La Genesi Britannica

Dom, 29/05/2016 - 23:35
Ritratto di pabform

La Genesi Britannica

Inviato da pabform 0 commenti

Subito il link al videoclip dei Genesis:
Selling England By The Pound
Aprite il link su una nuova scheda in modo da ascoltare e leggere qui tranquillamente.

Domenica mattina, inizia con i Genesis, un brano che ha segnato l’entrata nella storia del gruppo britannico. I genesis sono una band prog dal trascorso notevole, nati con Peter Gabriel come singer, si sono distinti nettamente nel panorama musicale degli anni ’70.

I Genesis sono stati un gruppo musicale britannico, cresciuto e affermatosi all’interno del vasto movimento del rock progressivo. Sono considerati uno dei gruppi più importanti ed innovativi della storia del rock.

Durante la loro carriera, hanno venduto più di 150 milioni di dischi in tutto il mondo, inserendosi nella lista dei trenta artisti di maggior successo commerciale di tutti i tempi.[2][3]

Nel corso della propria storia il gruppo ha subito diversi cambiamenti di formazione, mantenendo tuttavia inalterata la presenza di Tony Banks (alle tastiere) e Mike Rutherford (al basso e alle chitarre). Le formazioni più celebri e riconosciute sono due: la prima, quella dell’affermazione negli anni settanta, comprendeva Phil Collins, Mike Rutherford, Tony Banks, Steve Hackett e Peter Gabriel; la seconda, quella degli anni ottanta e novanta, Phil Collins, Mike Rutherford e Tony Banks, con il costante supporto, durante i concerti, di Daryl Stuermer (chitarra elettrica e basso) e Chester Thompson (batteria e percussioni), che tuttavia non divennero mai membri ufficiali del gruppo. Quest’ultima formazione è stata anche quella più longeva, nonché quella che ha ottenuto il maggior successo commerciale. Nel corso del tempo hanno poi fatto parte della formazione molti musicisti provenienti da diverse esperienze musicali.

Abili esecutori e abilissimi compositori, i Genesis vantano anche una larga produzione di materiale dal vivo, testimoniata da numerosi album dal vivo, sia ufficiali che bootleg.

Il brano che ho postato è di portata storica, una vera pietra miliare del rock progressivo. Il nucleo del gruppo si forma a Godalming, cittadina nei pressi di Londra, presso la Charterhouse School, college frequentato da rampolli della borghesia britannica. La formazione originale comprendeva Tony Banks (tastierista), Peter Gabriel (cantante, flautista, oboista e percussionista), Anthony Phillips (chitarrista), Mike Rutherford (chitarrista e bassista) e Chris Stewart (batterista). Il gruppo risulta dalla fusione di due band giovanili, gli Anon, di cui facevano parte Rutherford e Phillips, e i Garden Wall, gruppo formato da Tony Banks e Peter Gabriel, a cui si è poi aggiunto Chris Stewart. A scoprirli è il cantante e produttore nonché ex-allievo del college Jonathan King, che ha alle spalle il singolo Everyone’s Gone to the Moon. È proprio King ad attribuire alla nuova formazione il nome Genesis, forse anche a motivo delle tematiche bibliche cui il gruppo inizialmente si ispira e che rimarranno uno degli oggetti privilegiati dei futuri testi di Gabriel.

Peter Gabriel comunque lascia iol gruppo nel momento di maggior successo. Il periodo post-Gabriel si apre con centinaia di audizioni per cercare un degno sostituto, fino a quando non si scopre che il nuovo cantante potrebbe essere proprio Phil Collins: la voce è maturata e Collins conosce alla perfezione il repertorio della band. A questo proposito, Hackett narra che Phil, durante i provini, cercando di riprodurre agli aspiranti cantanti i brani della band, spesso cantava molto meglio di ciascuno di loro; venne perciò incoraggiato dagli altri membri a prendere il posto di Gabriel, nonostante l’idea iniziale fosse quella di proseguire senza alcun cantante, avvalendosi solo di brani strumentali. Vengono così alla luce tre album in quartetto: A Trick of the Tail del 1976, nel quale, in maniera del tutto inattesa, Collins in versione cantante ottiene risultati superiori a ogni aspettativa, malgrado alcuni gli imputino di imitare coscientemente la voce di Gabriel (accusa per lo più derivata dalla presenza ricorrente – ma non sempre avvertita – della voce di Collins sullo sfondo di molti brani dell’”era Gabriel”, specie in The Lamb).

i Genesis al completo come nella prima formazione ne l 2014