Partizionamento Leap 42.2 in chiavetta usb esterna

9 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di INIT6
INIT6
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/01/2010
Messaggi: 82

Vorrei installare opensuse 42.2 su periferica usb esterna SamDisk extreme 64 GB , al partizionamento con yast mi sono fermato perchè la proposta dell'installer è la seguente:
una partizione sdb1 10 gb ext4 per /
una partizione sdb2 48,43 gb ext4 per home
Sulla periferica non mi crea la partizione di boot quindi penso si avvalga del boot esistente in sda
la swap me la mette in sda5 perchè sull'HD ho opensuse 42.2 in dual boot con windows10.
Domanda : come faccio a far si che il sistema installato sulla periferica usb abbia una sua partizione di boot e una sua swap e non dipenda dal sistema operativo già installato in sda.
In grab metto l'opzione di non rilevare nessun altro sistema operativo.
Con opensuse leap 42.1 la periferica era indipendente dai sistemi installati in sda e perfettamente funzionante , anche dopo la formattazione di sda suse su usb partiva comunque l'unica differenza era che la precedente suse in sda era installata in una patrizione cifrata quindi l'installer anche vedendo il disco non vedeva la swap.

Grazie se servono altre info ditemi.

'Notebook Pavilion 15-e070sl - processore Intel Core i5-3230M - 4 GB ram DDR3 - scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4000 Scheda grafica dedicata
Radeon HD8670M 2 GB memoria DDR3 - HD 500 GB - dual boot windows 10 64 bit e Opensuse leap 42.2 x86_64 . kernel 4.9.5

Ciao e grazie da Franco

Ritratto di gi-gi
gi-gi
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 09/12/2014
Messaggi: 418

Ciao.

Quando arrivi alla proposta di partizionamento della procedura di installazione scegli il partizionamento avanzato (o per esperti). Cancella la proposta di partizionamento e ricostruiscilo come desideri. Se ti serve un dettaglio maggiore fai sapere.

gigi

Ritratto di INIT6
INIT6
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/01/2010
Messaggi: 82

Ciao gi-gi intanto grazie per la risposta provo questa sera , se ho problemi disturbo nuovamente.

'Notebook Pavilion 15-e070sl - processore Intel Core i5-3230M - 4 GB ram DDR3 - scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4000 Scheda grafica dedicata
Radeon HD8670M 2 GB memoria DDR3 - HD 500 GB - dual boot windows 10 64 bit e Opensuse leap 42.2 x86_64 . kernel 4.9.5

Ciao e grazie da Franco

Ritratto di INIT6
INIT6
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/01/2010
Messaggi: 82

Ciao ho provato , ma a fine partizionamento mi ripropone swap in sda5.
Mi potete aiutare , potete darmi un link per la 42.2 dove posso imparare a partizionare manualmente?
mi servirebbe sapere se Gpt o Mbr , dimensione partizioni , punti di montaggio , se formattare o meno le partizioni e con quali filesystem.
Io vorrei fare così : Unità flash 58,43 GB tavola partizioni Msdos
40 MB per boot ext2
10 GB per root ext4
2 GB per swap swap
46 GB circa per home ext4
Grazie per aiuto e pazienza

'Notebook Pavilion 15-e070sl - processore Intel Core i5-3230M - 4 GB ram DDR3 - scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4000 Scheda grafica dedicata
Radeon HD8670M 2 GB memoria DDR3 - HD 500 GB - dual boot windows 10 64 bit e Opensuse leap 42.2 x86_64 . kernel 4.9.5

Ciao e grazie da Franco

Ritratto di gi-gi
gi-gi
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 09/12/2014
Messaggi: 418

Ciao.

Per quanto riguarda la scelta tra MBR o GPT lascia fare alla procedura di installazione (nel tuo caso vanno bene entrambe).

Hai modo di postare un'immagine della finestra di partizionamento come quella allegata?

Immagini allegate:

gigi

Ritratto di INIT6
INIT6
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/01/2010
Messaggi: 82

Ciao gi-gi ti posto la foto della schermata partizionatore
sda1 e sda2 sono partizioni di windows10
sda3-5-6-7 sono leap 42.2
sdb 58,43 gb è la risorsa esterna dove vorrei installare leap in qualunque modo io chieda di partizionare sdb durante l'installazione yast mi collega alla swap in sda5.
Io invece come ti ho già detto vorrei installare opensuse in maniera indipendente su sdb.
Quindi grub sulla partizione di avvio di sdb e a seguire partizioni rispettivamente root , swap e home

/sites/suse.ildn.net/files/u10709/yast_26-1-17_23-56.png

'Notebook Pavilion 15-e070sl - processore Intel Core i5-3230M - 4 GB ram DDR3 - scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4000 Scheda grafica dedicata
Radeon HD8670M 2 GB memoria DDR3 - HD 500 GB - dual boot windows 10 64 bit e Opensuse leap 42.2 x86_64 . kernel 4.9.5

Ciao e grazie da Franco

Ritratto di gi-gi
gi-gi
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 09/12/2014
Messaggi: 418

Ciao.

Ti premetto che "vado a memoria", per cui potrei essere leggermente impreciso.

Quando con l'installazione arrivi sulla finestra che hai postato seleziona /dev/sda7 --> Tasto DX --> Elimina.

Ripeti l'operazione per /dev/sda6 e /dev/sda5. /dev/sda3 puoi lasciarla o eliminarla a tua discrezione.

Poi selezioni /dev/sdb --> Tasto DX --> Aggiungi --> Si apre una finestra sulla quale definire se la partizione in creazione dovrà essere primaria o estesa. Potresti anche crearti 4 partizioni primarie o creare l'ultima delle 4 estesa per una futura ulteriore divisione...
Sulla finestra successiva chiede la dimensione della partizione (l'ordine nel tuo caso è indifferente ai fini delle prestazioni, poi seguire l'ordine swap, boot/, radice (/), home).

Dopo aver definito la dimensione si apre un'altra finestra sulla quale puoi definire file-system (swap, ext4 o quello che preferisci), se formattare o meno la partizione (se non ci sono dati da mantenere è sempre consigliato formattare) ed il nome con cui verrà montata la partizione (/boot, /, /home, ...).

Ripeti la procedura per ognuna delle partizioni che vuoi creare.

Nota1: non avere timore a cancellare / modificare le partizioni perché le modifiche che imposti saranno applicate solo dopo esplicita conferma.

Nota2: Personalmente quando faccio queste installazioni preferisco disconnettere (cavo dati e cavo alimentazione) gli HD che non debbono subire modifiche. Se lo fai su un portatile ricordati, oltre a spegnere il PC, di scollegare anche la batteria...

Nota3: Ti suggerisco di creare una partizione di boot di almeno 100 MB.

Nota4: Se hai installato 4 GB o più di RAM la partizione di swap può risultare del tutto superflua, a meno che tu non voglia utilizzare la funzione di ibernazione. In tal caso però la partizione di swap deve avere dimensione pari o superiore a quella della RAM.

Buon lavoro.

gigi

Ritratto di INIT6
INIT6
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/01/2010
Messaggi: 82

Ciao grazie per la risposta , prima di iniziare avrei alcune domande a riguardo :

Nota 1 = se cancello il partizionamento di SDA , al momento della conferma dell'installazione le partizioni verranno cancellate realmente?

Nota 2 = il mio ė un notebook quando devo staccare alimentazione e batteria , forse nel momento in cui smontò l'hd?

Quando confermo l'installazione il partizionatore non si accorge della mancanza dell'hd e non protesta nel momento in cui lo rimetto.

Scusami , solo per non fare disastri , sai mi riescono sempre molto bene.
Grazie , buon fine settimana.

'Notebook Pavilion 15-e070sl - processore Intel Core i5-3230M - 4 GB ram DDR3 - scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4000 Scheda grafica dedicata
Radeon HD8670M 2 GB memoria DDR3 - HD 500 GB - dual boot windows 10 64 bit e Opensuse leap 42.2 x86_64 . kernel 4.9.5

Ciao e grazie da Franco

Ritratto di gi-gi
gi-gi
(Moderatore)
Offline
Moderatore
Iscritto: 09/12/2014
Messaggi: 418

Ciao.

R1: Facendo riferimento all'immagine che hai postato, le uniche partizioni presenti prima dell'avvio dell'installazione sono sda1 ed sda2 (che hanno come file-system NTFS) le altre (sda3 ... sda7) sono quelle proposte dal programma di installazione, quindi quando cancelli sda3 ... sda7 stai solo cancellando partizioni che non sono ancora state scritte sull'HD.

R2: Sì. La cosa importante è che non ci sia tensione (voltaggio) quando disconnetti l'HD. Quindi prima spegni il PC come fai normalmente. Quando si è spento togli la batteria dal suo alloggiamento. Poi togli il coperchio che protegge l'accesso all'HD ed infine stacchi i collegamenti. Al termine ripeti le stesse operazioni in ordine inverso.

R3: Il fatto che quando installi sia presente solo la chiavetta ti assicura che l'installazione avverrà in modo totalmente indipendente dalla configurazione attuale.

Quando verrà inserito nuovamente l'HD con Windows tieni presente che per avviare openSuse subito dopo aver acceso il PC dovrai premere il tasto che consente di selezionare il dispositivo di boot ed a quel punto selezionare la chiavetta.

gigi

Ritratto di INIT6
INIT6
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/01/2010
Messaggi: 82

Ciao , chiedo scusa ma non sono più riuscito a rispondere.
Ricapitolando da sda1 a sda7 sono partizioni per i sistemi installati quindi funzionanti e non cancellabili.
La mia necessità era installare la 42.2 in sdb come sistema indipendente da sda , in fase di installazione di sdb yast in qualunque modo provassi a partizionare mi riconosceva la swap in sda5 e me la inseriva nel partizionamento per l'installazione di sdb.
Ho risolto in maniera non professionale diciamo pratica usando clonezilla per fare copia di sda (win 10 sda1 e 2 , opensuse in sda3-5-6-e 7) ho poi cancellato tutte le partizioni in sda e installato con successo opensuse 42.2 in sdb , alla fine ripristinato sda.
Grazie comunque per l'aiuto , ho alcune domande alle quali se potrete mi risponderete , se invece vorrete che io apra un'altro post ditemelo e in quel caso scriverò risolto per questo.
1) ho 2 schede grafiche (scheda grafica integrata Intel HD4000) (Scheda grafica dedicata Radeon HD8670M 2 GB memoria DDR3) , come mi devo comportare?

2) questi due messaggi li ricevo dopo l'avvio di grub e penso di aver capito che sono un bag del kernel:

[    3.055328] platform wdat_wdt: failed to claim resource4
[    3.055333] ACPI: watchdog: Failed tu create platform device[code]
 
3) Subito dopo ricevo questo messaggio che vi posto quì sotto con un conto alla rovescia di 1 minuto e 30 secondi 
   pare cerchi una periferica inesistente (sdc )
   perchè ho in uso sda e sdb dalla quale stò scrivendo , al raggiungimento del minuto e mezzo suse parte correttamente.
   [code]A start job is running for dev-sdc1.device 1m e 30 sec

Ciao e grazie

'Notebook Pavilion 15-e070sl - processore Intel Core i5-3230M - 4 GB ram DDR3 - scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4000 Scheda grafica dedicata
Radeon HD8670M 2 GB memoria DDR3 - HD 500 GB - dual boot windows 10 64 bit e Opensuse leap 42.2 x86_64 . kernel 4.9.5

Ciao e grazie da Franco