Rendere permanente la condivisione di cartelle mediande VirtualBox

1 risposta [Ultimo messaggio]
Ritratto di Lupo76
Lupo76
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 12/03/2017
Messaggi: 2

Ciao a tutti,
premetto che non sono un esperto di Linux, anzi tutt'altro.
Ho installato OpenSuse dentro VirtualBox il quale è installato su Windows10.
Scrivo questo messaggio dopo aver navigato per ore, fatto decine di test, scritto in altri forum, senza risolvere il problema.

Sulle impostazioni di VirtualBox cartelle condivise ho aggiunto 2 hardisk locali e messo la spunta su "Montaggio Automatico"

Poi sono riuscito a condividere 2 HD tra Windows e Linux utilizzando il Terminale ed il seguente codice:

cd /mnt
sudo mkdir /mnt/Disco_D
sudo mkdir /mnt/Disco_Z
sudo mount.vboxsf d_drive /mnt/Disco_D
sudo mount.vboxsf z_drive /mnt/Disco_Z

Ora posso accedere ai 2 hardisk e gestire il loro contenuto, tuttavia quando riavvio la macchina virtuale, la condivisione salta Crying
Ho letto che devo modificare il file /etc/fstab aggiungendo le seguenti righe

d_drive /mnt/Disco_D vboxsf defaults 0 0
z_drive /mnt/Disco_Z vboxsf defaults 0 0

Ma in questo caso quando avvio il sistema mi compare il seguente errore che mi costringe ripristinare la macchina virtuale all'istantanea precedente: https://snag.gy/0f4uZ5.jpg

Ho provato anche il seguente codice da terminale:
sudo adduser mionome vboxsf

dove mionome è stato sostituito con il nome dell'utente, ma compare il seguente errore: sudo: adduser: comando non trovato

Quindi ho provato con
sudo useradd -G vboxsf <tuoutente>
ma mi dice utente già esistente

In un altro forum mi hanno chiesto di riportare il risultato del comando "groups" il quale è solo "users".

Spero che qui qualcuno posso aiutarmi.
Grazie in anticipo.

Ritratto di Lupo76
Lupo76
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 12/03/2017
Messaggi: 2

Ho appena risolto grazie ad un altro forum.
Per correttezza, riepilogo qui i passaggi da fare dopo l'installazione da zero di OpenSuse su VirtualBox, in modo che possano essere utili a qualcun altro:

1. Sulle impostazioni di VirtualBox>Cartelle condivise ho aggiunto 2 hardisk locali e messo la spunta su "Montaggio Automatico"

2. Avviare la macchina virtuale, accedere al Terminale (chiamato Konsole in OpenSuse" e digitare:

Codice:

su + password
sudo usermod -aG vboxsf <nome_utente>

3. Riavviare il sistema

Ora su Radice/Media è possibile vedere e gestire gli hardisk condivisi, i quali possono eventualmente essere trascinati sul desktop per inserire un collegamento.