addio marchio Win, sono libero!

15 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di renegate
renegate
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 22/06/2006
Messaggi: 202

Quello che manca oggi è una alternativa competitiva rispetto a windows. Che sia a pagamento o meno non credo che sia un problema per l'utente classico. Suse 10.2 è sicuramente un buon prodotto, ma ancora lontano dalla praticità di windows 2000. Non è solo un problema di driver, ma anche di semplicità nella installazione sia del sistema operativo che dei programmi. Rimane Mac osx ottimo sistema plug and play ma valido solo per hardware dedicato. Mac osx ha basi unix ed è sicuramente valido e semplice per l'utente normale. Purtroppo le restrizione che gli hanno imposto quelli della apple per l'hardware ne limita fortemente la diffusione e quindi non potrà mai essere un s.o. anti microsoft. Altri sistemi operativi validi che si posso installare sui nostri pc non ne conosco.
Ci sarebbe un discordo di antitrust in quanto microsoft detiene un ruolo dominante sul settore informatico. Tale da imporre standard proprietari, browser, librerie grafiche, driver. Ma sappiamo che se la microsoft fosse europea gli USA avrebbero sicuramente provveduto a tutelare il loro mercato, cosa che noi europei non sappiamo fare. Basterebbe imporre l'utilizzo di linux come ha fatto la francia nelle amministrazioni pubbliche e nelle scuole. Questo potrebbe dare una spinta allo sviluppo di linux e a migliorarne le funzionalità e la semplicità.

Linux user number 446455

Ritratto di Il_Cjargnel
Il_Cjargnel
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 04/08/2005
Messaggi: 1886

A volte un punto di forza, puo rilevarsi un punto debebole: nel senso che avere tante distribuzioni, personalmente, la ritengo un punto di forza, perche uno non è legato ad un nome, ma puo fare la cosa più bella che si possa auspicare SCEGLIERE!!!
Il mio sogno un giorno sarebbe quello di poter prendere un pacchetto .deb o uno per fedora, e senza alcun problema poterlo installare sulla suse, o viceversa. Insomma creare un qualcosa di simile ad uno standard x tutte le distribuzioni serebbe bellissimo. Infati se notate x windoz questo problema nn esiste. Perche dico questo.... dico questo perche se io producessi del sw un pò mi disturberebbe ogni volta fare la versione suse, ubunto ecc ecc (per nn parlare delle 10.x, 4.x...eccecc).

Detto questo, penso che ormai installare linux sia molto più facile di windoz (ricordate sla suse 6.00 x installarla dovevi avre qualcunio che ti spiegasse come fare..ora nn più) ora bastano 2 clik, e poi è risolta anche il grossissimo proble che cera uan volta... ovvero installare dei programmi aggiuntivi... che guerre con le dipendenze, non le scorderò mai...ora basta scrivere il nome ed è fatto!!

Il problema è il pensiero della gente, che associa linux a qualcosa di difficile e win a qualcosa di facile e sta credenza è dura da sfatare, io a casa ho dato hai miei la scelta win 2000 linux, ho spiegato loro come si usa, (ho messo il tema di win xp si lo so ho imbriogliato ma va bhè) ora anche la mia sorella usa linux e nn si lamenta! quindi se vogliamo nn dico liberarci, ma rendere possibile la scelta, forse basta solo "spiegare" e fare usare un pò il pinguino..
ciao ciao a tutti!

OpenSuse 11.0+ OpenSuse 11.2

Ritratto di lelec
lelec
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 15/09/2004
Messaggi: 299

mi sono accorto che molte volte e' una questione culturale
ci sono ambiti dove linux e win sono equivalenti ma l'abitudine a windows vince
un'utente e' abituato a fare le cose alla maniera di windows e da li non se ne esce
io trovo gnome piu' usabile rispetto alla gui di windows ma le abitudini sono difficili da cambiare

molte volte non e' una questione tecnica ma culturale

|L|E|L|E|

Ritratto di filotux
filotux
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 26/11/2006
Messaggi: 307

Sono completamente d'accordo con Il_Cjargnel e lelec: è solo una questione di cultura e di abitudini.

Debian Lenny on BeagleBoard

Ritratto di Staffilo1975
Staffilo1975
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 02/02/2007
Messaggi: 58

Posso parlare liberamente?

Sono due mesi che uso Suse 10.2 e direi che mi trovo benissimo. L'installazione è semplice e se voglio aggiungere qualcosa non ci sono problemi.

Tuttavia.......
Tuttavia c'è quel particolare momento in cui bisogna installare un driver, aggiornare un programma da source o rpm, risolvere problemi di funzionamento di un driver o di un programma o quant'altro che svelano quanto una persona è disposta a sacrificare parte del suo tempo per risolverla.
Winzozz ha inciso su di me in una maniera tale che ancora mi stupisce (o mi spaventa). Quando con Winprott c'era una problema le cose da fare erano di solito due: Formattone (che funziona nel 99% dei casi) oppure aggiornamento dei driver.

Quando ho provato ad installare il k3b1.0 yast mi dava problemi di dipendenze. Quando mi hanno spiegato cosa sono, ero allibito. "Che ca**ata!!" pensai, perchè con windows le dipendenze si limitano alla lettura di certi formati, tipo quiktime o dvix, ma non che dovessi anche aggiornare le librerie!!

Adesso mi sento più esperto, o "evoluto" che dir si voglia. Quindi quando c'è un problema so come affrontarlo, ma quando questo non si risolve ecco che l'ombra Winchiod si fa sentire. Una vocina "torna da me... torna da me..." si ripresenta. Nel mio PC ho anche Winshit XP perchè sto cercando di passare dal Maya al Blender ed anche perchè il Suse non legge i formati UDF, ma per il resto Linux fa da padrona.
Ora come ora sarei tentato di provare anche altre distribuzioni come Ubuntu o Fedora, ma ci penserò...

Mai fastidi, tu sei un DIO!
OpenSuse 10.3 - NO INTERNET
Mobo ASUS K8NSLI - Athlon64X2 4200+ 939 - 2GbRam - HDD 160+250Gb Sata2 - FireGL V3400 - Monitor HPw20 (widescreen 1680x1050)