Che cosa ha Ubuntu che OpenSuse non ha?

30 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Alfio
Alfio
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 30/08/2005
Messaggi: 2678

Credo che non dobbiamo fare una guerra di religione semmai si pone il quesito se guardato diversamente .Rigirando la domanda come può un utente windows entrare nell'ottica di Linux?
Non facciamo paragoni di distro ce ne per tutti i gusti ma il concerto resta quello su linux.
Insomma non è importante che distro usiamo e importante entrare nell'ottica Linux una volta fatto questo tutte le distro sono usabili driver permettendo...
Ciao

Ritratto di Pieris
Pieris (non verificato)
()

Ho iniziato ad usare ubuntu, da qualche giorno, devo dire che non ha nulla di speciale rispetto ad altre distro (come ad esempio arch linux, sembra una follia ma le ho trovate simili per certi versi) infatti l'installazione non è un granchè troppo semplice senza la possibilità di scegliere i pacchetti, il sistema è ok, ma nulla di che è gnome stabile e razionale le applicazioni sono quelle classiche, il look si può riprodurre, gli strumenti di sistema non sono un granchè.

Messa così non suona un granchè vero?

Però vediamo i veri punti di forza:
- la velocità, c'è a chi interessa e a chi no però a mio avviso specialmente per i portatili è importante (può capitare infatti di avere 5 minuti di buco all'università o durante la pausa lavoro e dover controllare la mail, li 30 secondi di boot sono utili)
- le applicazioni tendono ad avviarsi molto velocemente, il sistema risulta in qualche modo più reattivo
- il numero di pacchetti
- la quantità di informazioni, e qui torniamo al discorso del forum, l'unica fonte di informazione italiana riguardo opensuse è a mio avviso il blog di crismon, invece per ubuntu c'è un miriade di blog ma questi non sono nati a caso, infatti la cosa più importante è il sito italiano con il relativo forum che è stato capace di dare informazioni valide e utili e coltivare i nuovi utenti, purtroppo la situazione qui è completamente diversa tutti coloro che ci capivano e potevano aiutare sono scomparsi, con conseguente arrivo e perdita di nuovi utenti!!!

Ritratto di Andrea85
Andrea85
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 22/12/2008
Messaggi: 801

Anche se la discussione era vecchia vorrei far notare questo che è recente:

http://leganerd.com/2010/09/28/ubuntu-cds-linuxday/

Leggete lo spoiler...
Domanda: questo può succedere anche con le altre distro?
Se la risposta è no ecco quello che ha ubuntu in più

Ritratto di Pieris
Pieris (non verificato)
()

Credo proprio che questa sia una delle altre cose da aggiungere ad ubuntu, anche se dare i cd al linux day credo sia quasi superfluo, in ogni caso il costo per le grandi case (novell red hat etc etc) sarebbe irrisorio e darebbe loro una grande visibilità e sopratutto un nuovo mercato!

Ritratto di Sargon6
Sargon6
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 13/11/2008
Messaggi: 723

@Alfio: forse non ho capito bene, ma mi pare che le ultime due righe contraddicano quello scritto nelle righe precedenti.
Sono d'accordo con te quando scrivi: Credo che non dobbiamo fare una guerra di religione semmai si pone il quesito se guardato diversamente .Rigirando la domanda come può un utente windows entrare nell'ottica di Linux?
Non facciamo paragoni di distro ce ne per tutti i gusti ma il concerto resta quello su linux.

Dissento totalmente quando scrivi: Insomma non è importante che distro usiamo e importante entrare nell'ottica Linux una volta fatto questo tutte le distro sono usabili driver permettendo...

Quale distro usare, importa eccome!
Credo che un utente "Total Microsoft™ Windows®" fatichi molto ad accettare una distro tipo Debian o Slakware. Chi usa Microsoft™ Windows®, lo fa soprattutto perché con quel S.O. si fa tutto con un click!
Una distro che invece potrebbe tranquillamente essergli "propinata" potrebbe essere Linux Mint, con la quale qualsiasi utente di PC può, con una facilità disarmante, navigare su Internet ed accedere a contenuti multimediali, che poi sono le cose che normalmente fa il 90% degli utenti di PC nel proprio tempo libero.
Qualunque distro (compresa Debian) può fare altrettanto, ma, per settarla secondo le proprie necessità, occorrono conoscenze molto superiori a quelle possedute da un normale utente di Microsoft™ Windows®.
Ubuntu, grazie soprattutto alle dimensioni della sua comunità, riesce a supportare molti nuovi utenti, facendo si che molte persone non in grado di fare ciò che occorre per vedere un video su YouTube, imparino come fare.
OpenSUSE è, a mio parere, una distro fra le più razionali ed intuitive che esistano, il che la rende molto professionale.
ArchLinux è un'ottima base da cui partire per ottenere la propria distro "su misura" anche se non sai è in grado di creare ciò che occorre, mentre, per chi è in grado di programmare e vuole creare qualcosa che non c'è, le distro migliori da usare come basi sono Debian e Slakware (da non mettere MAI nelle mani di un Windowsiano convinto, perchè le potrebbe usare così come escono dal DVD di installazione per dimostrare che con Linux NON ci fai quello che ci fai con Microsoft™ Windows®).

Nel mio blog, ho scritto delle cose che forse ti interessano.
http://www.suseitalia.org/blog/9923

Ritratto di anubis
anubis
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 07/04/2007
Messaggi: 3656

http://software.opensuse.org/promodvd

Andrea85 ha scritto:

Anche se la discussione era vecchia vorrei far notare questo che è recente:

http://leganerd.com/2010/09/28/ubuntu-cds-linuxday/

Leggete lo spoiler...
Domanda: questo può succedere anche con le altre distro?
Se la risposta è no ecco quello che ha ubuntu in più

OpenSUSE Member,Packman Packager, Education Project Admin, LXDE Project Admin
Powered by http://en.opensuse.org/HP_Pavilion_dv6855el

Ritratto di Sargon6
Sargon6
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 13/11/2008
Messaggi: 723

Oggi è proprio uno di quei giorni che non vado d'accordo con nessuno....
Regalare CD di Linux in un Linux Day! Mai sentita cosa più ridicola!
Chi è disposto a spendere un po' di tempo per ottenere Linux, può scaricarsi la distribuzione che vuole da Internet!
Chi non è provvisto di Internet, può andare in edicola ad acquistare una qualsiasi rivista di Linux con in allegato il DVD di due o più distribuzioni di Linux.
Chi NON è disposto a spendere tempo per Linux e denaro per una connessione ad Internet, difficilmente riuscirà ad usare Linux con soddisfazione, anche se glie lo regalano! E poi... proprio in un Linux Day! Come dire: "Regaliamo birra all'October Fest, così ne promuoviamo il consumo". Ma chi non beve birra, che ci fa all'October Fest?
Scusate se ve lo dico, ma è ora di smetterla di voler diffondere Linux a tutti i costi. A parlare di Linux, si viene ascoltati solo da chi è già interessato a Linux.
Chi vuole Microsoft™ Windows®, si merita Microsoft™ Windows®!

Pieris ha scritto:

Credo proprio che questa sia una delle altre cose da aggiungere ad ubuntu, anche se dare i cd al linux day credo sia quasi superfluo, in ogni caso il costo per le grandi case (novell red hat etc etc) sarebbe irrisorio e darebbe loro una grande visibilità e sopratutto un nuovo mercato!

Nel mio blog, ho scritto delle cose che forse ti interessano.
http://www.suseitalia.org/blog/9923

Ritratto di bagarozzo85
bagarozzo85
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 16/06/2006
Messaggi: 1050

Sargon6,

forse scrivi così perché non hai esperienza con i LUG. Molti utenti del mio gruppo linux hanno cominciato coi cd di Ubuntu trovati gratuitamente nelle riviste, e la maggior parte delle nuove leve vengono convinti dai cd gratuiti che Canonical spedisce alla nostra sede e che distribuiamo agli eventi.

Purtroppo, per quanto anubis abbia ripetuto più volte che una cosa del genere può avvenire anche per openSUSE, gli unici supporti targati Novell mi sono arrivati per l'attività di traduttore. Alle mie e-mail non ha mai risposto nessuno.

PS: è un grandissimo piacere leggere nuovamente un intervento di Alfio. Spero di cuore che sia tornato per rimanere.

Ritratto di Pieris
cla90 (non verificato)
()

C'è anche da dire che Canonical supporta direttamente Ubuntu come Novell supporta direttamente SLES/SLED.

Novell non fornisce supporto tecnico nè promuove openSUSE (e anche se lo fa non si sforza troppo...), non ha interesse nel farlo, il suo business risiede altrove.

Senza contare che Ubuntu è studiata fin nei minimi dettagli per un publico di massa, mentre openSUSE è nata da mamma Slackware per un uso professionale...

Ritratto di Andrea85
Andrea85
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 22/12/2008
Messaggi: 801

Se solo per curiosità ci capita qualcuno che non usa linux è bene che non se ne vada a mani vuote, non è che gli puoi dire vai a casa tua e scaricalo lol
È così in qualsiasi evento di qualsiasi genere, il visitatore deve ricevere l'oggetto dell'evento.
E poi i Linux Day servono proprio per far conoscere Linux e promuoverne l'uso, mica per chi lo usa già.

Sargon6 ha scritto:

Oggi è proprio uno di quei giorni che non vado d'accordo con nessuno....
Regalare CD di Linux in un Linux Day! Mai sentita cosa più ridicola!
Chi è disposto a spendere un po' di tempo per ottenere Linux, può scaricarsi la distribuzione che vuole da Internet!
Chi non è provvisto di Internet, può andare in edicola ad acquistare una qualsiasi rivista di Linux con in allegato il DVD di due o più distribuzioni di Linux.
Chi NON è disposto a spendere tempo per Linux e denaro per una connessione ad Internet, difficilmente riuscirà ad usare Linux con soddisfazione, anche se glie lo regalano! E poi... proprio in un Linux Day! Come dire: "Regaliamo birra all'October Fest, così ne promuoviamo il consumo". Ma chi non beve birra, che ci fa all'October Fest?
Scusate se ve lo dico, ma è ora di smetterla di voler diffondere Linux a tutti i costi. A parlare di Linux, si viene ascoltati solo da chi è già interessato a Linux.
Chi vuole Microsoft™ Windows®, si merita Microsoft™ Windows®!