Prime armi. Problemi di connessione wireless.

68 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Duke
Duke
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 13/10/2010
Messaggi: 57

Sì, si pianta. Log non rileva un piffero. Ora provo a mandare una mail al tizio che sviluppa il driver, che tra parentesi è pure italiano (è nominato nei sorgenti del driver).

Mirko ha scritto:

Hai messo il modulo in blacklist? Se sì, sta tranquillo che non lo carica.
Log?
Hai provato anche da terminale a connetterti?

Ritratto di Duke
Duke
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 13/10/2010
Messaggi: 57

Aggiornamento: ho contattato lo sviluppatore del driver che mi ha risposto, però mi ha detto che è da un pezzo che non si occupa più del progetto, e più che rimandarmi alla comunità degli sviluppatori non ha potuto dirmi altro.
Siccome gli ho linkato la nostra discussione, lo ringrazio comunque pubblicamente che è stato molto gentile a rispondermi Smile

Ritratto di Duke
Duke
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 13/10/2010
Messaggi: 57

Continuo con le mie prove: ho ipotizzato che magari la scheda aveva un conflitto irq (cosa alquanto improbabile dal momento che con Windows XP funzionava regolarmente). Ho quindi provato ad assegnare da bios un irq libero e a vedere se cambiava qualcosa, ma niente da fare.

Invece ho letto in una discussione che un utente Slakware ha fatto funzionare questa maledettissima scheda ricompilando il kernel. Nella distro Slakware il driver non funzionava se veniva incluso, mentre andava se veniva caricato come modulo.
Quindi, come ultimissima prova potrei recuperare i sorgenti dell'ultimo kernel stabile e ricompilarli da capo.
Una domanda: nei sorgenti del kernel di solito sono compresi anche quelli dei driver ufficiali o bisogna scaricarli e compilarli a parte?

Ritratto di bagarozzo85
bagarozzo85
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 16/06/2006
Messaggi: 1050

Ciao,

mi spiace per il deprecabile stato di manutenzione del tuo driver. Per quanto riguarda la ricompilazione del kernel, non è semplice ma puoi sempre fare un tentativo.

Come ho scritto in questa discussione, personalmente non ho mai compilato un kernel in openSUSE ma lo faccio spesso con la distribuzione Linux che utilizzo quotidianamente.
Tuttavia, per esperienza posso dirti che al 99.999% il tuo driver è già compilato come modulo nel kernel che stai usando, perché sfrutta i vantaggi offerti dall'initrd, il quale consente di compilare tutti i driver come modulo, appunto, senza preoccupazioni.

Cerco di spiegarmi: con l'utilizzo dell'initrd, si possono configurare e compilare TUTTI i driver esistenti, ma essendo configurati come modulo, questi vengono riposti in un file a parte e non vanno ad appesantire il caricamento del sistema, che non ne risentirà perché verranno selezionati e caricati solo quelli necessari.
Questo stratagemma è stato introdotto anni or sono per consentire a un unico kernel di essere compatibile con tutte le diverse configurazioni hardware possibili, senza però richiedere minuti e GB di RAM per il caricamento (la parola Vista ti dice niente? Wink )

Ritratto di Duke
Duke
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 13/10/2010
Messaggi: 57

Leggendo qua e là (come ormai sto facendo da settimane Big Grin) ero venuto a conoscenza di questa doppia modalità di gestione dei moduli (appunto, come moduli o come corpo unico nel kernel). Volevo sapere se per fare quanto sopra (cioè provare a ricompilare il kernel e relativo modulo) è sufficiente scaricare e ricompilare i sorgenti del kernel o è necessario scaricare e compilare anche i sorgenti del driver della scheda a parte.
Grazie.

bagarozzo85 ha scritto:

Ciao,

mi spiace per il deprecabile stato di manutenzione del tuo driver. Per quanto riguarda la ricompilazione del kernel, non è semplice ma puoi sempre fare un tentativo.

Come ho scritto in questa discussione, personalmente non ho mai compilato un kernel in openSUSE ma lo faccio spesso con la distribuzione Linux che utilizzo quotidianamente.
Tuttavia, per esperienza posso dirti che al 99.999% il tuo driver è già compilato come modulo nel kernel che stai usando, perché sfrutta i vantaggi offerti dall'initrd, il quale consente di compilare tutti i driver come modulo, appunto, senza preoccupazioni.

Cerco di spiegarmi: con l'utilizzo dell'initrd, si possono configurare e compilare TUTTI i driver esistenti, ma essendo configurati come modulo, questi vengono riposti in un file a parte e non vanno ad appesantire il caricamento del sistema, che non ne risentirà perché verranno selezionati e caricati solo quelli necessari.
Questo stratagemma è stato introdotto anni or sono per consentire a un unico kernel di essere compatibile con tutte le diverse configurazioni hardware possibili, senza però richiedere minuti e GB di RAM per il caricamento (la parola Vista ti dice niente? Wink )

Ritratto di bagarozzo85
bagarozzo85
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 16/06/2006
Messaggi: 1050

Come avevo scritto a suo tempo, il driver per la tua periferica è stato inserito nel kernel ufficiale nel 2005, perciò qualsiasi file tu trovi all'esterno è precedente a tale evento e quindi, purtroppo, inutilizzabile.

Ritratto di Duke
Duke
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 13/10/2010
Messaggi: 57

Ultimo aggiornamento poi posso chiudere il 3d dal momento che in qualche modo ne sono venuto fuori.
Allora: questo weekend ho approfittato dell'evento fiera a Pordenone (radioamatore2, in realtà di radioamatori ormai è rimasto un solo padiglione, il resto è tutto sulla rivendita di componenti pc nuovi e usati) per rinnovare il mio pc, dal momento che aveva ormai la veneranda età di 8 anni.
Sono quindi passato ad un sistema a 64 bit, niente di che, ho puntato al risparmio dal momento che me la sono asciugata con 200 euro circa tra motherboard, processore, memorie e hardisk. Per il resto ho usato quello che avevo già.
Ma veniamo al dunque: una volta assemblata la macchina ho scaricato e installato la versione OpenSuse 11.3 a 64 bit con cui ho provato a configurare una wireless usb della tp-link, la tl-wn321g, che avevo comprato in fiera a 8 euro. Anche con questa un buco nell'acqua Sad
Volevo in particolare segnalare il fatto che il ramo di sviluppo ufficiale per il drive di quella usb ha deciso di continuare solo tramite git (vedere http://rt2x00.serialmonkey.com/wiki/index.php/Downloads, in particolare dove dice: "The development tree, for several reasons, can only be pulled along with the full kernel sources using the git content tracker.
You can find instructions explaining how to get these sources on this page."), rendendo l'aggiornamento per un neofita quantomeno impossibile. Io mi chiedo a cosa gli costa a questi, non dico tanto, a rilasciare un tarball una volta al mese del driver da compilare e caricare, perchè è vero che è tutta gente che lavora a gratis e che merita rispetto e considerazione, ma se questi sono i sistemi, poi non ci si può lamentare se chi si approccia a Linux viene scottato e scappa!
Invece il driver del sito ufficiale dà un sacco di errori in compilazione, tutto perchè ormai ciascuna distro ha deciso di rinominare e rilocalizzare le directory dei file di sistema e di configurazione, altra scelta quantomeno discutibile, dal momento che i Makefile vanno a cercare cartelle che non esistono.
Comunque (chiusa la parentesi) ormai rassegnato al fatto che a Linux schifano le reti wireless, faccio un ultimo tentativo con la vecchia scheda pci realtek 8185L, quindi la metto su, riavvio, provo a configurarla aspettandomi un altro tonfo e invece attenzione! Si configura senza problemi, non si pianta, ma non riesce a connettersi alla rete. E ti pareva!
Altro tentativo alla disperata: dal momento che per rendere le cose più semplici avevo sprotetto la rete, provo ad impostare un metodo di crittatura wpa e relativa password. Ebbene, mi-ra-co-lo!!! Funzionaaaaa!!!!!
Evidentemente il driver ha problemi con le reti sprotette, e forse anche con la crittografia WEP perchè anche con quella impostazione non riusciva a connettersi (a meno che non abbia cappellato qualcosa io).
Comunque, a questo punto direi che i problemi che ho avuto con il vecchio sistema erano quasi sicuramente dovuti ad un conflitto hardware non gestito dal driver.
A tale scopo, visto che il 3d che ho aperto ha riscosso un certo interesse totalizzando quasi 1500 letture, sintomo del fatto che in parecchi hanno sofferto del problema, faccio l'elenco della mia vecchia configurazione sperando che possa aiutare qualcuno a trovare una risposta:
-Motherboart Asus AtV 333 Atx (audio integrato)
-cpu Athlon 1800+
-Scheda Video: GeForce 4 MX440
questo + la scheda pci realtek 8185L era già sufficiente per piantare tutto.
Grazie comunque a chi mi hanno dato una mano Wink

p.s.: sul nuovo pc, che ha scheda audio e video integrata (una scrausissima ASRock da 35 euro) installando Windows7 non è riuscito a configurarmi la scheda audio, OpenSuse invece sì, quindi chiuderei la partita con un pareggio ;-D

Ritratto di bagarozzo85
bagarozzo85
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 16/06/2006
Messaggi: 1050

Duke ha scritto:
Volevo in particolare segnalare il fatto che il ramo di sviluppo ufficiale per il drive di quella usb ha deciso di continuare solo tramite git (vedere http://rt2x00.serialmonkey.com/wiki/index.php/Downloads, in particolare dove dice: "The development tree, for several reasons, can only be pulled along with the full kernel sources using the git content tracker.
You can find instructions explaining how to get these sources on this page."), rendendo l'aggiornamento per un neofita quantomeno impossibile. Io mi chiedo a cosa gli costa a questi, non dico tanto, a rilasciare un tarball una volta al mese del driver da compilare e caricare, perchè è vero che è tutta gente che lavora a gratis e che merita rispetto e considerazione, ma se questi sono i sistemi, poi non ci si può lamentare se chi si approccia a Linux viene scottato e scappa!

Forse non hai ben presente cosa significa "development tree". In ogni caso NON è roba per principianti, quindi chi non sa fare è meglio che ne stia alla larga.
Il driver è presente nel kernel ufficiale dal 2008. Usa quello.

Comunque (chiusa la parentesi) ormai rassegnato al fatto che a Linux schifano le reti wireless

Assolutamente falso. Se le case produttrici non rilasciano né driver compatibili né specifiche sulle quali lavorare, chiunque intenda sviluppare un modulo per il kernel (che, ricordo, lavorano gratis) deve acquistare a proprie spese le periferiche e lavorare per conto proprio.
È quindi ovvio che i driver per periferiche esotiche, come le tue, non ricevono aggiornamenti frequenti.

Consiglio: la prossima volta, compra componentistica meno "scrausa" Wink