Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido (con vecchia versione installata)

Mar, 26/07/2011 - 01:39
Ritratto di aksaf

Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido (con vecchia versione installata)

Inviato da aksaf 18 commenti

Quella che segue è una mini-guida per installare openSUSE nel caso in cui non si voglia o non si possano usare un DVD o una chiavetta USB.
Questa guida affronta il caso particolare in cui il sistema abbia già una vecchia versione di openSUSE installata. Ma la condizione può essere facilmente rimossa: basterà avere un'altra distro GNU/Linux installata.
L'altra condizione necessaria è la presenza di almeno 4GB di spazio libero in una partizione che non verrà toccata dall'installazione, nell'esempio in questione considereremo la partizione che ospita /home, che di solito non viene formattata durante un'installazione o un aggiornamento (sempre che si siano seguite le linee guide di installazione e si siano create almeno tre partizioni: / che contiene il sistema che verrà aggiornato o sovrascritto, /home che contiene i preziosi dati utente, e la partizione di swap).

Prenderò ad esempio l'installazione per 64 bit, ciascuno userà la iso della versione di openSUSE adatta all'architettura del suo sistema.
I punti in breve sono:

1 Montaggio del file.iso, immagine del DVD di installazione

Aprire la console e diventare root con su - e poi inserire la password.
Dare i comandi (# indica che si sta agendo come root)

# mkdir /mnt/iso
# mount -t iso9660 -o loop /percorso_iso/openSUSE-11.4-DVD-x86_64.iso /mnt/iso

sostituire percorso_iso col percorso in cui si trova il file.iso (esempio: /home/tux/Scaricati/openSUSE-11.4-DVD-x86_64.iso. Se l'architettura è a 32 bit: openSUSE-11.4-DVD-i586.iso).

2 Copia dei file necessari per avvio e installazione

Controllare di avere abbastanza spazio in /home, dato che vi dovremo copiare il contenuto dell'immagine del DVD di openSUSE ($: eseguire come utente normale):
$ df -Th
e controllare nel risultato del comando che nella riga corrispondente a /home ci siano almeno 5G di spazio Disp. Es.

File system   Tipo    Dim. Usati Disp. Uso% Montato su
...
/dev/sda1(X)     ext4     20G  10G   10G  50% /
/dev/sda5(Y)     ext4     20G  10G   10G  50% /home
...

Si presti attenzione al nome del device: /dev/sdaY (dove Y è un numero diverso a seconda della configurazione del disco rigido, qui vale 2) che ci servirà alla fine per indicare all'installazione di openSUSE la cartella da cui installare il sistema.
Ovviamente si tratta solo di un esempio: i nomi cambieranno a seconda della propria configurazione del disco rigido, se ci sono due dischi rigidi potranno essere sdbX e sdbY, e così via.
Nel comando seguente sostituire x86_64 con i386 se l'architettura è a 32 bit:
# mkdir /home/opensuse
# cp -a /mnt/iso/* /home/opensuse
# cp /mnt/iso/boot/x86_64/loader/linux /home
# cp /mnt/iso/boot/x86_64/loader/initrd /home

linux e initrd saranno il kernel e l'immagine RAM che saranno usati per far partire l'installazione/aggiornamento da disco fisso. Devono essere nella root della partizione da cui verrà fatta partire l'installazione.
I file di installazione vanno nella stessa partizione, ma in una sotto-cartella, in questo caso si è scelto di copiarli nella cartella opensuse.

3 Configurazione di GRUB

Con i seguenti comandi da root aggiungiamo la nuova voce "iso-install" in fondo al file di configurazione di grub (copiare le linee una alla volta con attenzione), si presti attenzione che il parametro (hd0,M) sarà specifico della propria installazione, vedere sotto per una spiegazione:

# cp /boot/grub/menu.lst /root/menu.lst # backup di sicurezza
# echo -e "\ntitle iso-install\nkernel (hdX,N)/linux\ninitrd (hdX,N)/initrd" >> /boot/grub/menu.lst

se si vuole si può usare l'editor vi lanciato da root (# vi /boot/grub/menu.lst), spostarsi in fondo al file col tasto G , premere o per iniziare una nuova linea e inserire (sostituendo (hdX,N) col parametro appropriato, vedi dopo):
title iso-install
kernel (hdX,N)/linux
initrd (hdX,N)/initrd

(hdX,N) indica la partizione che verrà avviata da grub al riavvio del sistema.
Nel caso in cui supponiamo di avere un unico disco rigido, con openSUSE installata sulla prima partizione primaria e i dati nella prima unità logica della partizione estesa, (hdX,N) sarà (hd0,4) dato che in (hd0,0) ci sarà il sistema installato, hd0 indica il primo, e forse unico, disco rigido, hd1 sarà il successivo e così via.
Dovremo quindi sostituire X con   ed N con 4, nei comandi sopra.
Al termine delle modifiche con vi, premere Esc e salvare digitando :wq seguito da Invio.
Il funzionamento di grub non può essere affrontato in questa sede,ovviamente.
Tuttavia se (hd0,4) non è la partizione con i dati (cioè si cui è montata /home) (ed è anche possibile che (hd0,0) non si la partizione di sistema), sarà comunque possibile risalire al nome della partizione d'avvio, o in ogni caso verificarlo, con il seguente comando interattivo (è necessario essere superutenti, diventarlo col comando su -):
# grub

il comando risponderà con
grub>

è attenderà un nostro comando. Scriviamo allora, sulla stessa linea
find /linux

premiamo invio/enter ed otterremo il nome della partizione in cui si trova il kenel linux da avviare (e initrd):
grub> find /linux
 (hd0,7)

Se le risposta è unica (cioè una sola partizione contiene il file che cerchiamo) siamo a posto: nel caso del comando d'esempio (hdX,N) sarà (hd0,7). Lo usiamo nel comando all'inizio di questa sezione (o lo scriviamo se usiamo vi) e poi passiamo al paragrafo 4.

Se invece ci sono più linee (e partizioni) di risposta,leggere quando segue.
Possiamo conoscere il nome della partizione d'avvio di openSUSE secondo la convenzione di grub analizzando il file /boot/grub/menu.lst e cercando la voce corrispondente all'avvio della propria versione di openSUSE se questa per esempio sarà

title Desktop -- openSUSE 11.4 - 2.6.37.6-0.7
    root (hd0,6)
    kernel /boot/vmlinuz-2.6.37.6-0.7-desktop root=/dev/disk/by-id/ata-[..]-part7

incrociando i dati col risultato del comando # fdisk -l /dev/sdYY potremo risalire al corretto disco rigido da usare (nel nostro caso hd0 (quindi X=0). Nel comando sostituire sdYY col nome del proprio disco fisso (es.: sda se c'è un solo disco rigido (S)ATA), usare p.es. # fdisk -l per un elenco dei dispositivi disponibili.
Il file /boot/grub/device.map fornisce inoltre l'associazione disco rigido-partizione (cioè hdX)
(Per maggiori info:
http://en.opensuse.org/SDB:All_about_GRUB)

Suggerimento: Per avere rapidamente un elenco con i nomi delle partizioni, secondo la convenzione usata da grub dare il comando
# grub

al prompt scrivere
root (

seguito da Tab, grub risponderà con l'elenco dei dispositivi avviabili, sceglierne uno (scrivendolo al prompt) o lasciare che grub completi automaticamente con hd0 se c'è n'è uno solo:
root (hd0,

un altro Tab e grub presenta l'elenco delle partizioni:
root (hd0,
 Possible partitions are:
   Partition num: 0,[..]

Vedere http://doc.opensuse.org/products/opensuse/openSUSE/opensuse-reference/cha.grub.html.

4. Riavvio e installazione

Riavviare la vecchia versione di openSUSE o GNU/Linux.
Sulla schermata che all'avvio presenta la lista dei sistemi avviabili sarà comparsa la nuova voce "iso-install". Se non sono stati fatti errori in precedenza il kernel verrà caricato e dopo un po' comparirà una schermata scura con una finestra grigia al centro (vedere la prima schermata più avanti).
Seguire allora i seguenti comandi, tenendo conto che si dovranno usare le frecce (e, o in alternativa, il tasto Tab) per selezionare le voci indicate e il tasto Invio per confermare (tra parentesi indico le voci che dovrebbe essere selezionate per impostazione predefinita).


Premere "Back"

Selezionare "Italiano"
Premi OK

(Selez. "Italiano")
Premi OK

(Sel. "Inizio Installazione")
Premi OK

(Sel. "Inizializzare l'Installaz. o Update")
Premi OK

Seleziona "Disco Rigido"
Premi OK

Seleziona "/dev/sda5"
Tieni conto che nel tuo caso probabilmente la partizione sarà diversa, oltre che più grande Wink

Premi OK


Scrivi /opensuse
Premi OK

E a questo punto (può darsi che si debba premere OK ancora una volta) ci accoglierà l'installazione di openSUSE 11.4 in modalità grafica, quindi con il consueto aspetto familiare delle guide sul forum o altrove.

In questo articolo (con argomento diverso) è possibile vedere alcune delle schermate per la versione in inglese, potrebbero servire se la versione italiana delle finestre non fosse indisponibile (installazione da Live CD)





Commenti

Ritratto di aksaf
#1

Inviato da aksaf il Gio, 11/08/2011 - 22:26.

Re: Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido ...

Al punto 2 mancava il comando per creare la cartella dei file d'installazione.
Kwrite te l'avevo indicato come alternativa a vi nel caso avessi voluto modificare a mano il file menu.lst, avevo capito che avevi già creato delle nuove voci in quel file, in precedenti tentativi, evidentemente mi sbagliavo.
Ho aggiunto qualche commento in più, pensavo i titoli fossero piuttosto esplicativi, ma mi sbagliavo anche lì...



Ritratto di ILSECCO
#2

Inviato da ILSECCO il Ven, 12/08/2011 - 14:12.

Re: Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido ...

Non preoccuparti anzi stai giàfacendo troppo Wink non è facile "programmare" tramite forum.
C'è ancora qualcosa che non va in questo comando, esce il solito errore:

ILSECCO ha scritto:


Al comando successivo ecco la risposta:

localhost:/home/secco # cp /mnt/iso/boot/i386/loader/{linux,initrd} -t /home
cp: impossibile sovrascrivere la directory `/home/linux' con una non-directory


Se metto hd0,7 mi esce questo errore:
kernel (hd0,7)/linux
error 2: bad file or directory type

se metto hd0,8 l'errore è error 22.
Ciao



Ritratto di aksaf
#3

Inviato da aksaf il Ven, 12/08/2011 - 18:14.

Re: Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido ...

Se dopo aver scritto un comando noti degli errori fermati e cerca di capire cosa non va. Ricordati dell'autocompletamento della bash (tasto tab). Per favore guarda i commenti che ho aggiunto ai comandi.
In particolare il montaggio della iso è andato a buon fine? La copia dei file?
Se con dolphin provi a navigare in /home/opensuse/boot all'interno c'è una cartella che si chiama i386 assieme ad file directory.yast? Altrimenti cosa vedi al suo interno?

P.S.: ho esplicitato il comando per copiare kernel e socio, come l'avevo scritto era un po' oscuro

--edit--
ricordati infine che dal lanciatore di KDE puoi lanciare come "super utente" terminale e anche dolphin, con cui dovresti riuscire a fare le varie operazioni a colpi di mouse.



Ritratto di ILSECCO
#4

Inviato da ILSECCO il Sab, 13/08/2011 - 11:36.

Re: Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido ...

In /home/opensuse/boot c'è:

-la cartella i386 con dentro la sottocartella /loader e 198 file che vanno da bind a yast2-trans-zu.rpm per un totale di 280 Mb di spazio
-in /loader ci sono 117 file da 08000600.spl a zu.tr per 48 Mb
-directory.yast dove al suo interno c'è solo scritto i386/

Ciao



Ritratto di aksaf
#5

Inviato da aksaf il Sab, 13/08/2011 - 22:12.

Re: Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido ...

Direi che è OK.
Però al post #1 ho notato che dici di aver sostituito la cartella di destinazione del file del kernel da /home a /home/linux. In seguito hai poi tentato di sovrascriverla col file "linux" da qui l'errore in http://www.suseitalia.org/comment/96934#comment-96934
Per favore avvia dolphin come super utente (vedi sopra), cancella dentro ad /home il file/cartella linux e initrd e riprova (e già che ci sei anche la cartella dei dati opensuse... o suse se l'hai chiamata così).
Nota: se usi cartelle diverse da quelle indicate devi poi modificare il resto dei comandi e dei file di configurazione in maniera consistente, ovviamente.

Ciao



Ritratto di ILSECCO
#6

Inviato da ILSECCO il Mer, 17/08/2011 - 22:26.

Re: Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido ...

Dopo un lungo peregrinare sono riuscito a mettere opensuse 11.4 Big Grin
La guida è perfetta Wink
Ho fatto un po' di confusione durante l'installazione con l'importazione della vecchia home e adesso ho creeato una nuova partizione da 20 Gb con la nuova home; la vecchia ancora è accessibile (anche se avevo salvato tutto nell hardisk esterno).
Grazie ancora
Ciao ciao



Ritratto di aksaf
#7

Inviato da aksaf il Gio, 18/08/2011 - 14:39.

Re: Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido ...

ILSECCO ha scritto:

Dopo un lungo peregrinare sono riuscito a mettere opensuse 11.4


Mi fa piacere, e di più se la guidetta ti è servita per farlo.
Il tuo feedback mi è stato utile per (cercare di) migliorare questa guidetta.



Ritratto di ILSECCO
#8

Inviato da ILSECCO il Ven, 19/08/2011 - 21:39.

Re: Installare o Aggiornare openSUSE 11.4 da disco rigido ...

Grazie alla mia "niubbaggine" Wink
Sono contento che sei riuscito a mettere a punto una guida per una particolare installazione di opensuse Smile
Gli utenti suse ti ringraziano
Ciao