Dimensionamento partizioni su hd

3 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di franco_da_vc
franco_da_vc
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 22/05/2008
Messaggi: 321

Saluti a tutti,

Mi sto accorgendo che così come ho partizionato i miei hard disk non corrisponde realmente con i miei intendimenti:

  • La partizione sdb2 di 90GB dove ho inserito le home del mio sistema risulta poco occupata (circa 26.2% della dimensione totale)
  • La partizione sdb3 di 54GB dove ho inserito i dati condivisi sia dagli utenti inseriti che da un windows che tengo sullo stesso computer risulta invece molto piena (circa 85.2% della dimensione totale)

Risulta chiaro che sarebbe utile variare le due partizioni dando molto più spazio a sdb3 e rimpicciolendo sdb2, ma una simile variazione si può fare con i dati presenti sul disco? corro dei rischi o è una pratica normale, tenete presente che questo lavoro lo farei all'atto dell'installazione della 12.0 che sta per essere rilasciata.

Grazie!_

Bye by AFo

Ritratto di aksaf
aksaf
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 08/03/2011
Messaggi: 957

Per ridimensionare le partizioni puoi usare gparted (ha una bella e facile interfaccia grafica) da una Live CD (come Parted Magic o systemrescuecd). Prima però è consigliabile un backup dei dati, o meglio delle intere partizioni che andrai a ridimensionare (puoi usare clonezilla, direttamente disponibile in Parted Magic).

Ritratto di doc_pluto
doc_pluto
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 08/02/2007
Messaggi: 871

franco_da_vc ha scritto:

Saluti a tutti,
Mi sto accorgendo che così come ho partizionato i miei hard disk non corrisponde realmente con i miei intendimenti:

  • La partizione sdb2 di 90GB dove ho inserito le home del mio sistema risulta poco occupata (circa 26.2% della dimensione totale)
  • La partizione sdb3 di 54GB dove ho inserito i dati condivisi sia dagli utenti inseriti che da un windows che tengo sullo stesso computer risulta invece molto piena (circa 85.2% della dimensione totale)
Risulta chiaro che sarebbe utile variare le due partizioni dando molto più spazio a sdb3 e rimpicciolendo sdb2, ma una simile variazione si può fare con i dati presenti sul disco? corro dei rischi o è una pratica normale, tenete presente che questo lavoro lo farei all'atto dell'installazione della 12.0 che sta per essere rilasciata.
Grazie!_

se utilizzi sdb3 per condividere file con windows avrà filesystem NTFS, giusto? prima di fare qualsiasi cosa ovvio che devi farti un bel backup dei dati, ed a questo punto un defrag della partizione condivisa fra i sistemi per cercare di evitare/ridurre la probabilità che qualcosa vada storto.

se non ci fosse la partizione NTFS di mezzo, in realtà, avresti anche una seconda soluzione, che non prevede alcun ridimensionamento di nessuna partizione (cosa che sconsiglio vivamente per cattive esperienze personali..)
"semplicemente" potresti avviando per sicurezza il sistema con una distro live copiare fisicamente i dati da una partizione all'altra, andando poi a modificarne il punto di montaggio in /etc/fstab.
il diverso file system, non permette questa opzione, peccato.

Hardware: MB:P5E3_Deluxe - CPU:Core2Duo E8400 3.0GHz - RAM:Kingstone_2Gb_DDR3 - Video:GeForce9600GT/PCI/SSE2 - HD: 2x WDCaviarBlue 1TB
--------------------------------
Software: SO:openSuSE 12.1 - ARCH:64bit - DE:Gnome3 - DriverVideo:Ufficiali Nvidia

Ritratto di Gero
Gero
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 24/10/2011
Messaggi: 106

io ti consiglio ormai aspetta la 12.1 e poi sistemi tutte le partizioni con la nuova installazione....

NoteBook --> HP 1270EL --> T9600 2.8GHz --> 4Gb RAM --> ATI 4650 OpenSuse 12.1 64_Bit con KDE 4.7.3 (4.7.3) "release 10"