Che ne pensate della nuova Ubuntu (12.04) ?

20 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di furlan
furlan
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 14/10/2004
Messaggi: 147

Ciao a tutti,
da un punto di vista utente che ne pensate della nuova Ubuntu?

Ho fatto un giretto nella demo che potete trovare qua, l'ho provata emulata e devo essere sincero: da utente OpenSUSE e KDE da una vita, devo dire che questa Ubuntu è carina assai!

Forse il solito schema di colori, sullo scuro, è la parte meno bella. Ma penso sia una questione di gusti: preferisco quelli chiari.

L'usabilità di unity la trovo ottima, tranne forse i pulsanti di chiusura e massimizzazione in alto a sinistra.

Le notifiche sono azzeccate e penso funzionali.

Il Software Center è una gran cosa e forse la grande mancanza di OpenSUSE.

Ubuntu One non l'ho provato, quindi non mi esprimo.

Per quel poco che conosco (e parlo ovviamente per esperienza personale) mi pare decisamente migliore la versione di Gnome di Ubuntu (con unity per intenderci!) che quella standard (Shell).

Voi che ne pensate?

Gianluca

Gianluca - furlan
www.morolandia.wordpress.com

Ritratto di fusoo
fusoo
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 04/08/2010
Messaggi: 230

quando uno sceglie linux lo fa per tanti motivi , per me il piu' importante e' che sia free software , il che non vuol dire gratis ma libero.
ubuntu per me e' osx portato tramite il kernel linux e il sistema gnu su pc eterogenei, la filosofia di base e' quella diapple pero'.
io se guardi i miei post ho proposto per opensuse qualcosa di meglio del market ubuntu ma non so programmare
ubuntu puo quindi essere bellissima ma per i motivi che ho detto meglio allora debian di ubuntu anche se opensuse cresce 10 spanne Wink
ciao

desktop,laptop,netbook con opensuse 12.3 , cell android -tv32led,ricevitore sat,videotelefono telecom,router wifi:linux inside -per il frigorifero mi sto attrezzando

Ritratto di mauriziod
mauriziod
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/06/2009
Messaggi: 1688

Non mi piacciano (sono gusti) certe novità.

Preferirei più interfacce (sia complesse per i professionisti che semplificate per gli utenti in erba) che soluzioni ibride che scontentano tutti.

Il Software Center è presente in Apper, ma questo funziona malissimo....

Insomma senza lodi ma senza infamia. Poi è una questione di gusti e Linux è anche libertà di gusti!

SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Leap 15.1 (64bit) KDEE 5.12
SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Tumbleweed (64bit) KDE 5
Miao

Ritratto di Sannythebest1
Sannythebest1
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 13/12/2011
Messaggi: 77

Inguardabile per me...devo ringraziare Ubuntu per avermi fatto entrare nel mondo Linux ma sinceramente dopo la versione 11.04 (che usavo solo perchè c'è ancora Gnome 2) è stato un disastro totale.
Personalmente non mi piace per niente Unity!

Salvatore Fiore

Ritratto di Sarkiapone
Sarkiapone
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/09/2004
Messaggi: 743

furlan ha scritto:

Ho fatto un giretto nella demo che potete trovare qua, l'ho provata emulata e devo essere sincero: da utente OpenSUSE e KDE da una vita, devo dire che questa Ubuntu è carina assai!

Vero, hanno fatto un bel lavoro. Ho notato però che si è leggermente appesantita Ubuntu, su pc non troppo recenti comincia a faticare un po', ho installato la 12.04 con Unity su di un vecchio HP e non è molto reattiva, openSUSE con Gnome 3 sempre installata sullo stesso PC è decisamente più performante.

furlan ha scritto:

Forse il solito schema di colori, sullo scuro, è la parte meno bella. Ma penso sia una questione di gusti: preferisco quelli chiari.

Purtroppo hanno scelto proprio quel marroncino lì come tema base di colori, sono anni ormai, e neanche a me fa impazzire.

furlan ha scritto:

L'usabilità di unity la trovo ottima, tranne forse i pulsanti di chiusura e massimizzazione in alto a sinistra.

Le notifiche sono azzeccate e penso funzionali.

E' carina come interfaccia e sono d'accordo con te sulla migliore funzionalità delle notifiche, ma per il resto preferisco Gnome 3 come usabilità.

furlan ha scritto:

Il Software Center è una gran cosa e forse la grande mancanza di OpenSUSE.

Si sarebbe molto comodo averlo anche in altre distro un Software Center, io spero sempre che si riescano a mettere d'accordo e creare un Software Center centralizzato su cui poter lavorare con tutte le distro, se ne stava parlando qualche tempo fa: http://www.suseitalia.org/news/linux/app-installer-meeting-2011 ma poi non so a che punto si sia arrivati. Sicuramente il sistema dell'Open Build Service sviluppato da openSUSE potrebbe essere l'inizio di questa "rivoluzione" o almeno si spera Smile

furlan ha scritto:

Ubuntu One non l'ho provato, quindi non mi esprimo.

Neanche io l'ho provato a fondo, ma si tratta di una specie di sistema cloud per lo storage e la condivisione di dati, interessante come idea.

furlan ha scritto:

Per quel poco che conosco (e parlo ovviamente per esperienza personale) mi pare decisamente migliore la versione di Gnome di Ubuntu (con unity per intenderci!) che quella standard (Shell).

Personalmente preferisco Gnome 3 ad Unity, sia per quanto riguarda l'usabilità e sia per quanto riguarda le prestazioni. Poi sono carini il Software Center, le vrie interfacce per l'installazione dei driver proprietari, ma ho trovato questi automatismi sicuramente comodi, ma spesso "oscuri" non si ha la possibilità immediata di controllare cosa sta accadendo e non mi è piaciuta molto come cosa.

Ritratto di Grinch
Grinch
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 05/12/2011
Messaggi: 879

Per me il Software Center è inutile , anzi pericoloso Thinking .

Quando installi da li ci metti il doppio del tempo , non vedi ciò che fa , dipendenze ecc , non puoi scegliere la versione.

Synaptic e Gdebi sono essenziali per un buon funzionamento del sistema , quella patacca di Software Center è da disinstallare al più presto assieme a Apper e Muon Nail Biting

Ritratto di Mouseman
Mouseman
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 26/01/2007
Messaggi: 1083

Tassativo:mai amata....meglio crepo sotto Gentoo a costo di compilare(c'è sempre tanto da imparare) tutto da terminale,poi io adoro SuSE Rolling On The Floor Comunque do atto a Ubuntu di essere riuscita ad avvicinare molti utenti winz al mondo Linux,su questo non c'è dubbio.
Io rimango dove sto,visto che ci sto mooooooooolto bene Big Hug
E voi? Devil

OpenSUSE-Tumbleweed x86 64 OpenSuSE 12.3 Leap 15
nVidia Corporation GT200 [GeForce 210]
Intel(R) Core(TM)2 Duo CPU E6750 @ 2.66GHz

Ritratto di mauriziod
mauriziod
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/06/2009
Messaggi: 1688

Mouseman ha scritto:

Tassativo:mai amata....meglio crepo sotto Gentoo a costo di compilare(c'è sempre tanto da imparare) tutto da terminale,poi io adoro SuSE Rolling On The Floor Comunque do atto a Ubuntu di essere riuscita ad avvicinare molti utenti winz al mondo Linux,su questo non c'è dubbio.
Io rimango dove sto,visto che ci sto mooooooooolto bene Big Hug
E voi? Devil

Quoto!

Io mi trovo moltooo bene potrei fare un "cornetto" Devil solo con mandrivia/mageia o mambo.

SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Leap 15.1 (64bit) KDEE 5.12
SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Tumbleweed (64bit) KDE 5
Miao

Ritratto di Templare
Templare
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 28/10/2011
Messaggi: 747

furlan ha scritto:

Ciao a tutti,
da un punto di vista utente che ne pensate della nuova Ubuntu?

Ho fatto un giretto nella demo che potete trovare qua, l'ho provata emulata e devo essere sincero: da utente OpenSUSE e KDE da una vita, devo dire che questa Ubuntu è carina assai!

Forse il solito schema di colori, sullo scuro, è la parte meno bella. Ma penso sia una questione di gusti: preferisco quelli chiari.

L'usabilità di unity la trovo ottima, tranne forse i pulsanti di chiusura e massimizzazione in alto a sinistra.

Le notifiche sono azzeccate e penso funzionali.

Il Software Center è una gran cosa e forse la grande mancanza di OpenSUSE.

Ubuntu One non l'ho provato, quindi non mi esprimo.

Per quel poco che conosco (e parlo ovviamente per esperienza personale) mi pare decisamente migliore la versione di Gnome di Ubuntu (con unity per intenderci!) che quella standard (Shell).

Voi che ne pensate?

Gianluca

Ne avrei molto da discutere, ma provo a farne un riassunto del mio pensiero:

1) Ringrazio Canonical e Ubuntu per aver puntato e creato su una distribuzione Linux a tutti gli effetti per imitare OSX. Di questo, ne benificiano indirettamente tutte le distribuzioni, soprattutto riguardo la parte dei driver, software ecc.

Da osservare in particolare l'approccio di EA verso Ubuntu (deludente lo so, ma intanto il contatto c'è stato ed è da lì che si parte), il progetto Sputnik (l'ultraportatile dell XPS 13 con installato Ubuntu 12.04 per gli sviluppatori), l'adozione predefinita del nuovo servente grafico Wayland (a partire forse dalla 13.04?), il supporto a lungo termine di alcune versioni della sua distribuzione che solo un'azienda può offrire, oltre che il forte impegno verso l'utenza scrivania, al contrario di Red Hat e Novell del quale hanno poco interesse.

2) Hanno fatto un passo falso: Unity. Nonostante vogliano migliorare l'esperienza per l'utente finale (principalmente l'utente che non sa nemmeno l'esistenza di un terminale), è un'ennesima frammentazione di Desktop Manager (riconosco che GNOME Shell abbia da solo fatto recedere un sacco di utenti e fatto partire due biforcazioni quali MATE e Cinnamon, anch'essi, totalmente inutili). E poi... ma quanto hai dimostrato di essere incapace di progettare qualcosa di realmente tuo? Unity è una copia spudorata dell'interfaccia di OSX, l'unica cosa che cambia è la dock che invece di orizzontale in basso è in verticale a sinistra. Addirittura il gestore di finestre hanno reso identico. Penoso.

L'idea migliore sarebbe stata mantenersi ancora con GNOME 2 offrendo di predefinito un buon gestore di dock come AWN oppure Cairo fino la 12.04 e piuttosto aumentare a ritmo forzare la collaborazione con GNOME 3, dove è decisamente più usabile di Unity (a mio parere). Per alcuni, l'usabilità non c'è visto e considerato che non è usabile puntare il mouse in alto a sinistra per poi scendere con le applicazioni, ma io vorrei domandare a queste persone: ma non avete pensato che prima invece si passava da un click di un bottone in basso a sinistra e salire su tra tendine per scegliere un'applicazione (Windows95-7/KDE)? Oppure, un click in alto a sinistra per poi scegliere con un menu a tendina l'applicazione da lanciare (GNOME2)?

Io ho scoperto la comodità di GNOME 3 grazie al tasto finestre sulla tastiera. L'unico problema, sta ancora al raggruppamento di finestre su un'unica schermata, per chi magari ha due documenti da confrontare.

Il sistema di notifiche: ben fatto, forse quello di GNOME 3 è meno invadente.

Ubuntu One: E' un ottimo valore aggiunto... ma questo solo un'azienda poteva offrirlo, non certo un progetto comunitario.

Il software center: E' stato un'ottima trovata copiare anche questo da OSX. Però perchè non parlarne con le altre disribuzioni e offrire anche a loro un'unico approccio? Probabilmente qui torniamo al punto basta .rpm e basta .deb, un'unico pacchetto uguale per tutti. Oppure volete campare sulle spalle della distribuzione madre (Debian)?

Tirando le somme: Se volessi spingere Linux in generale, Ubuntu è la via da seguire, ma se volessi dar merito al miglior progetto comunitario, openSUSE non ha rivali in questo caso, o forse, Debian.

Voglio citare anche Mandrake/Mandriva, perchè erano decisamente ottime distribuzioni. Io devo ringraziare di aver conosciuto prima Mandriva One 2007 e poi openSUSE 10.2 per avermi fatto credere che Linux, poteva anche essere un degno sistema operativo per l'utente finale.

Mi spiace molto che Mandriva è quasi del tutto una nave affondata. E questo mi suscita rabbia sia perchè era un bel progetto ma soprattutto perchè gli sviluppatori invece di unirsi a una distribuzione che un pò gli somiglia (openSUSE), sono andati a creare Mageia, un'altra distribuzione che invece di accellerare il consenso delle distribuzioni Linux per gli sviluppatori/produttori di periferiche, li allontana.

Potevano fare grandi cose insieme e Ubuntu molto probabilmente avrebbe imparato più da progetti comunitari, che da progetti con alle spalle grosse aziende.

Per concludere: Ringrazio Ubuntu, lo seguo con interesse, ma spero che openSUSE si dimostri la migliore distribuzione Linux per l'utente finale (anche se comincio a dubitarne viste alcune gravi mancanze come l'asso nella manica Yast sfruttato veramente male e curato davvero poco nell'aspetto e nell'intuitività. Infine, credo che Ubuntu cominci a carpire che deve ricopiare il modello Windows/openSUSE/Mandriva per quanto riguarda il pannello di controllo per agevolare la manutenzione del sistema per chi non ha voglia/competenze di smanettare con un terminale. E lì, saranno dolori soprattutto per openSUSE, dalla prossima Ubuntu 12.10.

Assemblato 1: Phenom II X4 965 Black Edition + AMD Radeon HD 5770 + Scheda Madre Asus Crosshair IV Formula + Scheda Audio Asus Xonar D2X. Sistema Windows 7 Ultimate 64 Bit
Assemblato 3: Intel Core i3 3220 + nVIDIA Geforce 640 GT. Sistema openSUSE 13.1 64 bit GNOME

Ritratto di fusoo
fusoo
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 04/08/2010
Messaggi: 230

non sono d'accordo sul fatto che la via seguita da ubuntu sia quella giusta , per rendere un sistema semplice e utilizzabile da tutti occorre spesso blindarlo e limitare la scelta e le possibilita'. android insegna, se si esce dal suo walled garden diventa instabile e prende malware. io preferisco un linux professionale (suse , redhat ) ma piu semplice ,adatto ai desktop, per molti ma non per tutti per la massa c'e' windows

desktop,laptop,netbook con opensuse 12.3 , cell android -tv32led,ricevitore sat,videotelefono telecom,router wifi:linux inside -per il frigorifero mi sto attrezzando

Ritratto di Suse98
Suse98
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 03/10/2010
Messaggi: 1711

Templare ha scritto:


2) Hanno fatto un passo falso: Unity. Nonostante vogliano migliorare l'esperienza per l'utente finale (principalmente l'utente che non sa nemmeno l'esistenza di un terminale), è un'ennesima frammentazione di Desktop Manager (riconosco che GNOME Shell abbia da solo fatto recedere un sacco di utenti e fatto partire due biforcazioni quali MATE e Cinnamon, anch'essi, totalmente inutili). E poi... ma quanto hai dimostrato di essere incapace di progettare qualcosa di realmente tuo? Unity è una copia spudorata dell'interfaccia di OSX, l'unica cosa che cambia è la dock che invece di orizzontale in basso è in verticale a sinistra. Addirittura il gestore di finestre hanno reso identico. Penoso.

L'idea migliore sarebbe stata mantenersi ancora con GNOME 2 offrendo di predefinito un buon gestore di dock come AWN oppure Cairo fino la 12.04 e piuttosto aumentare a ritmo forzare la collaborazione con GNOME 3, dove è decisamente più usabile di Unity (a mio parere). Per alcuni, l'usabilità non c'è visto e considerato che non è usabile puntare il mouse in alto a sinistra per poi scendere con le applicazioni, ma io vorrei domandare a queste persone: ma non avete pensato che prima invece si passava da un click di un bottone in basso a sinistra e salire su tra tendine per scegliere un'applicazione (Windows95-7/KDE)? Oppure, un click in alto a sinistra per poi scegliere con un menu a tendina l'applicazione da lanciare (GNOME2)?

Io Ubuntu, questa, non l'ho provata, ma già mi aspetto come sia. Dato che Unity ha diminuito gli utenti, quasi dimezzato, la Canonical ha deciso che si orienterà verso GNOME shell ( 3 ):

http://www.tuxjournal.net/?p=25780 ha scritto:


Canonical è intenzionata a sviluppare una versione di Ubuntu 12.10 con Gnome Shell al posto di Unity. Avrà anche un nuovo nome. Si tratta di un ammissione di fallimento?
Durante l’ultima giornata dell’Ubuntu Developer Summit, Canonical ha annunciato una novità che farà sicuramente felici un bel po’ di appassionati all’universo Debian/Ubuntu e che a causa di Unity hanno dovuto cambiare distribuzione. Mantenetevi forte: Ubuntu 12.10 molto probabilmente avrà anche una versione con GNOME Shell al posto di Unity. Tuttavia, pare che continuerà ad essere presente anche il supporto a GNOME Classic. Ricordiamo, tuttavia, che sul “mercato” è già disponibile una versione di Ubuntu 12.04 con Gnome Shell, non sviluppata da Canonical.

Ubuntu 12.10 con Ubuntu conterrà al suo interno anche diverse applicazioni attualmente non incluse nel parco software di Ubuntu con Unity. Stiamo parlando di Abiword e Gnumeric al posto di LibreOffice, GNOME Boxes e il tema Adwaita . Tra i nomi più gettonati per questa nuova versione di Ubuntu ci sono: GNOME OS, GNObuntu, GNOME Ubuntu, UbuGNOME, o Ubuntu GNOME.

---edit---
Corretto, grazie aksaf Wink

SUSE LINUX Rilascio 12.3 (Dartmounth) KDE 4.10 && GNOME 3.8