Hard disk esterno

3 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di GiulioGG
GiulioGG
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 26/05/2009
Messaggi: 291

E' possibile partizionare e riformattare con Yast di openSUSE 11.3 64bit un hd esterno My Book Studio Edition II da 4 terabyte della Western Digital formattato per Apple ? Se sì, come procedere ?

Ritratto di Mirko
Mirko
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 19/12/2005
Messaggi: 1602

Certo che sì. Perché non dovrebbe?
Ma forse hai qualche necessità specifica che non hai saputo qui descrivere?
Altrimenti crei una nuova partizione come faresti per qualsiasi altro hd, in ext3 o ext4 o quello che vuoi tu Smile

Scusami, forse non ho capito io dove sta il tuo dubbio: se nella possibilità di lavorare con quell'hd o se nella procedura di partizionamento via Yast...

Ritratto di GiulioGG
GiulioGG
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 26/05/2009
Messaggi: 291

Mirko ha scritto: Scusami, forse non ho capito io dove sta il tuo dubbio: se nella possibilità di lavorare con quell'hd o se nella procedura di partizionamento via Yast...

Re: Ho incertezza su ambedue le cose; mi è capitato infatti il caso di un hd esterno USB Iomega che opensuse non "vedeva" neppure e inoltre lo hd WD che ho citato è un po' particolare: è formato da una coppia di hd estraibili separatamente, oltre a essere preformattato con un filesystem "non-Linux", quello di Apple.

Ritratto di Mirko
Mirko
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 19/12/2005
Messaggi: 1602

Qualche hd che richiede software proprietario esiste ancora in giro (ne so qualcosa...).
Comunque, questa è la scheda:
http://www.wdc.com/it/products/products.asp?driveid=621

Chiaramente c'è scritto che è per Win e per Mac, ma non è indicativo di nulla, danno sempre questa descrizione.
Il fatto che sia preformattato per Mac, allo stesso modo, non è assolutamente un problema.

Non ho capito però se l'hai già acquistato o no. Se non l'hai acquistato, io opterei per altro. Se l'hai già acquistato, non c'è nessun problema ad attaccarlo alla tua openSuse e vedere che succede, eventualmente anche facendo un tentativo di formattazione.

Vedi appunto se Yast te lo vede nel suo partizionatore. Eventualmente dai anche questo comando da root e riporta l'output:

fdisk -l

(è una elle minuscola, NON una i maiuscola)