Impossibile accedere a disco esterno USB(risolto)

3 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di M0r068
M0r068
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 21/07/2009
Messaggi: 196

Ciao, ieri ho ririfatto l'upgrade a KDE 4.4 (OSuse 11.2), questa volta sembra andare tutto benissimo, tranne che non riesco più ad accedere al disco esterno USB, mentre prima, a parte qualche rallentamento,KDE 4.3.5 lo gestiva bene.
Quando accendo il disco e scelgo di aprirlo con Dolphin, la finestra si apre ma resta grigia e dopo un po' esce il messaggio di errore, che avverte che il disco(o l'applicazione) non risponde, e quindi sono costretto a chiuderlo.Avete qualche suggerimento per ovviare alla situazione?

Ciao grazie.

Ritratto di Mirko
Mirko
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 19/12/2005
Messaggi: 1602

Filesystem del disco?
Se monti da terminale, qual è l'errore riportato?
Su altri pc viene montato?

Devi essere più preciso Smile

Ritratto di M0r068
M0r068
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 21/07/2009
Messaggi: 196

Grazie, hai ragione, sono stato un po' vago. Wink

FS fat32

altri pc ed altri S.O. nello stesso pc lo aprono tranquillamente.

Però è successo qualcosa di strano: dopo avere letto il tuo messaggio ,ho acceso il disco esterno e come al solito ho aspettato che l'icona dei dispositivi inseriti me lo segnalasse. Invece di aprirlo tramite le opzioni che mi dava quando clikkavo sulla segnalazione, sono andato in sysinfo:/ (icona Mio Computer)sul desktop, e clikkando con il tasto dx sul disco USB (scritta Verbatim)che era apparso, ho scelto l'opzione "monta".....da quel momento funziona benissimo e si apre ad una velocità che non ha mai avuto, nemmeno prima...quando funzionava con KDE 4.3.5
Quindi direi che abbiamo risolto....penso...
Grazie mille , mi hai dato un idea risolutiva solo facendomi delle domande...

Ritratto di Mirko
Mirko
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 19/12/2005
Messaggi: 1602

Con Kde 4 succede ogni tanto questa cosa. Forse è un bug, non lo so.

Funzionamento normale:
alla connessione di un disco esterno, crea una cartella in media, con questo ordine:
/media/disk
/media/disk-1
/media/disk-2
(e così via)
e monta il disco lì. Quando si smonta il disco, cancella la cartella.

Funzionamento anomalo (1 volta ogni 20):
il montaggio è uguale. Quando smonta, però, il disco viene realmente smontato, ma la cartella rimane lì e in qualche modo è "occupata" (ovviamente però è vuota).
Quando attacchi un altro disco esterno, ovviamente non riesce a montarlo lì. Se può, crea una nuova cartella (nell'ordine indicato prima), ma se hai impostato un valore in /etc/fstab ovviamente fallisce.

Non ho ancora capito come funzioni questo bug, ammesso e concesso che sia un bug.

La soluzione è semplice: controllare innanzitutto che tutti i dischi esterni siano realmente smontati, e magari scollegarli anche fisicamente. Poi, nel terminale:

rm -r -f /media/disk*

(occhio che se un disco è ancora montato, con questo comando si cancella il contenuto...!!!)
Quindi si ricollega e il montaggio automatico funziona.