42.3

Ritratto di Mouseman
Mouseman
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 26/01/2007
Messaggi: 1081

ilgallinetta ha scritto:

Ok Francesco
in effetti sono appena riuscito a scaricarla, ieri il non funzionava, però hai ragione, per tre giorni non vale la pena di fare tante prove.
Alle prossime.Wave


Big Hug
Grazie e Buona Domenica anche a te Enzo Wink
Se ne riparla tra qualche giorno Day Dreaming

OpenSUSE-Tumbleweed x86 64 OpenSuSE 12.3 Leap 42.3
nVidia Corporation GT200 [GeForce 210]
Intel(R) Core(TM)2 Duo CPU E6750 @ 2.66GHz

Ritratto di Mouseman
Mouseman
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 26/01/2007
Messaggi: 1081

Mi arrendo e tengo la Tumbleweed Big Hug
2 installazioni e tutte e due a buon fine ma il so non parte...scrivo dal cellulare e non posso postare immagini,l'ho provate tutte ma come sempre niente da fare....il grub non si vede....la prima installazione classica,stavolta velocissima...partizionato ma niente...la seconda volta Btrsf per la root e Ext4 per la /home poi partizione dedicata in fat per il boot...invece di kde lxde per fare prima....sempre veloce ma alla fine stesso risultato....a domani! Poi posterò le immagini

Considerato il fatto che non ho Trusted platform nel bios,che non ho dato l'opzione installa nell'mbr e,non ho nessun tool che formatta in gpt,penso che mi terrò la Tumbleweed,guardate che ho messo tutta la pazienza del mondo,tra l'altro i grub ci sono tutti,uefi,efi e quant'altro,sinceramente ora penso a qualcosa dell'hardware,ma se gli sviluppatori,hanno fatto questo macello pensando che tutti devono avere per forza una installazione con winzozz,allora sono riusciti ad allontanare una buona parte di utenti,visto che non tutti hanno sia le conoscenze specifiche,sia i tool descritti da Max_Riservo.
Comunque,mi va bene così,magari riprovo,ma non posso perdere tempo e salute per fare una cosa che ormai da 3 distribuzioni danno(perlomeno a me)rogne infinite.
Nessuna polemica,sono sempre nel mondo Opensuse.
Abbracci a tutti e buon lavoro

OpenSUSE-Tumbleweed x86 64 OpenSuSE 12.3 Leap 42.3
nVidia Corporation GT200 [GeForce 210]
Intel(R) Core(TM)2 Duo CPU E6750 @ 2.66GHz

Ritratto di ilgallinetta
ilgallinetta
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 12/05/2013
Messaggi: 110

Ciao Mouseman,
scusa rispondo solo adesso perché ho dovuto reinstallare il sistema, per problemi esattamente opposti ai tuoi.
Avevo ancora spazio nell'hdd e incuriosito, ho installato la Tumbleweed. Purtroppo questa nel grub, che è in sda2 nella partizione EFI, non ha riconosciuto Windows e ogni tentativo è stato vano, ho dovuto ripristinare.
Ad ogni buon conto sul mio pc, con la Tumbleweed avrei dovuto lavorarci perché già da subito non riconosceva i tasti funzione.
Venendo al tuo post, non c'ho capito molto, mi sembra quasi che tu abbia un pc UEFI e un hdd con MBR o viceversa. Fra l'altro, se il pc è UEFI, credo che molto possa anche dipendere dal Secure Boot, che sui primi pc UEFI va disattivato in quanto i loro firmware non contemplavano ancora le distro Linux.
Enzo

PC Acer Aspire E1-571 I5 UEFI RAM 8GB.
Windows 10 64 bit
Ubuntu 16.04 LTS
openSUSE 42.3 x86 64 bit KDE5 kernel 4.4.76-1-default

Ritratto di max.riservo
max.riservo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 04/02/2012
Messaggi: 153

Citazione:


Considerato il fatto che non ho Trusted platform nel bios,che non ho dato l'opzione installa nell'mbr e,non ho nessun tool che formatta in gpt,penso che mi terrò la Tumbleweed,guardate che ho messo tutta la pazienza del mondo,tra l'altro i grub ci sono tutti,uefi,efi e quant'altro,sinceramente ora penso a qualcosa dell'hardware,ma se gli sviluppatori,hanno fatto questo macello pensando che tutti devono avere per forza una installazione con winzozz,allora sono riusciti ad allontanare una buona parte di utenti,visto che non tutti hanno sia le conoscenze specifiche,sia i tool descritti da Max_Riservo.
Comunque,mi va bene così,magari riprovo,ma non posso perdere tempo e salute per fare una cosa che ormai da 3 distribuzioni danno(perlomeno a me)rogne infinite.


Soprassediamo su quanto detto sopra perché inutile e non veritiero.
Non ho ancora provato la 42.3 ma fino alla 42.2 sono riuscito ad installarla (a volte con qualche rogna) in PC in multiboot (con Windows o no) con secureboot (ma anche senza).
Non voglio generare polemiche inutili ma vorrei che fossero chiari questi concetti (che ci piacciano o no) :
- il mondo dei PC desktop e soprattutto dei Notebook è dominato da MS;
- da Win8 (se no da Win7) esiste la tecnologia EFI (UEFI) a livello di BIOS e i costruttori di HW si sono adeguati ad implementarla secondo le specifiche MS;
- il BIOS EFI non è sempre facilmente raggiungibile (se non passando da Win)
- alcuni BIOS EFI sono fatti male (ovvero non danno all'utente la possibilità di abilitare/disabilitare il secure boot e/o di scegliere la partizione di boot da cui partire e/o di scegliere quale bootloader avviare)
- Win (da Win8 sicuro) per poter essere avviato necessita obbligatoriamente del secure boot attivo
- in una installazione multiboot con un bootloader NON Win (tipo Grub2-EFI) dove compare Win nativamente (per capirci la classica installazione di openSUSE su un PC con Win nativo), se Win viene avviato è possibile che lo stesso vada a modificare il BIOS ripristinando il proprio bootloader (e quindi al successivo riavvio Vi scordate di openSuse - ovvero tocca smanettare per togliere il controllo al bootloader di Win)
- i concorrenti di MS (quindi le varie distro Linux) hanno accettato alcuni anni or sono di implementare un certificato (di MS) nel loro bootloader (ovviamente se NON lo avessero fatto ci scorderemmo la possibilità di avere multiboot con Linux e Win)
- se non si ha sul PC anche Win è possibile installare openSuse con/senza il secureboot (diventa una scelta dell'utente)
- con Win XP non esisteva il secureboot
- lo schema di partizionamento MBR (supporta al massimo 4 partizioni primarie, non va oltre i 2 TB, il bootloader può essere inserito in maniera statica SOLO nei settori iniziali) è oramai superato e conviene passare a GPT (che supporta molte più partizione senza la necessità di creare una partizione estesa come con MBR, va oltre i 2 TB, il bootloader può essere caricato dal BIOS partendo da una partizione (FAT - perchè Win così ha deciso) allocata ovunque sul HD (e all' interno dalla partizione di boot possono essere presenti diversi bootloader - poi tocca capire se il BIOS è in grado di scegliere quale lanciare ma questo è un altro problema);
- infine : siccome oramai il secure boot è una realtà da alcuni anni (4/5) anche le ultime distribuzione di openSUSE (oltre a supportarlo dalla 13.2 credo) lo propongono in automatico all' installazione (direi che Grub2-EFI è diventata la scelta predefinita dalla 42.2)

Venendo al tuo problema mi azzardo a dire che hai uno schema di partizionamento di tipo MBR, che vuoi installare Grub2-EFI (perchè ti viene proposto quello), non ho capito se hai creato (o se l' installazione ti ha proposto) una partizione formattata in FAT con punto di montaggio /boot/EFI e non si capisce se a livello di BIOS tu abbia attivo oppure no il secureboot e forse non hai modo di creare una partizione /boot/efi (perché il tuo HD è di tipo MBR e hai già 4 partizioni primarie oppure perché non c'è lo spazio per crearla).

Questo sono le cose che ti chiedo di verificare e di indicarci :
- Costruttore e Tipo Motherboard, versione e data del BIOS;
- Se riesci ad accedere al BIOS all'avvio (oppure se devi passare tramite Win);
- tipo di boot (secure / legacy), ordine di boot, se esiste la possibilità (con secure boot) di scegliere la partizione di avvio e al suo interno di scegliere il boot loader (queste info potresti non sapere come darmele perché non sono semplici da capire dove siano sistemate nel BIOS - sempre che sia disponibili)
- Quanti HDD monti, che tipo di HD (HDD / SSD), la loro capacità;
- Se utilizzi RAID (che tipo 0/1 ...) di tipo software (quindi gestiti da linux) oppure HW (quindi gestiti da mainboard);
- Se come sembra di capire sulla macchina in questione hai una TW funzionante mostra il risultato dei seguenti comandi (da Konsole come root) :
- efibootmgr -v (elenco degli entry point del bootloader Grub2-EFI)
- cat /etc/fstab (elenco delle partizioni montate)
- blkid (elenco delle partizioni con relativo UUID)
- parted -l (elenco degli HD con schema di partizionamento)

Infine il comando per trasformare da MBR a GPT è :
- gdisk /dev/sda (supponendo che /dev/sda sia il disco su cui vuoi agire)
- se vuoi postaci il risultato del comando su tutti gli HD presenti (/dev/sda, /dev/sdb, etc)
Puoi dare il comando gdisk senza fare danni perché ti viene prima visualizzato lo stato dell HD : per uscire senza fare nulla premi il tasto q
Se vorrai trasformare da MBR a GPT sappi che potrai farlo (quasi) senza problemi sugli HD dove non risiede il bootloader : effettua per tua sicurezza prima il backup di tutti i dati fondamentali. Il comando da dare per trasformare da MBR a GPT dopo aver avviato gdisk è : il tasto w (come write).
Se invece vorrai trasformare l' HD dove risiede il bootloader sii preparato a perdere il bootloader e quindi la possibilità di avviare il sistema.
Considera che passare da MBR a GPT implica che il bootloader non risieda più all' inizio del HD (nei primissimi settori - dedicati appositamente a questa tecnica) ma vienga inserito in una partizione FAT (avendo fatto solo 1 volta questa operazione devo dirti che probabilmente dopo questa trasformazione ti conviene/probabilmente sei obbligato a formattare tutto, ripartizione come meglio ti piace ed installare i vari sistemi operativi).
Probabilmente non potrai avviare gdisk sul HD dove risiede il sistema operativo in esecuzione e quindi dovrai farlo da una distribuzione live Linux generica (opensuse si è fermata alla 13.1 che io sappia) oppure dovresti poterlo fare anche dal DVD di openSUSE avviando la modalità rescue (ti avvia un terminale dove ti basta loggarti come root senza password).

Alla fine di questo lungo messaggio spero di averti fornito alcuni spunti su cui ragionare.

Chiudo con questa considerazione pratica : siccome la maggior parte dei problemi si riscontrano nel far coesistere Linux e Win ritengo che la scelta migliore da fare per chi è costretto ad utilizzare entrambi i S.O. sia quella di avere un solo sistema Host (per me linux ma funziona egregiamente anche con Win come Host) e di usare l' altro S.O. dentro macchine virtuali ....

A volte sono presente anche in altri forum di programmazione ....

Ritratto di max.riservo
max.riservo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 04/02/2012
Messaggi: 153

ilgallinetta ha scritto:


...
Avevo ancora spazio nell'hdd e incuriosito, ho installato la Tumbleweed. Purtroppo questa nel grub, che è in sda2 nella partizione EFI, non ha riconosciuto Windows e ogni tentativo è stato vano, ho dovuto ripristinare.
....


Questo a volte succede, in genere è relativamente semplice porvi rimedio da openSSUSE.
Una sola volta ho avuto voglia di tentare di ripristinare l' entry point di win nel bootloader di Grub con una procedura simile a questa :
- konsole come root
- andare in /etc/grub.d
- creare un file 40_custom (se già esistente usare 41_custom) con i seguenti dati :
menuentry “Windows 8.1{
- insmod part_gpt
- insmod chain
-  set root = '(hd0,gpt2)'
- chainloader /EFI/Microsoft/Boot/bootmgfw.efi~
- }

La direttiva set root indica dove verrà cercato il bootloader di Win (EFI/Microsoft/Boot/bootmgfw.efi~). hd0,gpt2 si riferisce al primo HD (/dev/sda) e gpt2 dovrebbe indicare la 2° partizione (quindi nell' insieme dovrebbe andare a cercare il bootloader in /dev/sda2 - comunque da verificare).
Dopo occorre ricreare il file /boot/grub2/grub.cfg con il seguente comando
grub2-mkconfig -o /boot/grub2/grub.cfg

Queste mie note sono abbastanza vecchie e non sufficientemente verificate (ho effettuato l' operazione solo 1 volta) : fate il backup di grub.cfg prima di ricrearlo.

A volte sono presente anche in altri forum di programmazione ....

Ritratto di Mouseman
Mouseman
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 26/01/2007
Messaggi: 1081

Grazie,altre parole non le trovo,mi rendo conto dell'abisso che c'è tra di noi.
È stato un piacere

OpenSUSE-Tumbleweed x86 64 OpenSuSE 12.3 Leap 42.3
nVidia Corporation GT200 [GeForce 210]
Intel(R) Core(TM)2 Duo CPU E6750 @ 2.66GHz

Ritratto di ilgallinetta
ilgallinetta
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 12/05/2013
Messaggi: 110

Ciao max.riservo,
Ti ringrazio molto per l'interessamento.
Non appena finiti i lavoretti che mi sono messo a fare per dar sfogo alla mia passione informatica, proverò senz'altro.
Mi spiace un po perché attualmente ho la 42.3 che funziona davvero bene, ma comunque ci proverò; oltre a quello che suggerisci nel file README ho visto questo:
"All executable files in this directory are processed in shell expansion order.

00_*: Reserved for 00_header.
10_*: Native boot entries.
20_*: Third party apps (e.g. memtest86+).

The number namespace in-between is configurable by system installer and/or
administrator. For example, you can add an entry to boot another OS as
01_otheros, 11_otheros, etc, depending on the position you want it to occupy in
the menu; and then adjust the default setting via /etc/default/grub."
, che voglio capire meglio. In più voglio anche provare quella che dovrebbe essere la soluzione più semplice, ossia, se il GRUB della TUMBLEWEED funziona male, prima installo quella e poi la LEAP.
Grazie ancora, ti farò sapere.
Enzo

PC Acer Aspire E1-571 I5 UEFI RAM 8GB.
Windows 10 64 bit
Ubuntu 16.04 LTS
openSUSE 42.3 x86 64 bit KDE5 kernel 4.4.76-1-default

Ritratto di max.riservo
max.riservo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 04/02/2012
Messaggi: 153

Mouseman ha scritto:

Grazie,altre parole non le trovo,mi rendo conto dell'abisso che c'è tra di noi.
È stato un piacere


Quindi non riesci a darci l' output dei comandi che ti ho indicato ....
Pazienza ...
Spero almeno che il tempo impiegato per scrivere come analizzare il tuo problema sia stato utile a qualcuno.

A volte sono presente anche in altri forum di programmazione ....

Ritratto di ilgallinetta
ilgallinetta
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 12/05/2013
Messaggi: 110

Ciao Mouseman,
Ti chiedo scusa, mi sono espresso male io.
In sostanza volevo solo dire che se hai UEFI dovresti provare a disabilitare il Secure Boot e poi, se hai un hdd con le partizioni UEFI(GPT), installi in UEFI o in Legaci, altrimenti se l'hdd è partizionato col vecchio BIOS(RPM), non l'ho mai fatto, ma dovrebbe funzionare l'installazione Legacy
Scusa ancora Angel
Enzo

PC Acer Aspire E1-571 I5 UEFI RAM 8GB.
Windows 10 64 bit
Ubuntu 16.04 LTS
openSUSE 42.3 x86 64 bit KDE5 kernel 4.4.76-1-default

Ritratto di max.riservo
max.riservo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 04/02/2012
Messaggi: 153

ilgallinetta ha scritto:

Ciao max.riservo,
Ti ringrazio molto per l'interessamento.
Non appena finiti i lavoretti che mi sono messo a fare per dar sfogo alla mia passione informatica, proverò senz'altro.
Mi spiace un po perché attualmente ho la 42.3 che funziona davvero bene, ma comunque ci proverò; oltre a quello che suggerisci nel file README ho visto questo:
"All executable files in this directory are processed in shell expansion order.

00_*: Reserved for 00_header.
10_*: Native boot entries.
20_*: Third party apps (e.g. memtest86+).

The number namespace in-between is configurable by system installer and/or
administrator. For example, you can add an entry to boot another OS as
01_otheros, 11_otheros, etc, depending on the position you want it to occupy in
the menu; and then adjust the default setting via /etc/default/grub."
, che voglio capire meglio. In più voglio anche provare quella che dovrebbe essere la soluzione più semplice, ossia, se il GRUB della TUMBLEWEED funziona male, prima installo quella e poi la LEAP.
Grazie ancora, ti farò sapere.
Enzo


Diciamo che il bootorder lo puoi gestire con il comando : efibootmgr -o elenco entry boot (le entry boot le ricavi con l' opzione -v). Dopo devi ricreare il grub.cfg
Esempio : efibootmgr -o 0002,0001,0004
Sempre con efibootmgr (con opzione -b) puoi anche cancellare un'entry
Ti consiglio comunque di giocare con il bootloader su un PC del quale non hai timore di perdere eventualmente dei dati (o che devi magari ripartizionare / riformattare) e ti ricordo che Win tende a voler ripristinare il suo bootloader (a me è successo con Win 8.1 con Win 10 non saprei)

In merito all' idea di installare TW e poi passare a Leap rimango perplesso : non credo che ci siano sostanziali differenze tra il grub (TW) e il grub (Leap). Inoltre non avendo mai installato TW non ho info aggiuntive ...

A volte sono presente anche in altri forum di programmazione ....