Compilare ed installare un nuovo kernel

17 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di canislupus
canislupus
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 12/05/2005
Messaggi: 13

Esatto era proprio questo il problema che volevo evidenziare. La compilazione in sè sicuramente non è la cosa più difficile dato che praticamente si fa in automatico. La fase più delicata è sicuramente quella di configurazione e sarebbe ottimale capire ogni singola voce cosa vuol dire e cosa comporta abilitare una cosa rispetto ad un'altra... Insomma essere coscienti che una determinata modifica comporta un certo risultato.

Ritratto di pinquadr
pinquadr
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 20/11/2004
Messaggi: 921

Vorrei segnalare che la compilazione del kernel è raramente necessaria, a meno che non si voglia raggiungere particolari risultati di dimensione del kernel stesso e velocità di esecuzione. Mettiamola così: non è certo necessario saper smontare e rimontare il motore della propria auto per poterne godere le prestazioni, e in più l'nesperto può fare più danni che utile.
Detto questo, se proprio si vuole, basta partire dalla configurazione corrente ed eliminare le voci delle quali si pensa di non avere sicuramente bisogno. Va tenuto presente che i kernel moderni tendono a caricare quasi tutto sotto forma di modulo, quindi le modifiche che possono veramente incidere non sono poi così tante.

OpenSuse Leap42 con KDE5 su Intel I7 4930K scheda madre Asus Sabertooth X79 - RAM 32 Gb - scheda video NVIDIA GTX660 1GB - scheda TV Hauppauge WinTV Nova T stick

Ritratto di ilmaltoso
ilmaltoso
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 11/03/2005
Messaggi: 105

Piccolo consiglio:
per la configurazione, partite dal .config di suse, dato che funziona sicuramente, e poi cambiate solo le features che vi servono!