Dopo aggiornamento a 12.3 non trova partizione boot

14 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di kikko
kikko
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 09/04/2008
Messaggi: 34

Dopo diversi giorni e tentativi, mi sono risolto ad acquistare un nuovo hard disk e ad installare una nuova distribuzione: LinuxMint. Il lucertolone mi ha fatto scoprire linux, voi mi avete aiutato quando ero in difficoltà, ma ad ogni aggiornamento c'era una magagna. Il pc mi serve per lavorare e io sto invecchiando: ho bisogno di stabilità. Grazie a tutti coloro che mi hanno aiutato in questo topic come negli altri.
Ad majora

openSUSE 12.2 (x86_64), KDE: 4.8.5 "release 2", AMD Athlon(tm) 64 X2 Dual Core Processor 6000+ GeForce 7300 SE

Ritratto di Templare
Templare
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 28/10/2011
Messaggi: 747

kikko ha scritto:

Dopo diversi giorni e tentativi, mi sono risolto ad acquistare un nuovo hard disk e ad installare una nuova distribuzione: LinuxMint. Il lucertolone mi ha fatto scoprire linux, voi mi avete aiutato quando ero in difficoltà, ma ad ogni aggiornamento c'era una magagna. Il pc mi serve per lavorare e io sto invecchiando: ho bisogno di stabilità. Grazie a tutti coloro che mi hanno aiutato in questo topic come negli altri.
Ad majora

Non per criticare, ma hai comprato un nuovo hard disk e dopo tanto ci vai a mettere LinuxMint parlando di stabilità quando è un fork di un fork?

Formatta come si deve il nuovo disco direttamente con openSUSE e sta a posto, a maggior ragione perchè il tempo è di meno, visto che conosci più openSUSE che LinuxMint.

Non dico d'installarti la openSUSE 12.3 se ti dà problemi, ma la 12.2 che ormai è già collaudata andrebbe più che bene.

Fatico a capire ste scelte francamente.

Assemblato 1: Phenom II X4 965 Black Edition + AMD Radeon HD 5770 + Scheda Madre Asus Crosshair IV Formula + Scheda Audio Asus Xonar D2X. Sistema Windows 7 Ultimate 64 Bit
Assemblato 3: Intel Core i3 3220 + nVIDIA Geforce 640 GT. Sistema openSUSE 13.1 64 bit GNOME

Ritratto di kikko
kikko
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 09/04/2008
Messaggi: 34

Templare ha scritto:

Formatta come si deve il nuovo disco direttamente con openSUSE e sta a posto, a maggior ragione perchè il tempo è di meno, visto che conosci più openSUSE che LinuxMint.

Non dico d'installarti la openSUSE 12.3 se ti dà problemi, ma la 12.2 che ormai è già collaudata andrebbe più che bene.

Fatico a capire ste scelte francamente.

Hai indicato una soluzione, ti ringrazio, ma ho preferito prendere il vecchio hd e trasformarlo in memoria esterna. Quanto alla 12.2: se aggiorno alla nuova versione è perché mi aspetto dei miglioramenti - che vengono annunciati ogni volta - , non di dover rimpiangere la vecchia o arrabattarmi per migrare dati, trovare soluzioni, tradurre tread per scoprire che non sono pertinenti, ecc ecc.
Sono certo che succederà anche con Mint, o con Ubuntu (che ho in ufficio), ma la strada delle distro credo sia di essere concorrenziale ANCHE come facilità d'uso ai (pessimi) sistemi operativi che ti vendono con il pc (non li cito nemmeno, pensa...).
In questo credo che openSuse sia a un buon punto, non dico no. Ma forse io sono un po' più stanco. Ci può stare, no?!
Comunque grazie, mi pare che sei uno di quelli che mi ha soccorso in altre occasioni.

openSUSE 12.2 (x86_64), KDE: 4.8.5 "release 2", AMD Athlon(tm) 64 X2 Dual Core Processor 6000+ GeForce 7300 SE

Ritratto di Templare
Templare
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 28/10/2011
Messaggi: 747

E' una logica non matematica che sistema nuovo = tutto quello che avevo prima + miglioramenti.

Specie per sistemi anzionotti come il tuo, quando si trova un sistema stabile, la migliore soluzione è rimanerci sempre e comunque. Il discorso cambia quando il sistema non è più supportato per l'utilizzo che debbo farne.

Ed è proprio di questo che sto parlando: se la 12.2 ti funzionava senza problemi, la 12.2 allo stato attuale sarà ancora supportata per diverso tempo, quindi con un pò di pazienza continuerai comunque ad avere software aggiornato e se non avessi pazienza, puoi sempre fare tutto a manina (ma questo è possibile proprio perchè hai un sistema che è ancora supportato e non accantonato come potrebbe essere openSUSE 10.1, fermo restando che c'è sempre il progetto Evergreen di openSUSE che risponde in piccola parte a una classica LTS di Ubuntu ma questo è un'altro discorso.)

Ora, vedo che sei grande abbastanza da capire che questo tipo di problemi non affliggono openSUSE solamente, ma tutto il panorama distribuzioni linux, proprio perchè tutte si affidano allo stesso kernel e se quel kernel dice che L'Athlon 64 o la Geforce 7300 non deve essere più supportato, stai fresco a passare da una distribuzione all'altra.

Comunque, visto che la configurazione che hai, la 12.3 non ha problemi a supportarla, la decisione spetta a te, mi sono solo permesso di darti qualche considerazione in più.

Per tutto il resto, prego.

Assemblato 1: Phenom II X4 965 Black Edition + AMD Radeon HD 5770 + Scheda Madre Asus Crosshair IV Formula + Scheda Audio Asus Xonar D2X. Sistema Windows 7 Ultimate 64 Bit
Assemblato 3: Intel Core i3 3220 + nVIDIA Geforce 640 GT. Sistema openSUSE 13.1 64 bit GNOME