Installazione Opensuse 12.1 su seconda partizione "D:"

6 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Jesterhead
Jesterhead
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 29/03/2012
Messaggi: 3

Salve a tutti ragà, sono felicissimo di entrare a far parte della comunity e provare per la prima volta questa distro.
Vorrei chiedervi, dall'alto della vostra maestranza, come installare la Opensuse 12.1 kde sulla seconda partizione del mio hd.
Vi spiego in breve la situazione. Ho due partizioni, la prima "C:" con su installato Windows 7 di circa 200gb e la seconda "D:" di circa 97 gb, vuota, partizionata in NTFS. Ora vorrei installare la distro sulla partizione "D:" ed ottenere all'avvio il dualboot. Qualcuno mi potrebbe dare spiegazioni su come fare? Grazie in anticipo.

Ritratto di Andrea85
Andrea85
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 22/12/2008
Messaggi: 801

Benvenuto su suseitalia.
L'installazione è facile e il dual boot si crea automaticamente, l'unica cosa che devi controllare è quando ti propone la configurazione delle partizioni, l'ideale è fare al posto di D una partizione da 20gb per il sistema con punto di montaggio / e lo spazio restante una partizione con punto di montaggio /home entrambe formattate in ext4.
Poi ti farà vedere il sommario delle operazioni che farà quindi non c'è il rischio di sbagliare.

Il sistema di installazione è spiegato su http://it.opensuse.org/SDB:DVD_installation, è per la 11.4 ma nella 12.1 è uguale.

Ritratto di Jesterhead
Jesterhead
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 29/03/2012
Messaggi: 3

Grazie per l'attenzione....Provo e ti faccio sapere....Grazie ancora.

Ritratto di fusoo
fusoo
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 04/08/2010
Messaggi: 230

aggiungo alla risposta di andrea 85 di creare una piccola partizione di swap da 1 gb
se sai l'inglese leggi qui
http://tldp.org/HOWTO/html_single/Partition/

desktop,laptop,netbook con opensuse 12.3 , cell android -tv32led,ricevitore sat,videotelefono telecom,router wifi:linux inside -per il frigorifero mi sto attrezzando

Ritratto di 3nricox
3nricox
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 28/02/2012
Messaggi: 75

Ciao

Benvenuto su suseitalia.

Anche io sono un nuovo utente di OpenSuse 12.1, qualche mese fa mi trovavo nella tua stessa situazione, partizione "C" con windows 7 e una partizione "D" vuota, ... coraggio, leggi qualche guida e scoprirai che non è una cosa complicata.
Nel mio caso le partizioni avevano una dimensione identica e trovavo un po di difficoltà e timore nell'individuare quella giusta ho risolto formattandola prima di installare OpenSuse con GParted con file system ext3 ... non ricordo se gparted può formattare direttamente l'ext4 ...
mi sono accorto che durante l'installazione il partizionamento è stato molto semplice, se non ricordo male la procedura stessa impostò direttamente quella partizione e con qualche altra impostazione MANUALE della partizione /home, swap,/, con file system ext4 tutto è stato facile e veloce.
Altro consiglio da LINUX NOVELLO, è quello di provare e riprovare vari modi di partizionare, scegliendo l'opzione manuale , con un programma di virtualizzazione ... vitualBox o VMware Workstation, ti ritornerà molto utile.

Ti saluto e se non hai mai usato un sistema linux, tieni duro e vai avanti, tra qualche tempo ti accorgerai che questi sistemi sono veramente eccezionali, nulla a che vedere con la "pappa pronta" che ti offre windows, dimenticati le suite antivirus,i virus, i malware, e tutte quelle malattie che attaccano windows, non hai più la necessità di craccare i software, dimenticati di cose come la deframmentazione del disco, il registro di sistema e degli aggiornamenti interminabili e i suoi RIAVVII!

Ciao,Saluti, Enrico.

HP Pavilion 500-333nl - Intel Core i7-4790S CPU 3.20GHz - 16GB DDR3 - NVIDIA GeForce GTX 745 - 4GB - Monitor: HP Envy 23" led 1080p - NVIDIA High Definition Audio - SSD SanDisk 16GB - HDD Seagate Barracuda 2TB

Ritratto di Jesterhead
Jesterhead
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 29/03/2012
Messaggi: 3

3nricox ha scritto:

Ciao

Benvenuto su suseitalia.

Anche io sono un nuovo utente di OpenSuse 12.1, qualche mese fa mi trovavo nella tua stessa situazione, partizione "C" con windows 7 e una partizione "D" vuota, ... coraggio, leggi qualche guida e scoprirai che non è una cosa complicata.
Nel mio caso le partizioni avevano una dimensione identica e trovavo un po di difficoltà e timore nell'individuare quella giusta ho risolto formattandola prima di installare OpenSuse con GParted con file system ext3 ... non ricordo se gparted può formattare direttamente l'ext4 ...
mi sono accorto che durante l'installazione il partizionamento è stato molto semplice, se non ricordo male la procedura stessa impostò direttamente quella partizione e con qualche altra impostazione MANUALE della partizione /home, swap,/, con file system ext4 tutto è stato facile e veloce.
Altro consiglio da LINUX NOVELLO, è quello di provare e riprovare vari modi di partizionare, scegliendo l'opzione manuale , con un programma di virtualizzazione ... vitualBox o VMware Workstation, ti ritornerà molto utile.

Ti saluto e se non hai mai usato un sistema linux, tieni duro e vai avanti, tra qualche tempo ti accorgerai che questi sistemi sono veramente eccezionali, nulla a che vedere con la "pappa pronta" che ti offre windows, dimenticati le suite antivirus,i virus, i malware, e tutte quelle malattie che attaccano windows, non hai più la necessità di craccare i software, dimenticati di cose come la deframmentazione del disco, il registro di sistema e degli aggiornamenti interminabili e i suoi RIAVVII!

Ciao,Saluti, Enrico.

Grazie Enrico...I sistemi linux li uso da un pezzo, solo che ho avuto spesso qualche difficoltà con il partizionamento dei dischi...
Con Linux Mint formattavo la D: in questo modo: Prima: 15000-ext4-punto di mount "/"
Seconda: 88000-ext4-punto di mout "/home"
Terza: lo spazio restante come area di swap.

Ritratto di aksaf
aksaf
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 08/03/2011
Messaggi: 957

Il layout che indichi secondo me va bene. Al massimo, visto che hai 97GB disponibili in tutto potresti fare così:
root (/) 15G | swap (~ 5 %G) | /home                    |<--fine
così se per caso dovessi aver bisogno di più spazio in root puoi sempre eliminare swap e allargare root a ~20G e poi ridurre /home al fondo così:
root (/) 20G                 | /home             | swap |<--fine
ridurre/unire le partizioni è veloce e si può fare con Gparted (Gui), usando una live (come parted magic). Se prevedi che avrai bisogno di spazio, secondo me è più comodo che dover poi spostare un domani le partizioni con gparted.
Wave