OpenSuse 10.2: considerazioni

75 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di ap1978
ap1978
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/10/2004
Messaggi: 2972

Quote:

leo72 ha scritto:
Zen è invece un programma che gestisce solo il software installato sul sistema.

Zen è composto da:

zen-installer
zen-updater
zen-remover

che consentono di gestire tutte le operazioni sui pacchetti.

Ciao

ap Big Grin

Ritratto di leo72
leo72
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 27/12/2004
Messaggi: 689

E io che ho detto? Ho scritto che, a differenza di YAST che serve per una miriade di altre cose, Zen serve solo a gestire il software. Per gestire si intendono tutte le operazioni, non sto a specificare le virgole...

Mi pare che qui chi tocca la 10.2 muore...

Leo.
------------------
Scegli software open-source: il mio sistema Suse Linux esegue OpenOffice, Mozilla Firefox e Thunderbird, The Gimp...

Ritratto di barravince
barravince
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 16/06/2005
Messaggi: 726

Ciao,
Quote:

leo72 ha scritto:
Mi pare che qui chi tocca la 10.2 muore...

Mica siamo fanatici come gli utenti ubuntu, non diciamo queste cose, magari c'è un pò di eccitazione generale verso la 10.2, cosa che ripeto mi sembra naturale per i soliti discorsi della 10.1, ma non uccidiamo certo per incomprensioni del sistema.
Niente di offensivo Laughing

Vincenzo 8-)

Ritratto di ap1978
ap1978
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/10/2004
Messaggi: 2972

Quote:

leo72 ha scritto:
E io che ho detto? Ho scritto che, a differenza di YAST che serve per una miriade di altre cose, Zen serve solo a gestire il software. Per gestire si intendono tutte le operazioni, non sto a specificare le virgole...

Mi pare che qui chi tocca la 10.2 muore...

Ooops...scusa. Avevo capito male la tua frase. Credevo che stessi dicendo che zen gestisce solo i pacchetti installati, cioè quelli già presenti e le patch.

Hehe...non preoccuparti, non mordo Laughing

Ciao

ap Big Grin

Ritratto di Mercurio
Mercurio
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 10/12/2006
Messaggi: 397

Quote:

ferdybassi ha scritto:
Quindi diciamo che uno come me che usa gnome può vivere coi soli zmd, zen e rug, giusto?
Mentre se usassi KDE potrei cavarmela coi soli zypper e opensuse-updater...

Io uso gnome con opensuse-updater. L'applet si inserisce perfettamente nel vassoio di gnome.

Ma mi spiegate poi perché bisogna stare a scegliere i programmi a seconda delle librerie che usano? Ma dove sta mai scritto?

Mi piace Nautilus e il Desktop gnome, poi uso i programmi che mi pare. Si, persino Amarok e Kdevelop!

presidente sindacato "Ma che c'è frega del destkop enviroment noi volemo libertà"

Massima Zen:
Se su OpenSuSE qualcosa vuoi configulale,
il pannello di contlollo devi aplile.
(e magari sfogliare la documentazione)

Ritratto di ap1978
ap1978
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/10/2004
Messaggi: 2972

Quote:

Mercurio ha scritto:
Io uso gnome con opensuse-updater. L'applet si inserisce perfettamente nel vassoio di gnome.

Ma mi spiegate poi perché bisogna stare a scegliere i programmi a seconda delle librerie che usano? Ma dove sta mai scritto?

Mi piace Nautilus e il Desktop gnome, poi uso i programmi che mi pare. Si, persino Amarok e Kdevelop!

presidente sindacato "Ma che c'è frega del destkop enviroment noi volemo libertà"

Verissimo. Però alcuni utenti preferiscono mescolare il meno possibile programmi di DE diversi, in modo da ridurre l'uso di risorse.

Ciao

ap Big Grin

Ritratto di rafsuse
rafsuse
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 11/12/2006
Messaggi: 223

Quote:

ap1978 ha scritto:
Dunque vediamo:

ZMD = il demone di ZenWorks, colui che esegue le operazioni che gli ordinano rug e zen. Controlla le patch e ve lo comunica con zen.

ZEN = frontend grafico di ZMD.

rug = frontend da linea di comando di ZMD.

zypper = un sostituto di rug creato per chi non vuole avere il demone ZMD.

opensuse-updater = sostituto di ZEN-updater per KDE, che non usa ZMD.

smart, yum e apt = un facile mezzo per far danni Wink

Ciao

perfetto!
stavo per chiederlo anche io un riassunto del genere.

grazie mille!!!

p.s. consigli una combinazione in particolare? oppure meglio usarne uno solo per gestire tutti i tipi di aggiornamenti?

"Se tu hai una mela e io ho una mela e ce le scambiamo, restiamo entrambi con una mela.
Ma se tu hai un’idea e io ho un’idea e ce le scambiamo, allora ciascuno di noi ha due idee." [George Bernard Shaw]
www.redsend.org - IT, OpenSource & Co.

Ritratto di ap1978
ap1978
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/10/2004
Messaggi: 2972

Quote:

rafsuse ha scritto:

p.s. consigli una combinazione in particolare? oppure meglio usarne uno solo per gestire tutti i tipi di aggiornamenti?

Consiglio di usare gli strumenti di default:

- zen-updater per gli aggiornamenti
- zen-installer o yast per i pacchetti

Ciao

ap Big Grin

Ritratto di rafsuse
rafsuse
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 11/12/2006
Messaggi: 223

Quote:

ap1978 ha scritto:

Consiglio di usare gli strumenti di default:

- zen-updater per gli aggiornamenti
- zen-installer o yast per i pacchetti

Ciao

e con questa configurazione faccio gestire i repository non ufficiali a yast e quelli ufficiali a zen-updater giusto?
i due si devono "sincronizzare" in qualche modo?

"Se tu hai una mela e io ho una mela e ce le scambiamo, restiamo entrambi con una mela.
Ma se tu hai un’idea e io ho un’idea e ce le scambiamo, allora ciascuno di noi ha due idee." [George Bernard Shaw]
www.redsend.org - IT, OpenSource & Co.

Ritratto di ap1978
ap1978
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/10/2004
Messaggi: 2972

Quote:

rafsuse ha scritto:
Quote:
ap1978 ha scritto:

Consiglio di usare gli strumenti di default:

- zen-updater per gli aggiornamenti
- zen-installer o yast per i pacchetti

Ciao

e con questa configurazione faccio gestire i repository non ufficiali a yast e quelli ufficiali a zen-updater giusto?
i due si devono "sincronizzare" in qualche modo?

Se non fai nulla, i due si sincronizzano.

Posso darti questi consigli:

- Aggiungi le fonti con Zen. In questo modo puoi dare un nome ai cataloghi e trovarli più facilmente.

- Disattiva in Zen->Catalogs tutti i cataloghi non ufficiali (packman, guru, ...) e lascia solo quelli ufficiali (updates, oss, non-oss).

In questo modo, non corri in rischio di installare tutti i nuovi pacchetti dei repositories non ufficiali.

Quando ti serve qualcosa da un repository non uffciale, puoi usare sia yast, sia zen.
Se usi zen devi solo riattivare il catalogo prima di cercare il pacchetto, mentre in yast la lista comprende comunque tutto.

Ciao

ap Big Grin