Partizionatore d'installazione non funziona

2 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Arin
Arin
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 18/11/2009
Messaggi: 44

Salve a tutti i Suseiani Smile
E' la prima volta che mi accade una cosa del genere con openSuse.
Nel desktop Asus di mia sorella ha fatto un installazione pulita di Windows 10, scrivendo l'iso con Rufus su penna usb.
Per farla vedere al boot la pennina, ho dovuto porre il CSM support da auto su enable, lasciando il secureboot attivo nel bios uefi.
L' istallazione di Windows ha creato 3 partizioni:
1) 500 mb ntfs riservato al sistema partizione attiva
2) 120 gb ntfs unita c per windos
3) 245 gb ntds per dati
4) 100 gb non partizionato

Poi con un altra pennina ho voluto installare openSuse 42.2 nella versione net-installer ma, quando si è arrivati alla scheda del partizionatore, non mi veniva proposta in automatico nessuna configuazione delle partizioni, rimaneva bianca.
Allora ho usato il partizionatore avanzato per esperti, li mi sono apparse le parizioni elencate sopra; però non mi permetteva di creare le partizioni , mi diceva che non è in grado di modificare la tabella delle partizioni, mi consigliava di cancellare tabella con la relativa perdita di tutti i dati, affinché lui ne creasse una nuova.
Allora sono tornato a Windows, ho installato Aomei Parition Assistant, e ho creato nella partizione 4) :
4a) parizione estesa
4b) 2 gb swap
4c) 30 gb ext3 /
4d) 68 gb ext3 /home

Per la 2° volta cerco d'installare Leap, ma sempre la punto di prima, il partizionatore automatico non propone niente, vado al quello per esperti, si vedono tutte le parizioni di Windows e Linux, imposto i 3 punti di montaggio e cambio la formatazione da ext3 a ext4, dico di applicare i cambiamenti, esso accetta, ma mi dice che manca una partizione fat per efi, alrimenti il sistema non è bootabile.
Allora con partizionatore cerco di ridirre la partizione /home di 250 mb per creare la partizione /sda/efi , ma lui mi ridice che non può mkodificare tabella partizioni e se voglio crearne una da zero, annullo l'installazione. At Wits End

Chiedo un consiglio, poteri riusare Aomei da Windows per ridurre la partizione 4d) per crare una fat per efi, il mio dubbio è se dopo ritornando al punto di prima e impostando i relativi punti di montaggio sara possibile eseguire il dualboot ?
Mi domando:
perché dopo l'aggiornamento da Win 8.1 a 10 c'era ancora la partizione efi che usavo per grub2-efi ?
perché l'installazione pulita di Win 10 non ha creato la partizione fat32 efi ma win boota stessa cosa ?
Se creo da Windows la parizione efi e li installo il punto di montaggio di per grub2 efi non è che poi uno dei 2 sistemi non sarà avviabile?
Perché Leap non riesce più a modificare le partizioni di Windows come avveniva prima che facessi l'installazione pulita di win 10 ?

Vi ringrazio anticipatamente

Ritratto di dragoncello
dragoncello
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 16/07/2005
Messaggi: 2724

Devi creare una partizione fat16/32 200 MB per il boot uefi/efi che ti farà il dual boot poi crei le altre /root /home e swap,setta ext4.Comunque aspetta un pochino che in questa fase è lenta a far vedere il partizionatore di default.

SUSE Tumbleweed- kernel-5.1.7-1.2- kde-plasma-5.16.5- Intel Core i7 Asus P9x79 pro GeForce GTX 560-driver Nvidia-390.116.51- SSD samsung 850 pro 512 gb http://opensuse-community.org/

Ritratto di Arin
Arin
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 18/11/2009
Messaggi: 44

Grazie Dragoncello !!! Big Hug
Sì... funziona !!!
Scusa per il ritardo, ma non ho potuto accedere al forum per i molti impegni Smile