problema con windows boot

4 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di amosse
amosse
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 05/11/2007
Messaggi: 101

Ciao a tutti

Ho appena installato opensuse 10.3 KDE, o fatto tutta la procedura come da manuale accettando quanto proposto dal sistema di installazione (incluso la partizione), a parte la configurazione della network e della connessione a internet che ho avuto dei problemi.
Ho fatto il boot in linux, tutto ok.

Successivamente ho fatto il boot in windows
ma ottengo questo errore:
"file boot.ini non valido, impossibile avviare windows poiché il file seguente manca o é danneggiato:
<directory principale windows>\system32\hall.dll"

Ho un laptop asus L3350M, ed avevo gia' installato sulla macchina windows xp home.

Qualcuno sa dirmi, per cortesia, come risolvere il problema?

Ciao
Amos

Ritratto di AL9000
AL9000
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 29/10/2005
Messaggi: 1277

AZZ! niente di bello.

Deduco che è la prima volta che installi linux, vero?

Prova con la console di ripristino di windows o con il cd di recovery se ce l'hai...ma purtroppo non so se funzionerà.

Che è successo secondo me:

Se è presente windows, che salva i suoi files un pò dove gli capita(alla microcrost non sanno che significa avere un sistema che non frammenta il disco!), prima di installare linux è cosa buona e giusta fare la deframmentazione del disco e sincerarsi che tutti i file di winzozz siano il più possibile contigui.

Secondo me, mi auguro di sbagliare, windows aveva lasciato qualche file del suo sistema "in giro" per il disco fisso e l'installazione di linux li ha formattati e sovrascritti per far posto alle partizioni di suse.
Non prendertela con linux: tu hai scelto le dimensioni delle partizioni da dare ai 2 sistemi in fase di installazione di suse, bisogna prestare attenzione a questa delicata fase, senza accettare "barbaramente" tutto quanto viene proposto.

Hai perso tutto? NO.
Semplicemente, a meno di miracoli, windows non partirà più finchè non lo reinstalli. Quindi armati di SANTA pazienza e da linux accedi alla cartella di windows, salvando da qualche parte(anche su linux stesso se hai abbastanza spazio) tutti i dati che non vuoi perdere.

Reinstalla windows sulla sua partizione e rimettici quello che avevi salvato.

Succede.
Ciao

Chi è investito di un'autorità si trasformerà inevitabilmente, secondo una legge sociale immutabile, in un oppressore ed in uno sfruttatore della società. (M.A. Bakunin)

Ritratto di amosse
amosse
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 05/11/2007
Messaggi: 101

Grazie della tua risposta.

Purtroppo prima di leggere il tuo messaggio avevo già portato il mio laptop da un "tecnico", il quale mi ha detto che averebbe provato a riavviare windows con un CD. Quando sono andato a ritirarlo mi ha detto che inizialmente é ripartito poi si é inchiodato tutto, quindi potevo procedere con il CD di recover per riformattare tutto e ripristinare le impostazioni di fabbrica (procedura che ho già fatto più di una volta).
Ho provato quindi il recover con il CD ma ottengo il seguente messaggio:
"error #1826 free space not found"

Allora ho detto "che me frega" installo solo Linux ed ho lanciato il CD di GNOME 10.3 ma quando arrivo al
system analysis ottengo:
-search for Linux parttion: the partition on disk /dev/sda is not readable by the partitioning tool parted, wich is used to change the partition table.
You can use the partition on disk /dev/sda as they are.
You can format them and assign mount point to them, but you cannot add,edit,resize,or remove partitions from that disk with this tool-

Se poi vado a vedere la sezione esperienced vedo:

partitioning
-no automatic proposal possible. specify mount point manually in the "partitioner" dialog

booting
-because of the partitioning the boot loader cannot be installed properly-

Cosa faccio adesso???
Io non sono un esperto di partizioni Linux, ho letto qualcosa.. so che di solito ci sono le seguenti partizioni:
-swap (+/- della dimensione della RAM)
-root
-boot
-home

ma non so niente a riguardo cilindri e mount point...

Come posso fare per almeno reinstallare GNOME???

Grazie per l'aiuto...., ne avrei proprio bisogno...

Ciao

Ritratto di spock
spock
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 03/08/2006
Messaggi: 1196

Se vuoi usare l'intero hd per linux puoi formattare tutto e poi creare una partizione swap (anche un giga va bene) e poi dividere il resto creando una partizione / (root) ed una /home.
Ciao

Ritratto di plutone
plutone
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 17/02/2005
Messaggi: 77

Quote:

amosse ha scritto:
Grazie della tua risposta.

Purtroppo prima di leggere il tuo messaggio avevo già portato il mio laptop da un "tecnico", il quale mi ha detto che averebbe provato a riavviare windows con un CD. Quando sono andato a ritirarlo mi ha detto che inizialmente é ripartito poi si é inchiodato tutto, quindi potevo procedere con il CD di recover per riformattare tutto e ripristinare le impostazioni di fabbrica (procedura che ho già fatto più di una volta).
Ho provato quindi il recover con il CD ma ottengo il seguente messaggio:
"error #1826 free space not found"

Allora ho detto "che me frega" installo solo Linux ed ho lanciato il CD di GNOME 10.3 ma quando arrivo al
system analysis ottengo:
-search for Linux parttion: the partition on disk /dev/sda is not readable by the partitioning tool parted, wich is used to change the partition table.
You can use the partition on disk /dev/sda as they are.
You can format them and assign mount point to them, but you cannot add,edit,resize,or remove partitions from that disk with this tool-

Se poi vado a vedere la sezione esperienced vedo:

partitioning
-no automatic proposal possible. specify mount point manually in the "partitioner" dialog

booting
-because of the partitioning the boot loader cannot be installed properly-

Cosa faccio adesso???

Ciao!! Io auando ho decso di passare a Linux più o meno ho combinato un casino simile........Ho formattato tutto il disco e ho installato solo Linux Smile

Io non sono un esperto di partizioni Linux

Nessuno ci nasce, ma anche tu lo puoi Domare !!

, ho letto qualcosa.. so che di solito ci sono le seguenti partizioni:
-swap (+/- della dimensione della RAM)
-root
-boot
-home

ma non so niente a riguardo cilindri e mount point...

Come posso fare per almeno reinstallare GNOME???

Grazie per l'aiuto...., ne avrei proprio bisogno...

Allo stato attuale siamo in unostadio dove la virtualizzazione va Bene nella stragrande maggioranza delle volte, quindi prendi in considerazione (se ti serve windows ) il fatto di usare linux come SO base e poi fargli girare attorno ciò che vuoi tu !

Angelo Papa
registered linux user #394937