Virtual Box...need info..:con il multiboot ho gia fatto tanti casini...

47 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di loekie
loekie
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/11/2012
Messaggi: 125

E' proprio vero, come dice un utente in questo forum, il multiboot è un vero casino....ed io ne ho fatti anche parecchi, anche perchè mi piace sperimentare e sopratutto provare nuove distro...

http://www.suseitalia.org/blog/mauriziod/2012/11/05/basta-doppia-partizione-windows-e-linux

La Virtual Box.....si, è molto interessante, ma io vorrei saperne di piu....mi potete aiutare così che se decido non faccia casini, e sopratutto non voglio perdere ne dati e sopratutto non voglio perdere windows....

Se ho ben capito, faccio una immagine ISO di Windows, poi metto OpenSuse, e poi vabbe ora la dico in maniera semplice, installo Virtual Box e quindi windows, e poi?
Se volessi provare altre distribuzioni di Linux?

Ritratto di Display
Display
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 22/10/2012
Messaggi: 21

Ciao
qual' è la situazione attuale? Hai il dvd di win?

May the Source Be With You

Ritratto di loekie
loekie
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/11/2012
Messaggi: 125

Penso che la situazione attuale sia piuttosto problematica....almeno per quanto riguarda win...
Io ho un set di tre cd o dvd (non ricordo), che mi ripristinano il portatile alle impostazioni di fabbrica (win + partizione di ripristino). Quindi penso che non sia fattibile altrimenti mi cancellerebbe l'eventuale distro di linux installata e tutte le partizioni attuali.
Quindi penso che nel mio caso dovrei fare un immagine di win, ma di cosa esattamente win o la partizione di win (100gb)?

Nel pc ho un multibot con win + ripristino, OpenSuse e Linux Mint...

Ritratto di max.riservo
max.riservo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 04/02/2012
Messaggi: 167

Questo è quello che ti consiglio di fare :
- lascia la partizione di ripristino inalterata (partizione primaria 1) -> sda1
- riduci la partizione di win al minimo necessario - SO Predefinito - Disco C - NTFS (partizione primaria 2) -> sda2
- mantieni (eventualmente) una partizione per i dati (utilizzati da win - Disco D - FAT32 oppure NTFS) - (partizione primaria 3) -> sda3
- crea una partizione estesa con il restante spazio disponibile -> sda4
- dentro la partizone estesa crei :
- una partizione di swap -> sda5
- una partizione di root (magari con insieme anche la /home - EXT4) -> sda6
- una partizione per le VM (EXT4) -> sda7

Supponiamo che installi openSuse nella partizione sda6 e che poi installi anche VMWare Player (io uso quello) oppure virtualbox.
Poi ti servono (per windows) i CD (oppure le immagini ISO) dei sistemi che vuoi installare (i.e. XP ,Vista, 7) oppure per Linux le immagini iso che ti scarichi liberamente.
Avvi VMWare (o virtualbox) e crei il tuo sistema virtualizzato, ovvero :
- definisci i parametri virtuali dell' hardware tipo ,RAM, HDD, Floppy, USB, Seriale, Video , etc;
- quando definisci l' HDD, decidi anche lo spazio da allocare alla partizione virtuale (i.e 10 GB) che deve contenere il tuo sistema (considera che corrisponde al disco C di Windows, quindi la sua dimensione deve essere congrua con il SO che vuoi installare);
- installi il tuo sistema operativo virtuale;
- lo avvi e lo provi. Ti conviene aggiornare il sistema (e con Win questo implica anche la registrazione .....);
- Una volta che il sistema funziona, magari ti fai una copia di backup della VM (in fondo si tratta di copiare 1 fie da i.e. 10 GB + alcuni files accessori da pochi bytes;
- installi eventuali sw che vuoi utilizzare nella VM;
Ripeti il tutto per tutti i SO che vuoi (e che sono supportati dal virtualizzatore) : i limiti sono lo spazio su HDD per le tue VM e il numero massimo di VM che girano in contemporanea (su un portatile con 4 GB di RAM -> 2 o forse 3).

Se devi condividere dei dati tra le VM (e magari anche con l' SO Win preinstallato nel PC) ti conviene utilizzare il disco D (la partizione dati definita come sda3) come disco di scambio tra le VM (e/o Win Nativo).
Per farlo devi utilizzare Samba oppure le Shared Folders / Cartelle Condivise (questa è una opzione di VMWare Player - credo che sia disponibile anche con VirtualBox).

A volte sono presente anche in altri forum di programmazione ....

Ritratto di loekie
loekie
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/11/2012
Messaggi: 125

whow....non proprio semplice....
Questa è l'attuale condizione del mio HDD, le partizioni da 12 giga senza etichette sono mint e Opensuse, poi una home condivisa, la swap, le 2 per windows, e poi 3 partizioni dati condivise....

Uploaded with ImageShack.us

Prova magari a rivedere una procedura considerando come è attualmente il mio hdd.
Poi per quanto riguarda l'installazione di windows, io devo per forza fare una ISO del sistema attualmente installato....

Ritratto di max.riservo
max.riservo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 04/02/2012
Messaggi: 167

Allora, per come hai partizionato l' HDD sei già a posto (per il multiboot - ovviamente se ti funziona ancora anche Win).
Ovviamente se non hai il CD di Win la cosa si complica. Se cerchi sul sito di VMWare dovresti trovare un pgm (per Win) che ti permette ti creare l' immagine dell' SO in esecuzione in modo da poterla utilizzare con il Player (devo però dirti che molto tempo fa provai ad utilizzare il pgm NON riuscendo nell' intento). Un' altro problema è che la tua installazione nativa di Win è su una partizione da 80GB che inizia ad essere decisamente grande. Questo problema è comunque superabile, dopo che sei riuscito ad avviare la VM, riducendo prima la partizione direttamente con gli strumenti di Win o in alternativa tramite PartitionManager o similia e dopo la riducendo lo spazio allocato tramite VMWare Player (con la VM non in esecuzione).

Come avrai capito io uso VMWare Player .... ma credo che quanto scritto sia, almeno a livello concettuale, applicabile anche per VirtualBox.

Per il resto : io uso diverse VM Win (in verità sono tutte XP Pro) con una dimensione che varia da 8 a 12 GB. Ovviamente nella partizione C (virtuale) installo solo il SO più i pgm che mi servono, mentre tutti i dati li gestisco su una partizione diversa (quello che per me è il disco di scambio).

A volte sono presente anche in altri forum di programmazione ....

Ritratto di loekie
loekie
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/11/2012
Messaggi: 125

Si la partizione di windows è di 80 gb, ma effittivi di windows sono meno di 25gb. Il problema...spero superabile è quello di ridurre la partizione...sai i file di paging rompono un po....
Ad ogni modo per ora che comunque tutto funziona mi piacerebbe poter installare ed usare magari mettendo distribuzioni linux una virtual box o wmware che sia....giusto per sondare il terreno.
Io ho provato ad installare KVM ma l'installazione non si è conclusa manca qualcosa che non capisco....
Certo è ma la vitual box o wmware non richiede una partizione dedicata? Oppure si...? Non ho capito...

Ritratto di loekie
loekie
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/11/2012
Messaggi: 125

Faccio un passo indietro....
Giusto per fare un altro test e visto che non sono riuscito con l'installazione di KVM, ho installato con successo XEN,e dopo essermi riavviato con OpenSuse con XEN, ho simulato l'installazione di un OS alternativo: prima ho tentato con windows 7, ma mi dice che la mia macchina/o processore non lo supporta, stessa pappa con ubuntu e SUSE 9 PROFESSIONAL, qui mi chiedo, ma che tipo di OS potre installare con XEN?
Non posso tentare co wmare perchè se non erro è da acquistare....giusto?

Ritratto di loekie
loekie
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/11/2012
Messaggi: 125

Un altro passo indietro....pensavo di dover installare le macchine virtuali tipo XEN e KVM,invece sbagliavo....
Ho scaricato VIRTUAL BOX per OpenSuse ed installato, mi accingo ad installare Fedora in macchina virtuale ma ricevo sempre un cavolo di errore....
Ho provato piu volte ad eliminare tale macchina (Fedora) ma riottengo sempre lo stesso errore:

Apertura di una sessione per la Macchina Virtuale Fedora non riuscita.
AMD-V is disabled in the BIOS. (VERR_SVM_DISABLED).

Codice 'uscita:
NS_ERROR_FAILURE (0x80004005)
Componente:
Console
Interfaccia:
IConsole {db7ab4ca-2a3f-4183-9243-c1208da92392}

Dove sta lo sbaglio?

Ritratto di mauriziod
mauriziod
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/06/2009
Messaggi: 1697

loekie ha scritto:

E' proprio vero, come dice un utente in questo forum, il multiboot è un vero casino....ed io ne ho fatti anche parecchi, anche perchè mi piace sperimentare e sopratutto provare nuove distro...

http://www.suseitalia.org/blog/mauriziod/2012/11/05/basta-doppia-partizione-windows-e-linux

La Virtual Box.....si, è molto interessante, ma io vorrei saperne di piu....mi potete aiutare così che se decido non faccia casini, e sopratutto non voglio perdere ne dati e sopratutto non voglio perdere windows....

Se ho ben capito, faccio una immagine ISO di Windows, poi metto OpenSuse, e poi vabbe ora la dico in maniera semplice, installo Virtual Box e quindi windows, e poi?
Se volessi provare altre distribuzioni di Linux?

Dunque avresti già le partizioni di Linux + Windows e vuoi eliminare l'inutile Windows e anche l'inutile ripristino.

Se fai una immagine del disco della sola partizione Windows, poi questa immagine la poi tenere in ISO.

Nella partizione di ripristino di Windows c'è un programma che lo fa da solo.

Ovvio che devi avere un supporto (DVD, CD o altro) per contenere questa immagine ed essere ben sicuro che sia in formato ISO. (che Linux ti funzioni bene lo sappiamo)

Poi istalliamo in Suse questo VirtualBox. Devi scaricare non solo virtualbox ma tutte le voci relative al VirtualBox.

Adesso mi fermo qui fintato che mi dici che è tutto OK.
Call Me

SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Leap 15.1 (64bit) KDEE 5.12
SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Tumbleweed (64bit) KDE 5
Miao

Ritratto di mauriziod
mauriziod
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/06/2009
Messaggi: 1697

loekie ha scritto:

Un altro passo indietro....pensavo di dover installare le macchine virtuali tipo XEN e KVM,invece sbagliavo....
Ho scaricato VIRTUAL BOX per OpenSuse ed installato, mi accingo ad installare Fedora in macchina virtuale ma ricevo sempre un cavolo di errore....
Ho provato piu volte ad eliminare tale macchina (Fedora) ma riottengo sempre lo stesso errore:

Apertura di una sessione per la Macchina Virtuale Fedora non riuscita.
AMD-V is disabled in the BIOS. (VERR_SVM_DISABLED).

Codice 'uscita:
NS_ERROR_FAILURE (0x80004005)
Componente:
Console
Interfaccia:
IConsole {db7ab4ca-2a3f-4183-9243-c1208da92392}

Dove sta lo sbaglio?

Dunque QUI NON usare XEN. XEN è per un uso specialistico di settare tutto il tuo disco!!!

Se vuoi ti insegno ma è meglio avere una macchina dedicata!

----
Problema Fedora:

Sbagli nel settaggio il tipo di processore da vedere!

In "sistema" -> "scheda madre" togli la spunta per iopc e EFI.

SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Leap 15.1 (64bit) KDEE 5.12
SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Tumbleweed (64bit) KDE 5
Miao