Xmanager su Linux?

10 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Jimbo
Jimbo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/09/2007
Messaggi: 74

Ciao a tutti....
Di recente ho sostituito winz con suse sulla mia workstation...
Ora però ho la necessità di amministrare macchine UNIX AIX e
l'unica possibilità che mi offre il pinguino è il telnet.....
Ora dico: su winz c'è XManager che mi lancia una sessione grafica remota (emulazione terminale grafico) sia su AIX che su altri LINUX.... possibile che non ci sia modo di farlo da LINUX? Possibile che l'unico modo sia il telnet?
Non che schifo il telnet.. però a volte il terminale grafico è più veloce...
Qualcuno sa se esiste qualche programma tipo XManager per Linux.... oppure se semplicemente non serve alcun programma... visto che normalmente su Linux gira il client X?
Insomma vorrei saperne di più......
Grazie.

Ritratto di filotux
filotux
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 26/11/2006
Messaggi: 307

Anzitutto benvenuto sul forum.

Da quello che leggo non hai ancora le idee chiare su come funziona UNIX e X Window, anche se amministri macchine AIX.

Allora:

1. non e' vero che l'unica possibilita' che ti offre il pinguino e' telnet: c'e' anche ssh, ed entrambi sono in grado di reindirizzare il display grafico
2. XManager non e' altro che un server X per Windows: in UNIX queste cose esistono da piu' di 20 anni...... XManager non e' altro che una copia di cio' che i sistemi UNIX hanno come standard
3. In Linux non ti serve un'alternativa a XManager: e' il contrario! In Windows ti serve l'alternativa ai server X che girano su macchine UNIX. In Linux ti basta installare xorg che e' l'attuale versione di X.
4. C'e' differenza tra server X e client X: il server X e' quello che ti permette di visualizzare le finestre grafiche che girano sulla stessa macchina o su altre macchine remote: queste finestre grafiche sono dette client X.

In pratica in Linux non ti serve niente: hai gia' tutto a disposizione.

La lunga permanenza in Windows ti ha fatto sembrare come "originali" le imitazioni e viceversa, rendendoti paradossalmente piu' semplice la connessione a macchine UNIX da Windows che non da altre macchine UNIX!

Se vuoi saperne di piu' ti consiglio di leggere le tonnellate di documentazione su X Windows che ci sono in rete, ad esempio qui.

filotux

Debian Lenny on BeagleBoard

Ritratto di Jimbo
Jimbo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/09/2007
Messaggi: 74

Probabilmente hai ragione.... ma prima o poi bisogna trovare la forza di staccarsi da winz cercando di risolvere i problemi, forse anche banali, che impediscono l'utilizzo di sistemi operativi migliori e.... e più simpatici.
Prima di tutto grazie del tempo che hai deciso di dedicarmi...
Ora penso di saperne un po' di più.... ma contiuo a leggere documenti su internet, come mi hai consigliato, perchè la materia mi sfizia molto.....
Dunque....
Ho fatto alcune prove:
Ho a disposizione :
- un server AIX5L (myAIX)
- una workstation winXP (winXP)
- una workstation suse9.2 (suse)
( Nel seguito chiamerò queste macchine con i nomini che gli ho assegnato ma nei comandi che ho lanciato c'è sempre l'indirizzo IP, non il nomino)
Ho aperto una sessione con root su suse; dunque, se ho capito bene, ora su suse gira un X Server....
Sempre in suse, nella sessione grafica (CTRL+ALT+F7) ho aperto una shell ed ho lanciato il comando
xhost +myAIX
Poi ho aperto un'altra shell, sempre dalla sessione grafica, ed ho lanciato un telnet sulla macchina myAIX, mi sono loggato ed ho lanciato il comando:

export DISPLAY=suse:0.0

Ora.. secondo quanto ho capito, questo comando dovrebbe reindirizzare l'output grafico, di programmi che usano un interfaccia X, verso la macchina suse su cui gira il mio X Server e quindi questi programmi hanno un X client...

I due numeretti 0.0 mi lasciano un po' perplesso: ho letto che si riferiscono al display ed allo screen... e che i vaolori 0 selezionano il default.
Ho messo 0.0 perchè lanciando env | grep DISPLAY su suse... è venuto fuori 0.0
Vabè... dopo la export ho provato a lanciare xclock o dtpad su myAIX.... risultato: mi dice che non può aprire il display della macchina suse!!!!
...
Sulla macchina winXP ho lanciato XManager (XServer) ed ho aperto un'altra sessione su myAIX (grafica) , ho provato a fare la stessa cosa da li verso suse ma il risultato è stato lo stesso.
Poi ho provato a fare il contrario; da suse ho esportato il display verso l'XServer ( sempre previo xhost +..) che girava su winXP (e che visualizzava una sessione su myAIX) e poi ho lanciato kwrite... Ha funzionato... si è aperta una finestra su XManager di winXP che mostrava kwrite sul desktop di AIX.
Stavolta la export l'ho lanciata così:
export DISPLAY=winXP:1.0
e sai perchè? Perchè sulla finestra di XManager c'era scritto proprio DISPLAY 1:0
Scusa se scrivo tanto ma l'argomento mi piace!!!
Dimmi un po'.... cosa ne pensi?
Perchè non riesco ad esportare il display da AIX verso Linux?
Ho pensato che potrebbero esserci tre motivi:
1) Non ho ancora capito nulla!!!
2) Sbaglio la coppia display.screen nella export
3) C'è qualcosa, su Linux, che blocca i tentativi di accesso al XServer.... Ho pensato fosse il firewall ma ho controllato ed era spento....
Vabè ora ti saluto.... se hai voglia di darmi un consiglio per continuare a provare ... ne resterò assai contento..
Ciao e grazie...

Ritratto di orion
orion
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 11/07/2006
Messaggi: 2919

Prova a controllare che l'Xserver su suse non venga avviato con l'opzione "-nolisten tcp". Poi controlla che il firewall di suse non blocchi le connessioni in ingresso alla porta 6000 e che tale porta sia effettivamente aperta.

Domanda: su AIX gira sshd? Se si` (o hai modo di farlo girare), puoi risolvere tutti i tuoi problemi collegandoti al server aix tramite il comando ssh -X (in questo modo la sessione grafica viene convogliata attraverso il canale ssh, quindi non ci sono piu` problemi di firewall e X che apre la porta 6000) .

openSUSE 12.1 on Acer Aspire 1810tz - LXDE ultima versione dal repo x11:/lxde

Ritratto di filotux
filotux
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 26/11/2006
Messaggi: 307

Oltre a seguire tutti i consigli di orion, se ti colleghi col telnet prova a digitare sulla suse "xhost +" senza specificare l'hostname: a volte ci sono problemi se l'indirizzo viene visto in maniera diversa (es. IP vs. FQDN). Ovviamente xhost non serve se ti colleghi con ssh -X.

Consiglio: dato che il server AIX lo amministri tu, probabilmente la cosa migliore e' installare un server SSH su tale macchina, cosi' semplifichi tutto e hai maggiore sicurezza.

Per controllare se il display e' giusto basta controllare che valore assume sulla macchina SuSE:

<br />$ echo $DISPLAY
dovrebbe darti qualcosa tipo: "localhost:0.0". Tu sostituisci localhost col nome della macchina SuSE. Ovviamente attraverso tale nome devi essere in grado di collegarti da AIX, quindi controlla che i file /etc/hosts siano corretti oppure usa l'IP.

Su una macchina possono girare piu' server X, ognuno gestisce un display :0, :1, :2, ecc. Il secondo numero rappresenta uno schermo: se ne hai solo uno allora puoi anche non specificarlo (es. suse:0) altrimenti devi inserirlo.

Quest'ultimo numero serve a distinguere gli schermi in una configurazione a piu' schermi (es. dual head). Se hai piu' schede grafiche oppure una scheda grafica con piu' uscite puoi collegare piu' monitor per avere un display piu' grande e configurarli come vuoi (es. tutti in riga in orizzontale, in verticale, a forma di L, ecc.). Ognuno sara' contraddistinto da un numero (es. localhost:0.0, localhost:0.1, localhost:0.2). Quindi puoi decidere tu su quale monitor far apparire la finestra.

Spero di essere stato chiaro su quest'ultimo argomento, comunque la cosa migliore resta sempre quella di studiare come funziona l'architettura di X e come vengono gestite le autorizzazioni ad usare il display (MIT-MAGIC-COOKIE-1)

filotux

Debian Lenny on BeagleBoard

Ritratto di Jimbo
Jimbo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/09/2007
Messaggi: 74

Ciao e grazie ancora a tutti...
dunque... in effetti c'era qualcosa di chiuso sulla mia macchina....
In una sorta di stato febbrile e delirante, dovuta anche alla presenza di un mio amico, molto smanettone, ma bravo.... Beh ho modificato alcuni file di configurazione di X.... e dopo aver riavviato la macchina... anche se probabilmente non serviva.... beh è apparso il tanto atteso xclock di AIX.......
Le prove le ho fatte Venerdì poco prima di uscire....
Vabè... insomma.... posterò il nome dei file che ho modificato... cercando di metterci solo quelli che effettivamente devono essere modificati.....
Le prove con ssh non le ho ancora fatte... però, instanto ho istallato ssh su AIX e la sto usando anche per altri scopi....
Che dire...
Grazie ancora e.....
Già che c'ero ho cambiato la mia distribuzione.... ho messo la 10.2 di opensuse.... e sto ancora con la bocca aperta...

ByBy

Ritratto di ferdybassi
ferdybassi
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 11/09/2005
Messaggi: 2668

Quote:

Jimbo ha scritto:
Ciao a tutti....
Di recente ho sostituito winz con suse sulla mia workstation...
Ora però ho la necessità di amministrare macchine UNIX AIX e
l'unica possibilità che mi offre il pinguino è il telnet.....

Telnet è un protocollo deprecato da anni, se non da decenni, dato che trasmette di default tutto in chiaro. Dire che è l'unica possibilità di connessione è un po' come affermare che l'unico modo per andare a Parigi è il calesse...

Al suo posto (del telnet, non del calesse...) si può usare ssh, che oltre a essere più potente, effettua un crittaggio dei dati in transito.
La cosa secondo me migliore è installare un server SSH sulla macchina AIX e poi usare l'opzione -X del client SSH dalle macchine Linux (E forse da Windows se usi putty...).
L'opzione -X permette il reindirizzamento delle applicazioni grafiche sul server verso il client.
In pratica sul tuo desktop linux si apre una normalissima finestra di un programma, ma in realtà questo è in esecuzione sul server AIX.
man ssh per i dettagli.
Ciao ciao

Amministratore di
www.it-opensuse.org

Ritratto di Jimbo
Jimbo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/09/2007
Messaggi: 74

Ciao,
dopo qualche giorno passato a sperimentare, ho deciso di aggiornare questo post...
Prima di tutto vorrei tranquillizzare filotux... che l'ho visto un po' perplesso!! Smile
In effetti non amministro il sistema operativo, sono un dba... amministro l'rdbms che c'è installato sopra....
Unix lo conosco un po'... più in teoria che in pratica...
Poi...
Nel frattempo ho pure installato la 10.3... aprirò un altro post per dire qualcosina su questa distribuzione...
Dopo aver seguito i vostri consigli... ho voluto andare oltre ed ho trovato un modo per acchiappare la sessione X remota:

X -query 10.64.xx.xx :1

dove :1 indica il display 1 (f8) perchè sulla f7 c'era già kde....
Questo comando apre proprio la sessione grafica sul server remoto a partire dalla maschera di login.
Quasi quello che servirebbe a me...
Dico quasi... perchè... vorrei aprire la sessione grafica remota, non su un altro display ma su una finestra del mio kde!!!
Sono sicuro che c'è un modo per farlo..... forse!!!
Beh... se avete qualche idea... io sono qui che continuo a giocare...
by by.....

Ritratto di Jimbo
Jimbo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/09/2007
Messaggi: 74

Dopo qualche giorno di.... tentativi e ricerche
finlamente sono giunto all'optimus...
ero certo che il pinguino mi avrebbe soddisfatto!!!
Dunque:

Xnest -query <nome_server_remoto> :<display>

tipo Xnest -query 10.64.2.225 :3

e magggicamente si apre la finestra di con la sessione remota!!!!

Ciao....

Ritratto di dragoncello
dragoncello
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 16/07/2005
Messaggi: 2738

ciao che bello leggersi queste chicche da voi ,e incamero,anzi stampo tutto e metto via
ciao Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

SUSE Tumbleweed- kernel-5.5.11-1.2- kde-plasma-5.18.3.1- Intel Core i7 Asus P9x79 pro GeForce GTX 560-driver Nvidia-390.132.51- SSD samsung 850 pro 512 gb http://opensuse-community.org/

Ritratto di Jimbo
Jimbo
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 27/09/2007
Messaggi: 74

Si...
Beh allora... dopo un po' che mi divertivo ad aprire
finestre con dentro me stesso!!!
Cioè mi connettevo a me stesso....
Dopo un po' il giocattolo si è rotto!!!!
Schermata di avvio ma solo per un attimo e poi:
XDMCP fatal error: Session declined No valid address

Ho letto che è un baco!!!
Ho risolto reistallando il pacchetto kdebase3-kdm nella modalità aggiorna da yast....
Ora rifunziona!!!