Un mese su ubuntu

35 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di steluciani
steluciani
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 26/02/2008
Messaggi: 346

aggiungo pure la mia esperienza: ho provato ubuntu al posto di opensuse 11.1 per provare un po' come era questa distribuzione per tutto febbraio, marzo e aprile fino a un paio di settimane fa..
mi sono trovato molto bene come sistema con la 8.10 però dall'avvento della 9.04 (ho provato sia l'avanzamento via internet che una installazione ex-novo) non riesco a usarla per un qualche problema di incompatibilità: dopo qualche minuto di utilizzo mi si inchioda tutto X
però i tool che presenti in opensuse e mandriva mancano proprio in ubuntu.. per alcune cose bisogna ricorrere al terminale per riuscire a sistemare..

Ritratto di ap1978
ap1978
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/10/2004
Messaggi: 2972

Quote:

ferdybassi ha scritto:

Al secondo posto, però, ci metto la SLED.

Su SLE non ho alcun dubbio. Il problema è limitato ad openSUSE e all'uso personale. Non credo metterei ubuntu su un cluster Wink

Ciao

ap Big Grin

Ritratto di ap1978
ap1978
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/10/2004
Messaggi: 2972

Quote:

anubis ha scritto:
la 11.1 è ovviamente migliore e più performante sotto tutti i punti di vista, inoltre a differenza di ubuntu, il kernel di suse nasce pure per lavorare come server, è per questo che in alcune cose si comporta leggermente più lentamente, si pensa infatti di dividere il kernel in due, uno per il desktop e l'altro per il server.

Il kernel di openSUSE è l'esatta ragione per cui ho lasciato la 11.1. OpenSUSE 11.1 ha seri problemi di stabilità a livello del kernel, dovuti ad alcuni bug riportati in fase alpha e beta e mai risolti realmente da openSUSE, a differenza di altre distribuzione che non soffrono del problema, anche a parità di versione del kernel (mandriva). Inoltre, se siamo pignoli, il kernel openSUSE è il responsabile di vari problemi audio, a causa della sua latenza eccessiva.

Quote:

i repo home sono a tuo rischio e pericolo (il mio compreso) non ci si dovrebbe
lamentare se si usano quelli

Infatti non li ho mai usati. Li ho citati come esempio della disorganizzazione del Build Service, che è un'ottima idea, implementata male. All'utente i repo home non dovrebbero essere neppure presentati, e quando un pacchetto è ricercato, si dovrebbe dare all'utente UNA sola scelta, con il pacchetto più aggiornato e proveniente dal repository più affidabile che lo contiene.
Attualmente se cerchi qualcosa ricevi decine di risposte, e sei costretto a procedere a tentativi, se il pacchetto non è in OSS o non-OSS.

Quanto a KDE3, è ormai considerato da più parti software non supportato. E il supporto su openSUSE terminerà con la 11.2. Ho provato KDE 4 in openSUSE 11.2 m2, e devo dire che sono molto positivamente impressionato. Tuttavia openSUSE 11.2 continua ad avere i problemi del kernel con le schede Intel Wireless iwl3945, ovviamente debitamente segnalati in bugzilla e mai affrontati dai tempi di openSUSE 11.0 (ultimi aggiornamenti del kernel).

Infine, sul tema dei "miglioramenti continui", vorrei far notare un piccolo dettaglio. OpenSUSE 10.0 non aveva alcun problema con il package manager, che è stato il tema di base della serie 10.x, fino alla 11.0, dove finalmente ha cominciato ad essere accettabile.
OpenSUSE ha avuto senza dubbio molti miglioramenti, GNOME è diventato un desktop degno di questo nome, ad esempio. Tuttavia KDE ha perso un po' del suo smalto, l'integrazione del sistema ci ha rimesso (3 versioni di YaST, differenti interfacce, ecc...), e YaST ha moduli con molti problemi che un tempo erano inesistenti, a parità di funzionalità (partizionatore, modulo stampanti, installer dei pacchetti...).
Quindi non parlerei di miglioramenti continui, almeno non in generale. Ci sono aree che sono migliorate, e altre in cui si è voluto reinventare la ruota, causando più problemi che miglioramenti.

Ciao

ap Big Grin

Ritratto di camel86
camel86
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 13/05/2009
Messaggi: 21

Quote:

anubis ha scritto:
Quote:
camel86 ha scritto:
Mi hai battuto io ho tolto OpenSuse solo domenica, questa sofferta decisione è dovuta, al peggioramento di Suse degli ultimi anni.

sicuro di aver usato openSUSE scaricata da

www.opensuse.org e non quache altra cosa?

come fai a dire che suse è peggiorata negli ultimi anni, il paragone da suse 10.1 (da quando uso suse) alla 11.1 semplicemente non esiste..

la 11.1 è ovviamente migliore e più performante sotto tutti i punti di vista, inoltre a differenza di ubuntu, il kernel di suse nasce pure per lavorare come server, è per questo che in alcune cose si comporta leggermente più lentamente, si pensa infatti di dividere il kernel in due, uno per il desktop e l'altro per il server.

@ap

i repo home sono a tuo rischio e pericolo (il mio compreso) non ci si dovrebbe lamentare se si usano quelli

Certo ho sempre usato Suse scaricata dal mirror ufficiale, cosa centra?
La pesantezza di Suse rispetto Ubuntu si nota ad occhio.
Non disprezzo Suse, ma preferisco di gran lunga Ubuntu.

Ritratto di morphy
morphy
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 22/12/2006
Messaggi: 267

ubuntu... ogni volta che incrementa versione sento tonnellate di colleghi bestemmiargli contro Big Grin
volevo provare l'ultima ( 9.04? ) nella mia recente reinstallazione e gparted s'impicciava con xfs
no no, ancora opensuse per me plz

se volete sgrattuggiare un po il kernel io mi son divertito molto con la gentoo, solo pero' che non è molto comodo esser costretti a lasciare il pc acceso la notte a ricompilare solo perché si è fatto un aggiornamento di openoffice....

aaaaaaaaah scoperta drammatica! fin'ora avevo sperimentato un miglior feeling susiano su kde che gnome , ma provando la sled scopro che usa gnome soooooooooob...........

in ogni caso, evviva linux, evviva la libertà di sceglierci la distribuzione con cui stiamo meglio Wink

Intel Core i7 CPU Q 720 @ 1.6GHz / ATI MOBILITY RADEON HD 4650
openSUSE 11.4 (x86_64) / KDE 4.6.00 (4.6.0) "release 6"
Linux 2.6.37.1-1.2-desktop x86_64