Autopackage... che ne pensate?

4 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Alessio
Alessio
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 04/11/2005
Messaggi: 107

In una rivista su linux ho trovato autopackage che a sentire quello che dice la recensione sembra un software molto valido, voi che ne pensate?

Pensate possa essere utile?
Qualcuno l'ha provato?
Si può usare in alternativa a crearsi da solo rpm ad hoc per la propria piattaforma?

Alessio Forconi

E questa cosa del software libero senza steccati... è bellissima!!! Big Grin

Ritratto di ascanio
ascanio
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 29/10/2005
Messaggi: 317

Per il momento la lista dei .package è scarsa e non supporta l'aggiornamento dei pacchetti installati,magari in futuro ..
Autopackage non crea rpm.
Per creare rpm (partendo da tar.bz) e tenere così comodamente traccia del software installato sul proprio pc, la soluzione più comoda mi sembra checkinstall.

ascans

Ritratto di LinuxBari
LinuxBari
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 16/02/2007
Messaggi: 28

Io ho appena aggiornato inkscape con autopackage.

Altri sw utili in ap sono aMsn, aMule...

Ho letto da qlc parte che il progetto è stso ultimamente poco portato avanti, dopo un iniziale exploit.

L'idea di fondo è condivisibile e concorre sicuramente a rendere linux più semplice da usare per gli utenti desktop, quindi ben venga!

SuSE 10.2 su Acer Aspire 5012 con Intel Core Duo 1,66 Ghz , Hd 80 Gb, 1 Gb Ram (& 1 mouse usb Wink )

Ritratto di Alessio
Alessio
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 04/11/2005
Messaggi: 107

Quote:

ascanio ha scritto:
Per il momento la lista dei .package è scarsa e non supporta l'aggiornamento dei pacchetti installati,magari in futuro ..
Autopackage non crea rpm.
Per creare rpm (partendo da tar.bz) e tenere così comodamente traccia del software installato sul proprio pc, la soluzione più comoda mi sembra checkinstall.

Sì certo, intendevo dire che autopackage potrebbe essere un'alternativa al creare rpm laddove non ce ne siano disponibili.

Inoltre pensavo che, se ho capito bene, i pacchetti .package sono validi per ogni piattaforma (ho capito bene....? ) potrebbe essere un modo per standardizzare la distribuzione di software, che mi sembra tutt'ora uno dei "problemi" di linux.

In goni caso lo proverò creandomi dei pacchetti sfruttando alcuni dei sorgenti che ho da parte e dei quali volevo crearmi gli rpm.

Alessio Forconi

E questa cosa del software libero senza steccati... è bellissima!!! Big Grin

Ritratto di ascanio
ascanio
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 29/10/2005
Messaggi: 317

Quote:

Inoltre pensavo che, se ho capito bene, i pacchetti .package sono validi per ogni piattaforma (ho capito bene....? ) potrebbe essere un modo per standardizzare la distribuzione di software, che mi sembra tutt'ora uno dei "problemi" di linux.

Si , hai capito bene ,sono validi per tutte le distribuzioni, ma nell'intento degli svilupatori non c'è quello di sostituire i vari rpm deb ecc.

Comunque come faceva presente linuxbari , il progetto sembra che si sia molto rallentato.

Ciao

ascans