[Installazione] Meshlab da .tgz

2 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Mifert4
Mifert4
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 18/06/2011
Messaggi: 16

Allora:ho scaricato l'archivio .tgz e l'ho decompresso (non è un .tar.tgz , solo un .tgz).
All'interno ,oltre ad esserci due cartelle (una con le librerie e l'altra meshlab,la quale contiene src),ho trovato il file readme.txt,che rimanda qui per l'installazione: http://sourceforge.net/apps/mediawiki/meshlab/index.php?title=Compiling.
Non avendo (ancora Cool ) una laurea in informatica , non so quali di queste istruzioni sono necessarie,quali superflue, e se effettivamente seguire questa guida mi porterà ad installare meshlab su opensuse.
E soprattutto: c'è un modo alternativo e non da nerd per installarlo?

Ho anche provato a spostarmi dentro la cartella contenente le due cartelle e dare il comando ./configure , ma mi dà questo errore: "File o directory non esistente". Stessa cosa se mi sposto rispettivamente nelle due singole cartelle e provo a dare ./configure.

Ritratto di mauriziod
mauriziod
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 01/06/2009
Messaggi: 1698

Per prima cosa quando eseguivi eri root (ovvero eri riconosciuto come amministratore)?

Qui una bella guida Suse che svela molte cose.

SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Leap 15.1 (64bit) KDEE 5.12
SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Tumbleweed (64bit) KDE 5
Miao

Ritratto di aksaf
aksaf
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 08/03/2011
Messaggi: 957

mauriziod ha scritto:

Per prima cosa quando eseguivi eri root (ovvero eri riconosciuto come amministratore)?

Qui una bella guida Suse che svela molte cose.


MAI compilare come root
comunque qui si trova il pacchetto del programma, ma attualmente ci sono alcuni problemi di compilazione, mi pare. In ogni caso la compilazione, come si può vedere dal sito del pacchetto non è particolarmente complessa, si scarica il pacchetto tar.XX indicato, si installa libqt4-devel per avere qmake (e lapack opzionale ma consigliato) e poi dal README presente nella cartella dei sorgenti si vedono i due comandi con qmake (e relativo make) da lanciare, per iniziare a compilare su Linux servono però alcune patch che si trovano al link di qui sopra dato che sul sito del programma ci sono solo i binari per win/mac.