come iniziare?

19 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di sciabi
sciabi
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 08/02/2007
Messaggi: 15

Salve a tutti.
Ho usato da sempre windows, 95, 98 e adesso XP. Adesso vorrei provare a installare Linux su una piccola partizione del mio hard disk (mantenendo windows xp).
Solo che:
- il mio hard disk non ha partizioni, come faccio a crearne una? (ho partition magic 8, ma non so come si usa)
- sono alle primissime armi con Linux (o con qualsiasi cosa che non sia windows).
- possono coesistere linux e windows sullo stesso hard disk?
- quali sono i requisiti minimi per openoffice 10.2?
- con opensuse posso salvare, aprire, modificare file nella partizione di windows? e viceversa con windows?

insomma, ho un mucchio di domande, molte delle quali probabilmente. banali, sapreste indicarmi qualche guida semplice su internet?

Su alcuni PC della mia facoltà hanno installato Fedora e openSUSE, la seconda mi sembra decisamente più user-friendly e sarei prientato a installare questa sull mio pc, che ne dite?

spero di aver postato nella sezione giusta...

grazie a tutti coloro che mi daranno una mano! Smile

Ritratto di KillerInside
KillerInside
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 09/02/2007
Messaggi: 58

Ciao! Anch' io ho cominciato da pochissimo a usare linux e ti premetto che se qualcosa non va per il verso giusto (di solito sono i driver a dare maggiori problemi) non ti abbatterei che con pochi tentativi si riesce sempre: superato lo scoglio ti rendi conto di quanto sia meglio linux di winzoz (lo vedrai tu stesso).

Per quanto riguarda openoffice: http://it.openoffice.org/download/sys_reqs_20.html
in questa pagina ci sono i requisiti di sistema (per quanto riguarda il kernel non preoccuparti che le ulitme versioni se non erro - parlo di suse - dovrebbero avere un kernel molto superiore a quello indicato); x server anche non ti darà problemi (a meno che non usi 800x600 - x server è il programma che gestisce l' ambiente grafico, non farti ingannare dal nome non è niente di che Wink ).

sì, linux può coesistere con windows: nell' installazione ti verrà proposto di installare nello spazio non occupato da windows o di ridurlo.
Ti rimando al link con la documentazione riguardo l' installazione (ti do la documentazione perchè farei più danni che altro cercando di spiegarti l' installazione): http://it.opensuse.org/Documentazione

la partizione te la puoi fare dall' installazione di suse o usare partion magic (poi ti cerco qualche guida o puoi cercarla usando google).

da suse puoi leggere le partizioni e i dati contenuti in esse di windows, scrivere a quanto ne so no però se non sbaglio su html.it c'era un articolo a proposito (scrivere su ntsf con un click) o qualcosa del genere.

se vuoi farti un' idea generale di linux vai su linux.html.it e cerca guide linux inoltre troverai vari tutorial.

Non ti spaventare quando leggi tutti quei comandi stile dos: puoi fare il 100% del lavoro tutto "da grafica" grazie a yast, una specie di super pannello di controllo di windows (ad esempio installare programmi - in linux chiamati pacchetti - automaticamente).

Ciao per qualsiasi cosa sono qui fammi sapere Wink

Ritratto di spock
spock
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 03/08/2006
Messaggi: 1196

Benvenuto.
Quoto quanto detto sopra e ti ricordo che nel caso in cui dovessi ridurre la tua partizione windows per fa posto alla partizione suse, effettua prima una bella deframmentazione cosi dovresti star tranquillo con i dati contenuti in windows.
Ciao

Ritratto di sciabi
sciabi
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 08/02/2007
Messaggi: 15

grazie a entrambi per essere intervenuti Wink

si, ho intenzione di installare opensuse su una piccola partizione del mio hd, mantenendo windows come sistema operativo primario (almeno per il momento).
ho un hd da 80gb, attualmente ho circa 11 gb liberi, pensavo di installare opensuse su una partizione di circa 4-6 giga, secondo voi basta?

ho cominciato a leggere qualche guida e mi apre di aver capito che opensuse non può sulla aprtizione di windows, se ha il file system nfts (come nel mio caso), non 'c'è proprio niente da fare? ( a parte reinstallare windows, cosa che non ho assolutamente voglia di fare).

dimenticavo una cosa fondamentale, quali sono i requisiti di sisema per opensuse?
Ho un athlon xp 2500, 512 mb di ram, scheda video radeon 9550. basta?

Ritratto di Frag91
Frag91
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 12/12/2006
Messaggi: 273

Quote:

sciabi ha scritto:
dimenticavo una cosa fondamentale, quali sono i requisiti di sisema per opensuse?
Ho un athlon xp 2500, 512 mb di ram, scheda video radeon 9550. basta?

Vanno benissimo, pensa ho un pentium 4 1.5 Ghz 320 MB sdram e geforce 5200fx con una decina di giga di hard disk e beryl mi funziona alla grande.

Ritratto di sciabi
sciabi
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 08/02/2007
Messaggi: 15

cos'è beryl?

scusa, eh, ma sono un novizio alle prime armi! Smile

Ritratto di spock
spock
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 03/08/2006
Messaggi: 1196

Quote:

sciabi ha scritto:
cos'è beryl?

scusa, eh, ma sono un novizio alle prime armi! Smile

E' un programma che serve per far funzionare l'accelerazione 3d.

Ritratto di Frag91
Frag91
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 12/12/2006
Messaggi: 273

Quote:

spock ha scritto:
Quote:
sciabi ha scritto:
cos'è beryl?

scusa, eh, ma sono un novizio alle prime armi! Smile

E' un programma che serve per far funzionare l'accelerazione 3d.

Non proprio, diciamo che sfrutta l'accelerazione 3d per rendere il tuo desktop tridimensionale, con effetti grafici carini e con vari desktop "dipinti su un cubo".
Aggiunge trasparenze alle finestre, ombreggiature, nuovi temi e plug-in vari.

Ritratto di KillerInside
KillerInside
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 09/02/2007
Messaggi: 58

Ciao sciabi,

come già detto quello spazio va benissimo, ma permettimi di consigliarti quando effettui l' installazione, di andare su modifica, etogliere la spunta da "proponi home separata": in questo modo ti fa un ' unica partizione di linux (il che può risultare più semplice alle prime armi: meno cose ci sono, meglio è Wink ).

Se avessi problemi con la connessione puoi sfruttare il fatto che condividi l' hard disk con winzoz (se vai nei parametri di connessione di quest' utlimo spunta in avanzate "permetti ad altri utenti di connettersi con questa rete o qualcosa di simile').

Se dovessi avere problemi a connetterti alla rete con linux, posta il problema che se proprio non se ne viene a capo puoi sfruttare la connessione impostata su winzoz.

Scusa se non sono molto chiaro, mi raccomando fammi notare se sono troppo spiccio o incomprensibile nello spiegarmi (purtroppo sono eccessivamente spiccio nello spiegarmi =D).

Ciao, che linux sia con te Laughing

Ritratto di sciabi
sciabi
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 08/02/2007
Messaggi: 15

grazie dei consigli! Smile
sto finendo di scaricare l'ISO del DVD di opensuse 10.2, se ho ben capito dovrei per prima cosa fare una deframmentazione del disco rigido (va bene l'utility di windows xp?), giusto?

Ho ancora un po' di domande per voi:
- la partizione per opensuse devo crearla prima io con partition magic o la crea l'installer di opensuse? come mi consigliate di fare?

- ho intenzione di installare opensuse su una "piccola" patrizione del mio hd, circa 4-5 gb, per provarlo. se dovesse convincermi (me lo auguro), è possibile ampliare la partizione a scapito di quella windows, senza dover disinstallare/reinstallare nessuno dei due sistemi operativi?

- ho letto che non è possibile con opensuse modificare/salvare file nella partizione nfts (se non con una complicata procedura, mi pare di aver capito...), è possibile trasportare file che sono sulla partizione nfts nella partizione linux?

grazie

Wink

Ritratto di elvio
elvio
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 20/03/2006
Messaggi: 75

Ciao,
Io consiglio sempre a tutti di preparare (con partition Magic o qtparted) una partizione vuota non allocata (quindi senza alcun file system) di 5-6 GB (nel tuo caso che hai poco spazio).
A questo punto l'installer di Opensuse andrà a mettere di default 10.2 nella parte non allocata.
Puoi quindi lasciare tutte le impostazioni di default che ti propone l'installatore e non rischi di sbagliare.
Suse 10.2 puo' leggere le partizioni NFTS ma non scrivere (a meno di non usare accorgimenti speciali). Windows non legge le partizioni Linux (a meno anche qui di installare programmi speciali).
Consiglierei, nel tuo caso che hai poco spazio, per trasportare i file da Linux a Windows di usare un hd esterno con File System FAT 32 che viene visto sia da Windows che da Linux.
elvio