Copiare file di dimensioni grandi (GB)

13 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di Vallo
Vallo
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 21/06/2010
Messaggi: 3

Ho dei problemi nel copiare da una cartella ad un'altra un file di 7.5 GB, in quanto arrivata la copia a 4gb si arresta senza rilasciare nessun errore

Ritratto di bagarozzo85
bagarozzo85
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 16/06/2006
Messaggi: 1050

Ciao,

quali sono i filesystem di partenza e di arrivo?
Quale comando o programma hai usato per tale operazione?

Ritratto di Mirko
Mirko
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 19/12/2005
Messaggi: 1602

Probabilmente stai utilizzando il fat32 o peggio il fat16 (se il dispositivo è particolarmente vecchio).
Devi usare un altro filesystem.

Ritratto di Vallo
Vallo
(Newbie)
Offline
Newbie
Iscritto: 21/06/2010
Messaggi: 3

I filesystem di partenza e di arrivo sono fat32. Che dovrei utilizzare invece?

Ritratto di cla90
cla90 (non verificato)
()

se hai anche windows installato e vuoi continuare ad accedere ai file linux su windows (installando un tool particolare di cui non ricordo il nome) il più indicato è ext3, altrimenti consiglio ext4.

Ritratto di anubis
anubis
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 07/04/2007
Messaggi: 3656

FAT ha come limite fisico 4GB.

puoi usare ntfs (nativo su windows, e il driver ntfs-3g su linux)

oppure ext2/3/4 (nativo su linux, e devi trovare i drivers per windows)

personalmente preferisco il primo metodo

Vallo ha scritto:

I filesystem di partenza e di arrivo sono fat32. Che dovrei utilizzare invece?

OpenSUSE Member,Packman Packager, Education Project Admin, LXDE Project Admin
Powered by http://en.opensuse.org/HP_Pavilion_dv6855el

Ritratto di Mirko
Mirko
(Guru)
Offline
Guru
Iscritto: 19/12/2005
Messaggi: 1602

Occhio però, che i driver per win sembrerebbero non funzionare con ext4, ma solo con ext3 e ext2. Poi non so se la storia si è voluta recentemente, fino a qualche mese fa era così.

Quindi la scelta verte tra ntfs e ext3

Ritratto di fusoo
fusoo
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 04/08/2010
Messaggi: 230

io consiglio sempre i filesystem ext3 o ext4 windows col suo vecchio ntfs solo per i giochi
ciao fusoo

desktop,laptop,netbook con opensuse 12.3 , cell android -tv32led,ricevitore sat,videotelefono telecom,router wifi:linux inside -per il frigorifero mi sto attrezzando

Ritratto di Shandy
Shandy
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 28/04/2005
Messaggi: 28

signori ... e se io avessi un disco esterno su cui NON POSSO installare un file system diverso da quello che c'e' (ovvero un certo vfat)?

quel è il comando per "splittare" un file e poi ricomporlo?

Shandy
Est modus in rebus
Ah, tutto quello che dico lo faccio"per intervalla insaniae"

Ritratto di Andrea85
Andrea85
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 22/12/2008
Messaggi: 801

Dividere: split -b 1000M "NomeFile" "NomeFileSplittato-"
Unire: cat "NomeFileSplittato-001" "NomeFileSplittato-002" "NomeFileUnito"

In questo caso con 1000M creerà parti da 1 gb

Ritratto di Sarkiapone
Sarkiapone
(Webmaster)
Offline
Webmaster
Iscritto: 04/09/2004
Messaggi: 743

Puoi utilizzare da terminale i comandi split per dividere e cat per ricomporre i file. Ti lascio un paio di esempi:

split -b 700M miofile.est miofile-

Divide il file "miofile.est" in spezzoni da 700 megabytes l’uno chiamati: miofile-aa, miofile-ab etc etc.

Per ricomporlo usando il comando cat:

cat miofile-* > miofile.est

In modo da selezionare tutti i file miofile-aa, miofile-ab, etc etc e ricomporre il file originale

Per controllare se tutto è andato bene puoi usare il comando md5sum:

md5sum fileoriginale

md5sum filericostruito

Se il numero che ti viene fuori lo stesso è tutto ok.