XGL e SuSE (con nVidia)

Lun, 06/03/2006 - 11:19

XGL e SuSE (con nVidia)

Inviato da alex77 29 commenti

Nel week-end ho scritto due righe per un amico, su come installare XGL su una SuSE.

Benché esista già un tutorial abbastanza semplice e completo, spesso la lingua e qualche piccolo problema, possono far desistere chi su Linux ha appena messo piede.

Ecco quindi una versione in italiano e spero, più semplice della versione ufficiale.

Da questa pagina è necessario intanto, recuperare alcuni RPM per la propria architerrura (x86_64 per gli AMD64 o i386 per tutti gli altri Pentium, AMD o x86 compatibili, non è ancora possibile invece installare XGL su ppc).

I pacchetti sono:
- xgl-cvs
- compiz
- libsvg-cairo
- libsvg

Inoltre per le versioni differenti alla 10.1 è necessario installare anche il pacchetto libdrm, e da questa pagina recuperare il pacchetto xgl-compat100 per la propria architettura.

Qualora i link nella pagina di opensuse non dovessero funzionare (può capitare che il pacchetto sia stato aggiornato con una versione più recente, ma la pagina porti ancora il link alla versione precedente), è possibile utilizzare questo link o qualsiasi altro mirror contenga il ramo SL-OSS-factory (la lista dei mirror è recuperabile qui) e da quel punto, scegliendo l'architettura corretta (i586 o x86_64) cercare i pacchetti necessari e scaricarli.

Una volta scaricati (possibilimente in una directory a parte) li si può installare, o facendoci doppio click sopra, o più semplicemente aprendo una shell nella directory che contiene i pacchetti che abbiamo scaricato, e dando i seguenti comandi:
su
(inserire a questo punto la password di root)
rpm -Uvh *.rpm

Fatto questo, ci sono 3 file da modificare:
- /etc/X11/xorg.conf
- /etc/sysconfig/displaymanager
- /etc/opt/kde3/share/config/kdm/kdmrc (solo se si usa KDE)

Il primo è il file di configurazione dei parametri della scheda video. Questa è la parte più seccante.

Qui è necessario controllare che il server X sia correttamente configurato per utilizzare a pieno le funzionalità 3D della scheda.
Ciò che va controllato è la sezione "Device" (Section "Device" ... EndSection), che deve contenere almeno le seguenti righe:

Driver "nvidia"
Option "AllowGLXWithComposite" "true"
Option "RenderAccel" "true"

Inoltre se sapete cosa state facendo, potete rifinire il tutto aggiungendo
queste altre:
Option "NoLogo" "true"
Option "NvAGP" "1"
Option "AGPMode" "8" (Se la vostra scheda video supporta l'AGP 8x)
Option "AGPFastWrite" "True" (Se la vostra scheda video supporta l'AGP Fast Writing)
Option "EnablePageFlip" "True" (Se la vostra scheda video supporta il Page Flipping)

Fatto questo un'altra cosa da controllare è la sezione Module (Section "Module" ... EndSection) che deve contenere almeno le seguenti righe:
Load "glx"
Load "extmod"

Ultima cosa da controllare è la sezione Extensions (Section "Extensions" ... EndSection) che deve contenere almeno le seguenti righe:
Option "Composite" "Enable"
Option "RENDER" "Enable"
Option "DAMAGE" "Enable"

Tutto ciò, ovviamente, se e solo se i driver per la propria scheda video, sono già correttamente installati.

In caso sia invece necessario installarli, YaST fornisce il supporto necessario dall'On-Line Update (YOU).

Io solitamente li installo a manina, anche perché non è poi così complicato. Basta scaricarli dal sito di nVidia e come utente root, lanciare il file scaricato dal una shell (sh ./nome_file_scaricato.ru). A quel punto pensa a tutto l'installer presente nel file fornito da nVidia.

Unica accortezza: spesso, soprattutto per le ultime versioni dei driver (o se si è recentemente aggiornato il kernel), non è presente un modulo precompilato per la propria distribuzione (nVidia fornisce driver non solo per la SuSE) ed è quindi necessario per l'installer compilarne uno al volo.
Fa tutto lui, ma è necessario che i sorgenti del kernel siano stati installati (e aggiornati se è il caso) e preparati.
Per preparare i sorgenti è necessario aprire una shell, andare nella cartella che contengono i sorgenti (cd /usr/src/linux) e dare i seguenti comandi come utente root:
make cloneconfig
make prepare-all

È un po' una rottura, ma purtroppo finché terranno questi driver closed, questa è l'unica strada. È già tanto (e tocca pure dirgli grazie) che si siano degnati di rilasciare dei driver, e che siano persino abbastanza stabili e performanti (chi possiede una ATi già ringrazia meno).

Per chi possiede una scheda video ATi, al momento non è particolarmente consigliato l'utilizzo di XGL in combinazione con queste schede video. Comunque per chi volesse provare, valgono le stesse raccomandazioni che valgono per le schede video nVidia:
- driver correttamente installati e funzionanti (sezione Device con driver fglrx);
- moduli per il 3D abilitati (dri, glx e extmod senza xfree-dga);
- e estenzioni Composite e RENDER abilitate.

Adesso passiamo agli altri due file da ritoccare.
Questa volta gli interventi sono più semplici e immediati.

Il primo dei due file è /etc/sysconfig/displaymanager.

Qui bisogna cercare la riga
DISPLAYMANAGER_XSERVER=Xorg
e cambiarla in
DISPLAYMANAGER_XSERVER=Xgl

Fatto questo va lanciato il comando
SuSEconfig --module xdm

Il secondo file, invece è /etc/opt/kde3/share/config/kdm/kdmrc e va modificato soltanto se utilizzate come desktop KDE.

In questo file bisogna rintracciare la riga
ServerCmd=/usr/X11R6/bin/X -br
e cambiarla in
ServerCmd=/usr/X11R6/bin/Xgl -br

Sia queste modifiche che l'esecuzione del comando SuSEconfig, vanno fatti come utente root.

A questo punto, abbiamo finito.

Basta fare un logout, per poi effettuare un nuovo login col proprio utente (serve farlo affinché venga riavviato il server X con le modifiche apportate), aprire una shell e dare il seguente comando:
compiz --replace gconf decoration wobbly fade minimize cube rotate zoom scale move resize place switcher &

Tutto è pronto e aspetta soltanto i nostri comandi.

I comandi che è possibile impartire per utilizzare i vari effetti possono essere recuperati da questa pagina (non tutti i comandi sono tuttavia disponibili, come ad esempio quelli relativi al plugin opacity).

Inoltre, per gli smanettoni, è possibile passare ad alcuni plugin dei parametri: qui i dettagli.

Purtroppo chi usa KDE dovrà rinunciare alle decoration (i bordi e la barra del titolo delle finestre).

Va tenuto presente però che il progetto è giovane (ancora non ne è uscita neppure una versione stabile), non è certo indicato per un uso quotidiano su una piattaforma di produzione (il PC di casa può andar bene, già quello in ufficio non è più indicato), e resta comunque lodevole il fatto che con qualche sforzo e un po' di pazienza, chiunque possa provarlo. È inoltre impressionante la leggerezza e la relativa stabilità che il progetto, ancora in questa fase, riesce a dare.

Credo sia tutto.

Buon divertimento.


In:



Commenti

Ritratto di kOoLiNuS
#1

Inviato da kOoLiNuS il Sab, 11/03/2006 - 16:04.

requisiti minimi di sistema

potresti scrivere anche qui come commento quali sono i requisiti di sistema minimi ?

graize



Ritratto di alex77
#2

Inviato da alex77 il Sab, 11/03/2006 - 18:30.

Re: requisiti minimi di sistema

Più che requisiti minimi, esiste una lista di schede grafiche supportate (o parzialmente supportate) e di schede non supportate.
In questa pagina (che poi è sempre il solito HowTo per Gentoo) è possibile leggerne un elenco.

Per quanto riguarda RAM e CPU, essendo quasi tutto a carico della scheda video, non dovrebbero esserci particolari limiti. Ma su questo punto non ho trovato molto, se non appunto la precisazione che molto dipende dalla scheda video.

Coltiva Linux, Windows si pianta da solo.



Ritratto di lucky74
#3

Inviato da lucky74 il Lun, 13/03/2006 - 16:43.

Re:Due domande su xgl

ma se volessi usare xfce4 oltre a modificare xorg.conf e displaymanager cosa dovrei modificare?
per ora, pur seguendo il tutorial continua a darmi errore dicendo che non trova libglx.so



Ritratto di umountbrain
#4

Inviato da umountbrain il Mar, 14/03/2006 - 21:08.

Re:Due domande su xgl

Ciao!

Sto provando ad installare questo xgl.
Ho installato tutti i file che servono (tranne compiz) ma ho difficoltà nella modifica del file sysconfig, in quanto non trovo le righe menzionate nella guda, ma solo:

DISPLAYMANAGER_XGL="X11"

## Type: string
## Default: "-fullscreen"
#
# Xglx is an experimental Xserver using OpenGL for rendering.
# Additional options for startup when using a display manager.
# You may try "-fullscreen -vbo -fbo" if you are brave.
#
DISPLAYMANAGER_XGL_OPTS="-fullscreen"

Qui già si "parla" di XGL, ma non ho la riga DISPLAYMANAGER_XSERVER da settare con XGL.

Proseguo lo stesso? E' normale? Basta semplicemente aggiungerla?

Grazie e ciauz!!



Ritratto di alex77
#5

Inviato da alex77 il Mer, 15/03/2006 - 15:42.

Re:Due domande su xgl

Prova, come utente root a dare il comando SuSEconfig --module xdm e poi a controllare il file /etc/sysconfig/displaymanager

Coltiva Linux, Windows si pianta da solo.



Ritratto di alex77
#6

Inviato da alex77 il Mer, 15/03/2006 - 17:00.

Re:Due domande su xgl

Questo fatto che si perde la libreria libglx.so, è capitato un paio di volte anche ad un mio amico su una SuSE 10.0 e non sono riuscito a capire perché. Comunque ti basta reinstallare l'rpm xgl_cvs (rpm -Uvh --force ...).

Per il resto, non so dirti. Ho letto da qualche parte (un commento in un forum) che qualcuno era riuscito a farlo partire con xfce, ma non veniva spiegato come (e adesso non saprei neppure come ritrovare quel commento).

Mi spiace.

Coltiva Linux, Windows si pianta da solo.



Ritratto di lucky74
#7

Inviato da lucky74 il Gio, 16/03/2006 - 20:06.

Re:Due domande su xgl

potresti postare (anche in privato se non vuoi appesantire il forum) i file xorg.conf e displaymanager?
che scheda video usi?

Grazie



Ritratto di boffo
#8

Inviato da boffo il Sab, 11/03/2006 - 20:00.

Due domande su xgl

Ho seguito la guida e ha funzionato tutto, però avviando eseguendo l'ultimo comando mi si avvia bene tutto ma mi spariscono le icone tipo la x di chiudi programma, minizza programma, massimizza un programma, è normale?

Poi non capisco quale sia la super-key per fare lo zoom, sulla guida gi gentoo, dice che è il tasto windows cioe quello che apre il menu start. Ma a me non fa, dove sbaglio?



Ritratto di alex77
#9

Inviato da alex77 il Sab, 11/03/2006 - 21:23.

Re: Due domande su xgl

Se stavi usando KDE (e di solito la risposta a questa domanda è si), purtroppo almeno per il momento, è normale.

XGL usa per le decorazioni delle finestre (quindi per i bordi, compresa la barra del titolo, e i pulsanti presenti in questa barra) il formato SVG, che è un formato vettoriale, e questo formato per le decorazioni attualmente è supportato solo da GNOME.

Se invece stavi usando GNOME, fammi sapere, perché con GNOME non dovrebbe succedere.

La super-key è il tasto Windows. Viene spiegato poco sotto l'elenco dei tasti da usare per le plugin. Sembrava male chiamarlo tasto "Windows" dentro una guida per Gentoo Linux Big Grin .

Coltiva Linux, Windows si pianta da solo.



Ritratto di boffo
#10

Inviato da boffo il Sab, 11/03/2006 - 21:35.

Re: Due domande su xgl

Ho capito grazie, però chiamarlo super non è granche (essendo windows)