Stai navigando nella categoria Commento

Mar, 02/08/2005 - 05:59

ILDN su RadioLinux

Inviato da Stefano

Salve a tutti,
questo avviso è per comunicare a tutti gli utenti di ILDN la recente intervista che mi è stata fatta su RadioLinux riguardo il progetto ILDN.

Da settembre ci sarà una collaborazione fra i due gruppi, ed una rubrica fissa mensile (o settimanale) in cui parleremo delle maggiori distribuzioni e delle loro evoluzioni e/o novità.

Vi ricordo che questo è un progetto che potrebbe crescere a dismisura visto che le ultime due puntate (e le prossime) sono e saranno trasmesse sulle frequenze nazionali di Radio Radicale e molto probabilmente su altri network italiani.

Facciamo sentire anche noi di ILDN che la cosa ci interessa, quindi scaricate anche voi l'ultima puntata e fatevi un giro nell'archivio delle vecchie puntate (dal sito ufficiale), ci sono delle interviste davvero interessanti a personaggi di spicco del panorama Open-Source italiano.

Per scaricare la puntata potete andate qui:
http://www.radiolinux.info/puntate_audio_download.php?id=35

Stefano Mainardi




Mer, 06/07/2005 - 14:04

Brevetti software, vince l'open source

Inviato da paolo

Brevetti software, vince l'open source
L'europarlamento boccia la direttiva

ROMA - Il Parlamento europeo chiude la porta in faccia alle grandi industrie sulla controversia dei brevetti dei software. Oggi la direttiva fortemente voluta dalle compagnie maggiori, frutto di un accordo tra Consiglio e Commissione europei, è stata bocciata con 648 voti contrari 14 a favore e 18 astenuti. Secondo le procedure Ue, trattandosi di una co-decisione in seconda lettura il no dei deputati fa ripartire da zero la procedura. Tuttavia la Commissione ha già annunciato che non farà una nuova proposta: "E' un esempio di democrazia a livello europeo", ha dichiarato il portavoce, spiegando che "la commissione rispetta la decisione del Parlamento".

http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/scienza_e_tecnologia/affin2/software3/software3.html




Mar, 28/06/2005 - 12:51

Suse 9.3 disponibile per il download

Inviato da sticco

La versione 9.3 di Suse Linux è finalmente dipsonibile per il download da rete.

Potete scaricare i 5 CD della distribuzione da ftp://ftp.suse.com/pub/suse/i386/9.3/iso/ o da uno dei mirror a voi più vicini.

Gianpaolo




Mer, 18/05/2005 - 23:03

Novell e Intel affermano che Linux minaccia Windows

Inviato da ap1978

In Brasile Novell e Intel sostengono che Linux sarà sempre più presente a tutti i livelli come sistema operativo:

http://www.reuters.com/locales/c_newsArticle.jsp?type=internetNews&localeKey=it_IT&storyID=8514359

Dell, però non la pensa così:

http://punto-informatico.it/p.asp?i=52871&r=PI




Mar, 17/05/2005 - 13:36

Il pc 100% open source

Inviato da Shell-Konsole

Il primo computer completamente open source ha fatto il suo esordio al Forum PA 2005. Prodotto da CompuLab e battezzato "OpenPC", l'innovativo personal computer è equipaggiato con Linux Suse 9.3 Professional, Kontact o Evolution 2.0, browser Firefox, suite per ufficio OpenOffice.org 2.0 e altri 200 software "liberi" (da GIMP 2.2 per la manipolazione di immagini a programmi per la telefonia IP, compresi firewall, antivirus e antispam).
Commercialmente parlando, si tratta del primo pacchetto open source "tutto compreso". Offerto in anteprima alle pubbliche amministrazioni e configurato attorno ad un'architettura HP - Intel Pentium 4 a 2,8 GHz, l'OpenPc verrà offerto inizalmente (ma solo per i primi 500 esemplari) al prezzo lancio di 780 euro + iva. Cifra molto competitiva se si considera che all'interno sono già installati tutti i software necesari ad un ordinario utilizzo d'ufficio.
Una volta esaurita la promozione, ha precisato comunque CompuLab, il prezzo del primo computer open source sarà certamente inferiore ai 1000 euro + iva. Ma non è tutto qui. In aggiunta, infatti, il costo complessivo del pacchetto OpenPc comprende sia l'assistenza sia un aggiornamento trimestrale del software per 2 anni. Per ogni macchina, inoltre, sarà possibile sceglie una sorta di tutor online in grado di guidare i nuovi utenti nel mondo e nelle potenzialità dell'open source.
"OpenPC - ha dichiarato l'amministratore unico di Compulab, Marco Krieziu - sarà il primo desktop con l'esperto dentro. Questo esperto sarà un evangelista indipendente dell'open source, una scelta che valorizza il lavoro, le competenze e la professionalità di chi ha dedicato anche dieci anni della sua vita all'affermazione del software libero".




Mar, 10/05/2005 - 20:50

Mozilla Italia diventa associazione No Profit

Inviato da Pito_Urla

Questo è quanto si legge sul sito di Mozillaitalia:

Sabato 7 maggio 2005, presso lo Studio Notarile Morelli di Bergamo, è nata l'Associazione Italiana Supporto e Traduzione Mozilla.

L'associazione nasce con l'intento di dare un supporto e un riconoscimento giuridico al lavoro dei volontari che ruotano attorno al sito di Mozilla Italia. Il sito infatti raccoglie e coordina tutto quanto viene tradotto in italiano riguardante i software della Mozilla Foundation e i suoi derivati, inoltre fornisce supporto gratuito attraverso un forum apposito con volontari attenti e preparati.

L'associazione non rappresenta né si sovrappone alla Mozilla Foundation e alla sua filiale europea Mozilla Europe, ma vi si affianca, adattandosi maggiormente alla nostra realtà locale e creando una "voce unica" per la comunità italiana.

È nostro auspicio e sarà nostro impegno far sì che i software Mozilla si diffondano in Italia al pari di quanto sta già avvenendo negli altri paesi europei (Germania e Francia in testa) in modo che l'innovazione e la qualità del software Open Source siano di impulso a una cultura della legalità e dello sviluppo autonomo della tecnologia anche nel nostro paese.

Un grande "in bocca al lupo" ai ragazzi di MozillaItalia.




Ven, 15/04/2005 - 11:29

La rivincita di Linux

Inviato da kbonasia

Novell ha scelto di legare il proprio destino a quello di Linux, ha speso una fetta rilevante delle proprie risorse finanziarie, 210 milioni di dollari in contanti, per comperare SuSE (che ne fatturava circa 20 all'anno) ed è diventata di punto in bianco una paladina dell'Open Source, competendo con Red Hat in un mercato che da promessa sta divenendo sempre più concreta opportunità di crescita economica. Nel corso della Brainshare 2005, la convention della società che si è tenuta poche settimane fa a Salt Lake City, nello Utah, sono stati lanciati alcuni nuovi prodotti e soprattutto è stato confermata alla comunità informatica la volontà di competere ad armi pari con altri colossi del software, non solo la Microsoft.
La novità più interessante emersa dall'evento è la suite SuSE Linux per le piccole e medie imprese, che si chiama Linux Small Business Suite 9 e testimonia la volontà dell'azienda di superare i confini dei grandi centri di elaborazione dati: gli unici che per il momento hanno risposto positiviamente e massicciamente al richiamo dell'Open Source.
Molti analisti credono che la chiave del successo di Novell starà nella sua capacità di creare intorno a sé una solida comunità di utenti. Qualche settimana fa è stato difatti lanciato un messaggio alle aziende che producono software per Linux con l'intento di invogliarli a collaborare con Novell, che mette a disposizione la propria struttura commerciale, per rivendere la soluzione in tutto il mondo (anche se non è ancora chiaro come vengono ripartiti i profitti).




Dom, 03/04/2005 - 11:44

Addio, caro Karol Wojtyla

Inviato da Stefano

Ieri alle 21:37 se n'è andato un'uomo che ha voluto bene al mondo, un'uomo che forse non tornerà mai.

Non ci sono molte parole da aggiungere in questa situazione, ci uniamo alla profonda commozione che tutto il mondo in questi momento sta vivendo.

Grazie di tutto Karol, il mondo non ti dimenticherà mai.




Dom, 27/03/2005 - 15:48

ILDN @ LinuxWorldExpo 2005

Inviato da Stefano

E' con immenso piacere che vi comunico ufficialmente la presenza di ILDN al padiglione ".Org" dell'imminente evento Milanese dedicato esclusivamente al mondo Linux.

Come associazione avremo a disposizione 250 Inviti da distribuire agli utenti più affezionati dei portali.

Speriamo che questo evento sia il primo di una lunga serie, stiamo organizzando al meglio le risorse per far sì che questo sia un'evento memorabile ed il primo per una reale conoscenza al di fuori di questi portali.

Oranizzeremo dei talk e delle iniziative "ad-hoc" per quella data. sarebbe bello comunque ricevere dei feedback da voi utenti per modellare anche in base alle vostre richeste le scelte organizzative.

Dove e quando si svolgerà l'evento?

Periodo:
Da martedì - 24 maggio a giovedì - 26 maggio 2005

Martedì - 24 e mercoledì - 25 maggio: Area espositiva e conferenze
Giovedì - 26 maggio: Education Day

Luogo:
Crowne Plaza Milan Linate - San Donato Milanese - Milano

E' il momento giusto per prendere in considerazione la possibilità di supportare economicamente questo nostro primo evento, potete usare Paypal oppure mettervi in contatto con i nostri Webmaster.

Vi terremo aggiornati su ulteriori sviluppi.

Link correlati:
http://www.linuxworldexpo.it/
http://www.linuxworldexpo.it/index.php?option=com_content&task=view&id=47&Itemid=94&ParentItemid=93




Sab, 26/03/2005 - 16:22

Feltrinelli sostiene l'Open Source

Inviato da talLinux

Sul sito della Casa editrice Feltrinelli in fondo alla homepage compare in evidenza la scritta: "GNU/Linux based: Crediti", cliccando sulla quale appare una finestra coi credits del sito in cui si spiega che l'editore ha deciso di utilizzare esclusivamente software libero per la realizzazione del proprio sito, compiendo una scelta anche etica "legata alla questione della condivisione dei saperi, oggi al centro del dibattito culturale e informatico". La Feltrinelli è la prima grande casa editrice italiana a prendere una così netta posizione a favore dell'Open Source e della condivisione libera del sapere.