Stai navigando nella categoria Commento

Ven, 10/08/2007 - 03:45

ClamAV, Symantec e Kapersky i migliori antivirus

Inviato da ap1978

Al LinuxWorld sono stati messi a confronto 10 antivirus con 25 virus. Ecco i risultati:

ClamAV, Symantec, Kapersky: 100% di virus rilevati.

FProt, Sophos: 94% di virus rilevati.

McAfee: 89% di virus rilevati.

GlobalHauri, Fortinet, SonicWall: 61% di virus rilevati.

WatchGuard's Linux AV tool: 6% di virus rilevati

L'ultimo risultato è stato contestato da WatchGuard, dichiarando che esso non è attendibile, poiché il prodotto si basa su ClamAV.

Fonte: http://www.darkreading.com/document.asp?doc_id=131246&WT.svl=news1_1




Ven, 06/07/2007 - 19:56

web os was open

Inviato da Suxpep01011001

Cosa pensate di avere sempre con voi il vostro os?

Cosi simile alla Opensuse e completamente open?

Questo sito fa per voi
eye OS




Sab, 23/06/2007 - 21:39

Supporto stabile per partizioni NTFS .

Inviato da henry_lee

Molti anni fa parecchi gruppi iniziavano a lavorare al supporto completo read/write NTFS per Linux, ed è stato un cammino abbastanza duro.
Adesso, dopo 12 anni di sviluppo, abbiamo finalmente un driver completo e stabile. ntfs-3g, basato su Filesystem in User Space (FUSE), fornisce un supporto completo read/write per le partizioni NTFS. Per dare un’idea della richiesta del prodotto, nei primi cinque giorni di rilascio la main page del progetto ha ricevuto due milioni di hits.
read more




Mar, 22/05/2007 - 15:49

Microsoft non citerà in giudizio Linux

Inviato da ap1978

Un comunicato ufficiale di MS inviato a ZDNet.UK conferma che Microsoft non ha intenzione di citare in giudizio nessuno per violazione di brevetti in Linux, almeno per ora.

Dice il comunicato: "Piuttosto che litigare, Microsoft ha speso gli ultimi tre anni a creare ponti relativi alla proprietà intellettuale che funzionino per tutti, compreso l'open source, e la risposta dei clienti è stata estremamente positiva. Il nostro scopo è quello di continuare a creare questi ponti".

Fonte: http://www.zdnetasia.com/news/software/0,39044164,62014865,00.htm




Lun, 14/05/2007 - 19:53

La Norvegia sta per scegliere ODF come formato obbligatorio

Inviato da ap1978

La Norvegia si sta muovendo per adottare obbligatoriamente ODF e PDF come formati per i documenti, seguendo Belgio, Finlandia e Francia.

Il formato OpenXML di Microsoft sarebbe consentito, ma solo come copia ridondante.

Fonte: http://www.consortiuminfo.org/standardsblog/article.php?story=20070513180219689




Gio, 10/05/2007 - 16:51

AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

Inviato da kOoLiNuS

Riportiamo la seguente notizia: http://www.softwarelibero.it/lassociazione-il-software-libero-offre-50-000-000-00-di-euro-al-governo

di cui riportiamo il passo più significativo:
Quote:

L'Associazione per il Software Libero (http://softwarelibero.it), sensibile alle difficoltà economiche del Governo, che si vede costretto ad accettare una cifra così irrisoria da parte di una multinazionale statunitense, ha deciso di venire incontro ai nostri rappresentanti proponendo un accordo molto più vantaggioso.




Mar, 01/05/2007 - 20:55

Microsoft renderà open una parte di Silverlight

Inviato da ap1978

Microsoft ha annunciato che renderà open una parte di Silverlight, la sua proposta alternativa a Flash/Flex di Adobe.

Fonte: http://developers.slashdot.org/developers/07/05/01/0314201.shtml




Mar, 01/05/2007 - 17:37

DELL sta per distribuire PC con Ubuntu preinstallato

Inviato da ap1978

DELL sta per distribuire PC con Ubuntu Linux preinstallato. Si dice che ciò avverà a breve, entro qualche settimana.

Fonte: http://www.crn.com/software/199202846




Gio, 05/04/2007 - 11:31

Uno a Zero per il Software Libero

Inviato da kOoLiNuS

http://www.softwarelibero.it/abbiamo_vinto_it

Il Ministero del Lavoro ritira il bando impugnato dall’Associazione per il Software Libero

Non sarà necessario aspettare la sentenza definitiva nel ricorso n. 3838/2006 innanzi al TAR del Lazio promosso dall’Associazione per il Software Libero contro il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
(Direzione Generale per l’Innovazione Tecnologica) con il quale si impugnava il Bando di Gara d’Appalto per la forni­tura di prodotti Microsoft per un importo complessivo di Euro 4.539.184,55, pubblicato in G.U.C.E. il 16.02.06.
Il Ministero ha infatti ritirato il bando con provvedimento di annullamento della gara (D.D.G. prot. 16/I/1141 del 19.02.2007).

ABBIAMO VINTO e dunque il risultato più evidente è che non verranno spesi oltre 4,5 milioni di euro, derivati dai contributi dei cittadini italiani, nell’acquisto di licenze di software proprietario senza aver prima valutato tutte le possibili soluzioni tecnologiche adottabili e tanto meno senza aver considerato la possibilità di utilizzare software libero.

Ma il risultato più importante è il successo di una azione di controllo e vigilanza dell’attività delle istituzioni, in un ambito - quello delle tecnologie informatiche - che troppo spesso obbedisce a pressioni di alcune aziende e a mere ragioni “tecniche” piuttosto che considerare gli interessi della collettività quali l’accesso libero e garantito alle informazioni (formati aperti) e il diritto di aver fiducia negli strumenti adottati per il funzionamento della cosa pubblica (software libero). Non ultimo il diritto di vedere il pubblico denaro speso in una logica di servizio alla cittadinanza e non di lucro per pochi oligopoli stranieri.

È da sottolineare anche l’importanza degli altri risultati di questo processo, soprattutto il riconoscimento dell’Associazione per il Software Libero e del suo ruolo a difesa degli interessi del software libero, come stabilisce la sentenza n. 428/07.

“Questa è una buona notizia” dice Richard Stallman, fondatore del progetto GNU. Il professor Angelo Raffaele Meo del Politecnico di Torino, già presidente della Commissione Stanca, si congratula per questa straordinaria vittoria con l’avv. Marco Ciurcina che, insieme all’avv. Antonio Bertoldini ha difeso l’Associazione per il Software Libero innanzi al TAR.

“Il nostro lavoro non si conclude qui -afferma il presidente Paolo Didonè - anzi, questo va considerato il punto di inizio di una nuova fase nella vita e nell’azione dell’associazione per il Software Libero che rilancia la sfida con due nuove campagne di adesione ai fini di proseguire con le battaglie a favore della libertà in ambito informatico: 100 soci entro il 2007 e Assolimprese“




Gio, 22/03/2007 - 21:53

Maglietta ILDN aiutateci a mantenere il portale.

Inviato da Alfio

Se abbiamo un punto di riferimento per noi utenti Suse lo dobbiamo al portale ILDN .

Il ricavato delle vendite andrà nella cassa dell'Associazione ILDN.
Da queste foto potete vedere le magliette.
http://www.mainardistefano.org/blog/2007/02/22/arrivate-le-t-shirt-ildn/
http://www.koolinus.net/blog/le-magliette-di-ildn/
Se volete acquistare la maglietta potete contattare con un messaggio privato il Webmaster Stefano.