Stai navigando nella categoria Linux

Ven, 01/04/2005 - 22:56

Brasile verso l'open source

Inviato da neverdar

Scelta epocale per gli utenti brasiliani.
Tra pochi giorni il governo dovrà decidere quale software installare su un milione di computer che distribuirà ai meno abbienti.
Microsoft o "open source"?
Attualmente sono molto propensi alla scelta open source per innumerevoli ragioni tra le quali la maggiore possibilita' di sviluppo che offre linux , la maggiore stabilita' e gli eccessi costi delle licenze microsoft.
www.neapolis.rai.it del 29 marzo 2005




Gio, 24/03/2005 - 22:30

Disponibile FoX Desktop 0.7

Inviato da Stefano

Dopo molto tempo dalla precedente release siamo finalmente riusciti a realizzare una nuova versione. Il ritardo è stato dovuto ad una migliore impostazione di tutta la distro, una completa ristrutturazione.

Abbiamo risolto molti dei bug delle precedenti versioni, questa nuova versione è la veste definitiva di FoX, le prossime release saranno basate su queste impostazioni.

FoX Desktop 0.7 è ora basato in Fedora Core 3. Abbiamo inserito KDE 3.4, KOffice e tolto OpenOffice, che andrà nei Pack aggiuntivi disponibili a breve, molte personalizzazioni a KDE, tra cui Kompose di default.

Invitiamo tutti gli utenti a scaricare ed utilizzare questa versione, non mancate di segnalare i vostri commenti nel Forum e sottoporci eventuali bug.

http://www.foxlinux.org

Download




Mer, 23/03/2005 - 10:55

Linux nelle scuole col LiveCD!

Inviato da talLinux

I laboratori di informatica delle scuole primarie e secondarie sono un feudo di Microsoft. All'interno dei programmi didattici sono apparsi marchi registrati come Word, Excel, Internet Explorer, Access e Outlook. Ai nostri figli sono impartite le basi dell'informatica secondo Bill Gates, software standardizzati e proprietari, eppure non tutto è perduto: ci sono eserciti di insegnanti che non ci stanno. Vorrebbero introdurre a scuola l'etica del software free e open source, ma i problemi sono molti.
Installare programmi sui computer della scuola è quasi sempre proibito, soprattutto se si tratta di distribuzioni Linux, che richiedono partizionamenti, bootloader e via di seguito. Per questo l'unica strada percorribile è quella del Live CD.

Inseriti nel cassetto prima dell'avvio del sistema operativo, dopo aver configurato la macchina per eseguire il bootstrap da CD, questi magici dischi abilitano una sessione provvisoria di Linux, con molte delle applicazioni più usate e amate dai seguaci del pinguino. Un posto a parte tra queste distribuzioni merita Cosmogonia. "È un progetto italiano," dice il suo creatore Davide Marchi. "nato con l'esplicito obiettivo di portare il software libero nelle scuole elementari e medie".

Leggi l'articolo completo (Zeusnews.it)
Vai al sito del progetto Cosmogonia




Gio, 17/03/2005 - 22:24

Fedora cresce tra i server Web

Inviato da ap1978

Fedora ha mostrato, secondo i dati di Netcraft, un notevole incremento nel suo utilizzo come server Web.

http://www.cwi.it/showPage.php?template=articoli&id=12646




Mer, 16/03/2005 - 20:16

Corsi Linux a Verona

Inviato da fabiog367

A partire dal giorno 30 Marzo, con il supporto dell'istituto ITIS MARCONI di Verona, avrà inizio un progetto pilota, unico a Verona.
Nello specifico si tratta di un corso di computer, rivolto in maniera specifica ad un pubblico "con scarse o nulle conoscenze di informatica" basato interamente e totalmente sul nuovo sistema operativo Linux ed il software Aperto, i vantaggi di questo approccio oltre che di evidente carattere etico, riguardano anche aspetti più pratici: Linux non è attaccabile da virus, è totalmente libero e gratuito ed è ora facile il suo utilizzo.

In questi incontri, l'utente imparerà ad utilizzare la posta elettronica, a navigare in internet, a comporre testi elettronici, ad utilizzare la macchina fotografica digitale ed i programmi di fotoritocco, a masterizzare. Inoltre l'utente che lo desidererà potrà acquistare computer con Linux preinstallato a prezzi vantaggiosissimi, direttamente dal produttore

Il progetto pilota prevede la realizzazione di un corso di 10 lezioni, di circa 1 ora e 30 cadauna, a partire dal 30 Marzo, dopo un incontro di presentazione a cui tutti potranno partecipare, presso la sede dello stesso istituto tecnico MARCONI, che potrà essere riproposto se gradito dagli utenti.

Per informazioni danjde@msw.it
http://www.cosmogonia.org/




Ven, 04/03/2005 - 23:48

Linux Torvalds usa un PowerMac G5 (con linux)

Inviato da baobob

Dedicata a quanti criticano a priori l'hardware apple: Linux Torvalds usa un PowerMac G5 (con linux). Non ci credi leggi questo in italiano su macitynet.it se non ti fidi puoi leggere l'intervista in inglese qua invece c'è un riassunto.
Quante cose si scoprono per la rete. Ciao ciao.




Sab, 08/01/2005 - 14:35

Programma di Beta Testing di Adobe Reader 7 per Linux

Inviato da ap1978

Adobe ha da poco rilasciato la versione 7 di Adobe Reader, il successore di Acrobat Reader 6.

La versione 7 sarà disponibile anche per Linux, ed è ora in fase di beta testing. Chi volesse offrirsi come candidato per partecipare a questa fase, può farlo a questo link:

https://adobe.centercode.com/callout/default.html?callid={4EE7B13E-2D84-4AF6-A27B-E8FD6C94A42F}




Gio, 06/01/2005 - 01:00

Il Venezuela passa a Linux!

Inviato da cosmico

In Venezuela Linux arriva per decreto

Tutto il sistema informatico di proprietà del governo venezuelano entro due anni passerà a Linux. La disposizione arriva per decreto del presidente Chavez.
di Fabrizio Frattini
) 3-01-2005 )

Il Venezuela migrerà tutta il sistema informatico governativo su Linux. Un decreto in questo senso è stato pronunciato a fine dicembre dal presidente Hugo Chavez. Il ministero della scienza e tecnologia entro tre mesi predisporrà il piano di migrazione che dovrà essere completato entro due anni.

La scelta del Venezuela è la più radicale dell'intera america Latina dove pure esistono forti spinte verso l'open source a livello governativo. Il Brasile ad inizio anno aveva già attuato scelte in questo senso, in Argentina esiste un forte movimento di base per l'utilizzo di Linux )il 42% delle imprese usa il sistema operativo del Pinguino), ma nessuna nazione aveva mai disposto per legge in ambito governativo la migrazione dai sistemi operativi proprietari verso quelli di libero utilizzo.

Secondo quanto riferito il Venezuela, che ha un'industria petrolifera molto sviluppata e di proprietà del governo e un sistema infrastrutturale di proprietà statale tra i più complessi del continente, potrebbe risparmiare annualmente 7,2 milioni di dollari in licenze. Nell'ambito della scelta esistono anche motivazioni pratiche visto che l'open source consente di localizzare e modificare liberamente il software senza dipendere dalle scelte del produttore

Fonte: http://www.macitynet.it/macprof/aA20114/index.shtml




Dom, 19/12/2004 - 15:57

Buone notizie da Slack

Inviato da giuped

Patrick Volkerding, il "papà" della mitica Slackware, è tornato e sta meglio, come riferisce lui stesso in un recente post




Sab, 27/11/2004 - 15:39

Tutti al Linux Day!

Inviato da Stefano

Oggi in varie località italiane avrà luogo il Linux Day, giornata dedicata a Linux, questo meraviglioso sistema operativo.

Se volete saperne di più o se volete conoscere le persone che usano Linux non vi resta altro da fare che consultare questo elenco per trovare vicino a voi un punto di incontro.

Quest'anno sfolgorante presenza di FedoraItalia a Milano ove si terranno due incontri curati da un nostro utente:

Programma WorkShop Sesto San Giovanni

Ore 10.00-11.00:
Renato Ramonda
Come trovare informazioni e come chiedere aiuto: sopravvivenza allo shock culturale

Ore 11:00-12.00:
Renato Ramonda
Norme di buon comportamento dell'utente *nix: NO, root non si usa

Tutto il programma

Inoltre sarà possibile testare Fedora installata su alcune macchine, insieme a FoX Desktop.

Partecipate, affluite numerosi e portatevi al seguito amici parenti e fidanzate!

Maggiore l'affluenza, maggiore il successo per Linux.

Buon divertimento!!!

UN GRAZIE DI CUORE A Giovanni Chinigo, Renato Ramonda e Alessandro Cortese.