AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

Gio, 10/05/2007 - 16:51

AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

Inviato da kOoLiNuS 6 commenti

Riportiamo la seguente notizia: http://www.softwarelibero.it/lassociazione-il-software-libero-offre-50-000-000-00-di-euro-al-governo

di cui riportiamo il passo più significativo:
Quote:

L'Associazione per il Software Libero (http://softwarelibero.it), sensibile alle difficoltà economiche del Governo, che si vede costretto ad accettare una cifra così irrisoria da parte di una multinazionale statunitense, ha deciso di venire incontro ai nostri rappresentanti proponendo un accordo molto più vantaggioso.





Commenti

Ritratto di boffo
#1

Inviato da boffo il Gio, 10/05/2007 - 17:25.

Re: AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

Cosa???
Ma che??'?
Per caso significa che sono disposti a fare tutto il lavoro che avrebbe dovuto fare la microsoft gratuitamente? Oppure vogliono dare veramente tutti quei soldi?



Ritratto di Stefano
#2

Inviato da Stefano il Gio, 10/05/2007 - 18:39.

Re: AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

Leggi meglio il comunicato di AsSoLi.

Stefano Mainardi - Founder of ILDN & CEO of Twinbit



Ritratto di ageostan
#3

Inviato da ageostan il Gio, 10/05/2007 - 22:11.

Re: AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

Ottima proposta.E' auspicabile che tutte le Universita' italiane ricorrano al software libero. Questo non farebbe altro che aumentare il grado di alfabetizzazione informatica, che oggi appare atrofizzata dal software proprietario.



Ritratto di ap1978
#4

Inviato da ap1978 il Gio, 10/05/2007 - 22:51.

Re: AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

La proposta è molto interessante e spero sia accolta.

Per quanto riguarda le università, Linux può trovare applicazione sui server e sui desktop di alcune facoltà, ma non di altre.

Linux oggi non trova molto spazio, se non in laboratori dedicati, tipicamente generici o di programmazione, perché molte delle applicazioni usate in altri campi non hanno la versione corrispondente per Linux.

Mi riferisco in particolare alle facoltà scientifiche, dove gli strumenti di misura sono gestiti da applicativi Windows, i software di disegno tecnico sono per Windows e anche molti strumenti di simulazione sono disponibili solo per Windows.

Ciao

ap Big Grin



Ritratto di kOoLiNuS
#5

Inviato da kOoLiNuS il Ven, 11/05/2007 - 00:58.

Re: AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

nel campo biomedico, dove mi trovo da poco ad operare, godo come un riccio a vedere TANTE applicazioni Linux o multipiattaforma (grossomodo le varie varianti *NIX e BSD)

Big Grin



Ritratto di ap1978
#6

Inviato da ap1978 il Ven, 11/05/2007 - 16:31.

Re: AsSoLi offre 50 milioni di euro al Governo

E' vero. Anche nel campo delle biotecnologie (dove c'è praticamente tutto per Mac e molto per Linux) e per il mondo della fluidodinamica computazionale, dove gli applicativi sono storicamente nati su UNIX e in seguito portati a Windows affinché i codici avessero una più ampia diffusione.

Il problema delle scuole e delle università è che i sistemi sono solitamente pochi rispetto all'utenza e devono essere flessibili, cioè fornire gli applicativi per tutti gli usi necessari all'utenza.

Ciao

ap Big Grin