Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Sab, 18/11/2006 - 15:19

Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Inviato da Stefano 46 commenti

Ebbene, tutte le perplessità nate nella comunità GNU/Linux sono diventate reali, il CEO di Microsoft dichiara apertamente che Linux viola la loro proprietà intelletuale.

Sono le parole che gli sono scappate durante il keynote tenuto al PASS (Professional Association for SQL) di Seatlle.
Ballmer ha dichiarato che l'alleanza con Novell è stata fatta poichè Linux viola la priorietà intelletuale ed ha aggiunto che "Vogliamo gli appriopriati ritorni economici dalle nostre innovazioni".

L'accordo fra Novell e Microsoft a questo punto risulta chiarissimo, Novell ha fatto questo accordo per non vedersi citata in tribunale da Microsoft per violazione della priorietà intelletuale pagando un inutile tassa sull'innovazione.

Poca fiducia nella GPL e nel codice Linux? Il solito FUD della Microsoft?
Una mossa che a mio parere si ritorcerà presto contro Novell.

Ballmer nell'intervista continua dicendo che "Novell ci sta pagando per garantire ai propri clienti un adeguata tutela"
Spiega anche che stanno "lavorando" con altri vendor, "Suse non è l'unica priorità".

Non ci resta che aspettare a questo punto la risposta di Novell a queste poco promettenti dichiarazioni di Ballmer.

Non vi sembra di assistere ad un nuovo caso SCO?

Sono francamente molto perplesso.

Fonte dell'articolo:
http://www.computerworld.com.au/index.php/id;839593139;fp;16;fpid;1


In:



Commenti

Ritratto di barravince
#1

Inviato da barravince il Lun, 20/11/2006 - 15:12.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Ciao,
Sono sempre stato d'accordo nel vedere in una distro software non proprietario, infati non ci furono lamentele da parte mia quando spuntarono in suse: adobe reader, flash player, real player, ecc. , che personalmente non uso tranne flash, perchè penso che le alternative open source ci sono ed è meglio usare quelle in via di massima.
Ma non sono d'accordo dal momento che in una applicazione fondamentalmente libera come OpenOffice.org venga introdotto del codice Microsoft inizio a scaldarmi un pò.
Ma se alla fine resta una versione che è mantenuta solo da Novell posso pure capire (intendo dire che la versione ufficiale finanziata da Sun penso che resterà come è ora), e sicuramente la Novell version verrà infilata in openSUSE, e mi dispiace veramente.
Quindi in definitiva secondo me SUSE (spero che openSUSE resti per davvero open) diventerà la mediazione tra Windows w Linux, cosa che secondo me a cui molti sono contrari.

Vincenzo



Ritratto di pierpaolopezzo
#2

Inviato da pierpaolopezzo il Lun, 20/11/2006 - 17:04.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Ragazzi vi scrivo solo per salutarvi,non l'ho fatto prima ma vi seguivo per per avere le informazioni che mi necessitavano su OpenSuse.
Da oggi faccio il grande passo verso Kubuntu o Mandriva, anche se a dire il vero mi sta tentando Fedora.

Buon lavoro comunque. Sad



Ritratto di ferdybassi
#3

Inviato da ferdybassi il Lun, 20/11/2006 - 19:06.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Vincenzo, se in OpenOffice si tratta solo di una patch fatta da Novell+Microsoft, allora è la stessa cosa (più o meno) dei drivers NVidia o ATI... Proprietari ma innoqui. Comunque sto cercando di recuperare la licenza di questo "coso", in modo da capirci qualcosa di più e di poter parlare a ragion veduta...
A presto.

Amministratore di
www.it-opensuse.org



Ritratto di Zutron
#4

Inviato da Zutron il Lun, 20/11/2006 - 21:41.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Avevo letto + di un anno e mezzo fà da qualche parte che MS avrebbe potuto contestare al mondo linux la paternità di un sacco di brevetti. Pensavo fosse una cosa impraticabile, e invece, adesso giunge l'accordo, chissà come mai proprio in concomitanza con l'uscita di Vista.
Secondo me infatti un bel pò di persone con l'uscita del nuovo S.O., decideranno di cambiare e passare a linux, anche xchè i tempi sono quasi maturi , + che altro xchè sarà sempre + difficile per la gente ottenere software illegalmente e quindi di riflesso per una questione di costi.

Il brutto della faccenda è: ma sapevate che pure il doppio clic del mouse è brevettato ?

Quindi i brevetti sono decine di migliaia, chissà + avanti forse cambieranno le legislazioni internazionali per ovviare a stà cosa, ma per adesso tocca guardare.

PS: qualcuno mi spiega cos'è stò benedetto MONO ? leggo spesso in giro,. mono quà, mono là ........



Ritratto di ferdybassi
#5

Inviato da ferdybassi il Lun, 20/11/2006 - 22:41.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Quote:

ma sapevate che pure il doppio clic del mouse è brevettato?

Ecco, queste sono le cose che odio di più degli americani... Dico io, ma come si fa a brevettare il doppio click? Capisco brevettare un mouse con un tipo di pulsante per il doppio click, ma l'idea di doppio click in sè come si fa a brevettare?? E' una cosa da avvocato americano impazzito... e la legge che glielo lascia fare è quantomeno contorta...
E' come se io decidessi di brevettare l'idea di guida a destra, o la posizione sdraiata per dormire... o la posizione del missionario per trombare...
Anzi, da domani brevetto l'idea di infilarsi l'indice nel naso per pulirselo, quindi chi vuole scaccolarsli ancora o mi paga le royalties o usa il pollice!
Io spero che questa cosa dei brevetti non approdi anche in Europa, oppure siamo fregati...

Amministratore di
www.it-opensuse.org



Ritratto di lello76
#6

Inviato da lello76 il Mar, 21/11/2006 - 00:05.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Per quanto riguarda i brevetti, non dimentichiamo che, per ora i brevetti intellettuali non esistono in Europa.
Dio solo sa quante pressioni le case stanno facendo in
un senso e nell'altro sulla commissione europea.
E' sempre un'arma a doppio taglio. Ricordate che Microsoft
ha dovuto pagare 500 milioni di dollari alla piccola azienda
californiana (di cui non ricordo il nome) semplicemente
per aver programmato qualcosa in modo simile ai loro bretti?
Io comunque, solo per principio, dopo anni di SUSE credo di passare a Fedora.



Ritratto di barravince
#7

Inviato da barravince il Mar, 21/11/2006 - 09:53.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Ciao,
Alberto riguardo l'add-on avevo pensato di usare un kommander script per scaricare automaticamente da internet codec e manicomi vari (come si è discusso in lista factory), perchè non penso che si possa distribuire con GPL (correggimi se sbaglio).
Murdock hai pienamente ragione il nome della distribuzione è SuSE-Reloaded, ma in effetti era d'accordo che il team si sia chiamato slurp-team (suona meglio Wink )
Ferdinando, so che gli americani a volte sono un pò pesanti, infatti non mi sarei mai immaginato che il doppio click sia brevettato.
Comunque ho una domaqnda che vorrei fare da tempo: Se una distribuzione viola brevetti (che esistono solo in America) e la distribuzione è diffusa solo in Europa (dove non ci sono i brevetti software) la distribuzione viola qualche legge?

Vincenzo



Ritratto di kripsio
#8

Inviato da kripsio il Mar, 21/11/2006 - 12:22.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Bello... i Novell(Sleepy partner che si pijano a mazzate... http://www.ossblog.it/post/1521/lettera-aperta-di-novell-alla-comunita

E' una seduta del parlamento o un accordo tra multinazionali? Ma soprattutto c'è differenza?



Ritratto di ap1978
#9

Inviato da ap1978 il Mar, 21/11/2006 - 14:09.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

La risposta ufficiale di Novell è qui:

http://www.novell.com/linux/microsoft/community_open_letter.html

@barravince: Esiste già il kommander script che cerchi ed è creato da un fedelissimo utente SuSE (cb400f su #suse@freenode). Si chiama konvenientSuSE:

http://kde-apps.org/content/show.php?content=43378

Per quanto riguarda l'Europa, il problema brevetti non esiste. I problemi di Novell sono legati al fatto che è un'azienda americana e quindi perseguibile secondo le leggi americane.

Ciao

ap Big Grin



Ritratto di barravince
#10

Inviato da barravince il Mar, 21/11/2006 - 14:13.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Ciao,
Infatti mi riferivo proprio a konvenient suse, uno dei developers ha deto che lo guardava meglio e magari integrarlo in openSUSE 10.2, lo usavo sulla 10.1 ed era un coltellino svizzero vero e proprio.
Mi hai dato una bella notizia sull'affermazione che mi hai dato sui brevetti.

Vincenzo Laughing