Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Sab, 18/11/2006 - 15:19

Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Inviato da Stefano 46 commenti

Ebbene, tutte le perplessità nate nella comunità GNU/Linux sono diventate reali, il CEO di Microsoft dichiara apertamente che Linux viola la loro proprietà intelletuale.

Sono le parole che gli sono scappate durante il keynote tenuto al PASS (Professional Association for SQL) di Seatlle.
Ballmer ha dichiarato che l'alleanza con Novell è stata fatta poichè Linux viola la priorietà intelletuale ed ha aggiunto che "Vogliamo gli appriopriati ritorni economici dalle nostre innovazioni".

L'accordo fra Novell e Microsoft a questo punto risulta chiarissimo, Novell ha fatto questo accordo per non vedersi citata in tribunale da Microsoft per violazione della priorietà intelletuale pagando un inutile tassa sull'innovazione.

Poca fiducia nella GPL e nel codice Linux? Il solito FUD della Microsoft?
Una mossa che a mio parere si ritorcerà presto contro Novell.

Ballmer nell'intervista continua dicendo che "Novell ci sta pagando per garantire ai propri clienti un adeguata tutela"
Spiega anche che stanno "lavorando" con altri vendor, "Suse non è l'unica priorità".

Non ci resta che aspettare a questo punto la risposta di Novell a queste poco promettenti dichiarazioni di Ballmer.

Non vi sembra di assistere ad un nuovo caso SCO?

Sono francamente molto perplesso.

Fonte dell'articolo:
http://www.computerworld.com.au/index.php/id;839593139;fp;16;fpid;1


In:



Commenti

Ritratto di ap1978
#1

Inviato da ap1978 il Mar, 21/11/2006 - 14:38.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

E' impossibile fornirlo direttamente sui DVD e i CD di OpenSuSE per questioni di licenze. Novell non vuole rischiare e pertanto non inserisce link a repository esterni come packman e guru.

Tuttavia so per certo che ci sarà la versione di konvenientSuSE per la 10.2 in RPM. Smile

Ciao

ap Big Grin



Ritratto di Stefano
#2

Inviato da Stefano il Mar, 21/11/2006 - 14:53.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

La risposta di MIcrosoft all'ultima missiva del CEO Novell:

http://www.linuxtoday.com/it_management/2006112101326NWMSNV

Ste

Stefano Mainardi - Founder of ILDN & CEO of Twinbit



Ritratto di TUX_73
#3

Inviato da TUX_73 il Mer, 22/11/2006 - 00:09.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Dopo essere stato convinto per anni che MDK fosse la distro user friendly migliore; mi sono fatto convincere 8da ormai 3 anni) che lo fosse Suse.
Il mio amico non si sbagliava sono passato dalla 9.2 alla 9.3/10.0/10.1 e mi sono sempre trovato bene assaporando i miglioramenti del camaleonte e godendomi i vantaggi di usare una distro linux così completa.
Sono sbigottito da quel che Novel sta combinando; tradisce i suoi utenti i seguaci del pinguino coloro che hanno detto no al totalitarismo dello Zio Bill.
Siamo stati ingannati spero di sbagliarmi.

...CD DI WINDOWS: fine della storia. Domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai. CD LINUX resti nel paese delle meraviglie e scoprirai quanto é profonda la tana del Bianconiglio... 8-)



Ritratto di ntropia
#4

Inviato da ntropia il Mer, 22/11/2006 - 02:24.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Si cominciano a vedere i "frutti" di questa collaborazione, e chi ci rimette (oltre ai soliti utenti) è Novell, a cominciare da quello che sviluppano proprio loro: la Red Hat non includerà più Mono dalla sua prossima release.

E' stagione di potature, pare...

eNjoy



Ritratto di Stefano
#5

Inviato da Stefano il Mer, 22/11/2006 - 05:04.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Pare che Redhat abbia colto la palla al balzo per abbandonare Mono.

Concordo comunque con la loro decisione visto che ora c'è Java che è GPL. Mono a chi serve? Sopratutto in questa situazione in cui Microsoft tenta di far valere i suoi brevetti.

Stefano Mainardi - Founder of ILDN & CEO of Twinbit



Ritratto di Moreno
#6

Inviato da Moreno il Mer, 22/11/2006 - 08:25.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Ciao

La situazione diventa sempre più confusa

Ora Novell corre ai ripari
http://www.novell.com/linux/microsoft/community_open_letter.html
http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1774572&r=PI

Ciao Ciao Moreno

Ebbene sì confesso sono un infiltrato di http://www.mandrakeitalia.org ma mi piace girare il Mondo.
Profilo



Ritratto di maurog
#7

Inviato da maurog il Mer, 22/11/2006 - 10:25.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

@stefano:
RH non ha colto la palla al balzo già nella BETA 1 mono era stato incluso solo per difficoltà ad eliminarlo da GNOME, ma era chiaramente detto che se ci fossero riusciti (cosa che è sucessa) sarebbe stato scorporato.
Mauro

Citazione:


Quando noi sentiamo la forza, allora daremo il meglio per ogni minuto in un'ora senza pensare ai restanti.
Opus - Life is life



Ritratto di Zutron
#8

Inviato da Zutron il Mer, 22/11/2006 - 15:07.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

Cmq io non mi preoccuperei più di tanto, sono talmente talmente talmente tanti stì pseudobrevetti, che tutto il mondo informatico mondiale commette ogni secondo violazioni su violazioni, questo mi fà pensare che stò sistema elefantiaco di brevettare ogni cosa sia destinato a cambiare drasticamente prima o poi.



Ritratto di Stefano
#9

Inviato da Stefano il Mer, 22/11/2006 - 16:48.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

@Maurog

Non lo sapevo, grazie della precisazione. A redhat quindi hanno la vista lunga.

Interessante la loro posizione:
http://blogs.redhat.com/executive/archives/000274.html

Ste

Stefano Mainardi - Founder of ILDN & CEO of Twinbit



Ritratto di maurog
#10

Inviato da maurog il Mer, 22/11/2006 - 17:33.

Re: Ballmer: Linux usa la nostra proprieta intelletuale!

@Stefano: RH ha sempre osteggiato MONO per paura di infrangere qualche patente MS. Poi ora che JAVA è GPL possono percorrere la loro via molto più tranquillamente.
Mauro

Citazione:


Quando noi sentiamo la forza, allora daremo il meglio per ogni minuto in un'ora senza pensare ai restanti.
Opus - Life is life