Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Ven, 03/11/2006 - 03:09

Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Inviato da Stefano 77 commenti

Qualcosa nel mondo Linux sta cambiando, i tempi si stanno facendo maturi, il software libero ha saputo dimostrare negli anni di avere un valore al di sopra di tutte le aspettative, anche quelle commerciali.
Novell sta facendo passi da gigante e sta riuscendo giorno per giorno a scalfire il predominio commerciale di Redhat imposto negli ultimi anni.

Proprio oggi il
Wall Street Journal ha fatto luce su un rumor che circolava da tempo, Novell e Microsoft si sono alleate per distribuire Linux. Sembrava impensabile ma è proprio così.

Questa l'immagine che appare sulla sezione Microsoft appena allestita nel sito Novell:

http://www.novell.com/linux/microsoft/

Secondo Steve Ballmer questa nuova partnership sarà il ponte che unirà il software libero al software proprietario.
Il CEO di Novell nella sua lettera aperta alla comunità conferma quanto detto da Ballmer e spiega la mossa di Microsoft come soluzione alle richieste dei clienti, i quali richiedono sistemi misti fatti da software libero e software proprietario.
Aggiunge anche, che Microsoft porterà significanti energie allo sviluppo di Linux ((n.d.r: In termini finanziari?)
Questa coesistenza, continua, sarà un beneficio per l'intero mercato.

I punti su cui lavoreranno sono diversi, si parla di problematiche e salvaguardia di licenze, virtualizzazione, interoparibilità fra Openoffice e il nuovo formato XML del nuovo Microsoft Office, potenziamento dei vari framework di collaborazione(Mono e Samba).

Dichiara, inoltre, che nei prossimi cinque anni si lavorerà duramente per potenziare questi aspetti.

Insomma è stata messa tanta carne al fuoco, la notizia è eccitante, porterà di certo tanta confusione nelle comunità. Microsoft negli anni è stata sempre antagonista allo sviluppo di Linux.

Vedremo insieme se questa partnership porterà dei buoni risultati, oggi commentare e fare previsioni risulta ancora molto difficile.

E voi comunità Suse cosa ne pensate?


In:



Commenti

Ritratto di ap1978
#1

Inviato da ap1978 il Mar, 07/11/2006 - 22:23.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

La discussione sui brevetti è stata fatta su questo forum mesi fa. La funzione cerca darà una mano agli interessati.

Questa discussione non riguarda i brevetti software, riguarda l'accordo Microsoft-Novell. Un accordo limitato nel tempo e negli scopi, come chiarito dall'annuncio.
Estenderne la portata a tutto il software aperto, dire che "chiuderanno il software open" è privo di fondamento, oltre che impossibile.

Ciao

ap Big Grin



Ritratto di ap1978
#2

Inviato da ap1978 il Mer, 08/11/2006 - 10:57.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Ulteriori dettagli sull'accordo sono stati pubblicati da Novell:

http://www.novell.com/news/press/item.jsp?id=1199

Novell risponde inoltre alle domande della comunità qui:

http://www.novell.com/linux/microsoft/faq_opensource.html

Ciao

ap Big Grin



Ritratto di Alfio
#3

Inviato da Alfio il Mer, 08/11/2006 - 12:51.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Nuovo accordo di collaborazione tra Novell e Microsoft.

Cari Partner e Clienti,

lo scorso 2 novembre Microsoft e Novell hanno annunciato un accordo di collaborazione tecnica e commerciale tesa a semplificare l'adozione e la gestione di infrastrutture miste Windows-Linux, più precisamente Windows e Novell Suse Linux.

Molti di voi avranno letto di questo accordo sulle principali testate nazionali. Permettetemi di darvi qualche ulteriore commento, nonché alcune riferimenti online da cui trarre i dettagli della collaborazione.

Questo accordo è un evento epocale per l'ICT, paragonabile a moratorie internazionali che hanno reso il mondo più sicuro, dando il via ad un incredibile sviluppo economico e sociale.
La collaborazione tra Novell e Microsoft si poggia su una semplice m a fondamentale considerazione: i clienti hanno ed avranno infrastrutture IT miste Windows/Linux, e desiderano che Novell e Microsoft collaborino per rendere questa infrastruttura "mista" interoperabile e libera da rischi, e lo vogliono dai vendor, anche se tra loro in competizione.

La posta in gioco è l'interoperabilità: tecnica, a livello di brevetti, e commerciale. Ed è una interoperabilità che, secondo noi, porta la dovuta serenità ai clienti per potere rompere gli indugi nell’adozione in larga scala di Linux e delle tecnologie Open Source.

Per incontrarci di persona.... a partire da metà novembre Novell avvierà il “Your Linux is Ready” tour in varie città. Sarà l'occasione per potere toccare con mano i fondamentali tecnici e strategici che hanno creato la base per questo accordo di portata storica. Clicca qui per sapere le tappe del tour.

Andrea Rossi

Country Manager - Novell Italia

Staremo a vedere.
Ciao



Ritratto di angelXX
#4

Inviato da angelXX il Mer, 08/11/2006 - 14:07.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Cari utenti suse per conto mio ci stiamo fasciando la testa prima di avercela rotta. Secondo me questa unione portera cose positive, tipo ci saranno meno problemi di creare una rete tra windows e linux, molte case costruttrici di periferiche crearanno driver e moduli per linux. Finora gli unici driver che ho visto sono quelle delle schede madri e delle schede video. E se grazie al quel "bravo" bill perche non posso dire altro aiutasse la comunita linux a una svolta. Linux e un software libero non lo si puo far sparire. Certo bill gates si e cominciato a sentire il fiato sul collo visto che tutti non vogliono piu linux, allora cosa sta facendo sta cercando di capirne il piu possibile per mettere nel suo windows tecnologie di linux che funzionano meglio. Con questo vi saluto. Ciao alla prox



Ritratto di SpaceCowboy
#5

Inviato da SpaceCowboy il Mer, 08/11/2006 - 17:40.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Proprio xkè limitato nel tempo mi fa paura...
Cosa succederà quando l'accordo sarà finito?
Buco Nero?



Ritratto di ntropia
#6

Inviato da ntropia il Mer, 08/11/2006 - 19:20.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Mi viene da rispondere a SpaceCowboy in merito.
C'è un interessante articoletto purtroppo in inglese, ma è breve e ne consiglio la lettura.
Mi dispiace notare come in questo forum ci sia stato tanto entusiasmo per questa notizia. Personalmente sono un po' preoccupato per l'eco che tale accordo avrà nel mondo Linux, perchè ogni volta che Microsoft è entrata da qualche parte, ha fatto danni... E poi, stiamo parlando di una ditta che fino a poco tempo fa aveva una apposita campagna di denigrazione (quale altro termine per definirla?) di Linux.

Non so, inviterei tutti ad avere un po' di senso critico. Vi consiglio anche di dare una letta alle analoghe discussioni portate avanti sugli altri forum delle altre distribuzioni...

eNjoy



Ritratto di kripsio
#7

Inviato da kripsio il Mer, 08/11/2006 - 20:55.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Quote:

poi, stiamo parlando di una ditta che fino a poco tempo fa aveva una apposita campagna di denigrazione (quale altro termine per definirla?) di Linux.

e di un'altra che lavora con linux da poco più di tre anni e dalla storia sicuramente non legata al software libero ne tanto meno open source...
http://en.wikipedia.org/wiki/Novell



Ritratto di ap1978
#8

Inviato da ap1978 il Mer, 08/11/2006 - 20:57.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

@SpaceCowboy: E' limitato perché limitati sono gli obiettivi di intervento. Per questo continuo a non capire tutta la preoccupazione che è alimentata più dai siti "informativi" piuttosto che dalle uniche fonti che sanno veramente come stanno le cose: MS e N.

@ntropia: Il senso critico non manca. Semplicemente si è rifiutata, a parte alcune posizioni, la critica distruttiva a priori, che è sempre sbagliata.
Ho letto molte discussioni riguardanti questo accordo, e le trovo tutte piuttosto simili. Molte critiche, pochi fatti, poca disponibilità a vedere cosa succede e una facilità di giudizio che ho cercato di far evitare in questo forum.

Per quanto riguarda l'articolo su The Register, le risposte a molti dei dubbi insinuati e non motivati è nelle faq di cui ho riportato il link.

Infine, allo status meeting Nat Friedman ha discusso dell'accordo. Chi è interessato troverà, come sempre, il log del meeting su www.opensuse.org.

Ciao

ap Big Grin



Ritratto di ferdybassi
#9

Inviato da ferdybassi il Mer, 08/11/2006 - 22:39.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Il fatto che arrivino commenti anche da chi abitualmente vive su debianitalia (ntropia e kripsio) può significar secondo me due cose:
- o si sono iscritti perchè sono fanatici che hanno trovato finalmente un movente per attaccare chi usa suse e non debian e quindi non è un puro come loro
- oppure che anche sui siti gemelli si sta diffondendo una certa paura.
Personalmente, frequentando anche debianitalia e avendo letto un thread su Novell anche di là, propendo per la seconda ipotesi.
La paura di una seconda SCO è forte un po' ovunque. E non trovo fuori luogo che si provino paure nei confronti di chi, fino a ieri, sparava a zero a colpi di SCO e Get the Fact. Sfido chiunque a darmi torto.
Poi, ovvio, sarà il tempo a dire chi aveva ragione, ma dubito che Microsoft si muova "per rendere questa infrastruttura "mista" interoperabile e libera da rischi".
Se saremo fortunati si muoverà per fregare Novell e arricchirsi un po'. Se saremo sfortunati si muoverà per sferrare un altro attacco a linux, dopo la prima battaglia di SCO.
Ai posteri l'ardua sentenza...

Amministratore di
www.it-opensuse.org



Ritratto di ap1978
#10

Inviato da ap1978 il Mer, 08/11/2006 - 23:31.

Re: Microsoft alla riscossa nel mondo Linux

Il log dello Status Meeting è qui:

http://hennevogel.de/~hvogel/2006-08-11-status-meeting

@ferdybassi: Il fatto che persone dei forum di altre distribuzioni non siano soddisfatti di riempire il loro forum ma sentano l'esigenza di intervenire anche altrove è sicuramente legato al loro maggiore legame con la comunità e con ideali open, che si unisce al timore e ai dubbi relativi all'accordo MS-N.

Il dubbio sull'accordo è comprensibile e anche condivisibile finché rimane dubbio. Il problema è che in molte interpretazioni si cerca di vedere il nemico in ogni frase, di trovare un aspetto negativo tra le virgole e questo non ha nulla di positivo, indipendentemente dalla validità dell'accordo.

Quello che non capisco è come si faccia a dire che nella migliore delle ipotesi Novell ci rimetterà, dal momento che Novell è la parte che ha più da guadagnarci. Questo non è dubbio o paura, è catastrofismo.

Ciao

ap Big Grin