Linus Torvalds e openSUSE

Ven, 02/03/2012 - 16:16

Linus Torvalds e openSUSE

Inviato da Templare 17 commenti

Cito testualmente la news riportata da oneopensource:

Citazione:

La sicurezza delle distribuzioni basate su Linux non passa esclusivamente dal kernel; molto spesso infatti, gli sviluppatori cercano una giusta via di mezzo proprio tra la sicurezza e la semplicità d’uso. Ma non sembra essere il caso di OpenSUSE, e a dirlo è Linus Torvalds.

Sul suo account Google+, il papà di Linux ha infatti raccontato della sua non proprio felice esperienza con questa distro:

Ho voluto provare OpenSUSE, perché ha funzionato benissimo in fase di installazione su un Macbook Air, ma devo dire, ne ho avuto abbastanza.

Il problema sta nelle policy di sicurezza: Torvalds ritiene infatti idiota richiedere la password di root per aggiungere una nuova rete wireless o cambiare la data e l’ora. Stessa esperienza per sua figlia Daniela, che si è vista richiedere la password di amministratore per installare una stampante.

Qualunque idiota che pensi sia un “buon livello di sicurezza” richiedere la password di root per le cose di tutti i giorni come questa è un malato mentale.

Terminando il suo post così:

[...] se avete qualcosa a che fare con la sicurezza in una distro, e se pensate che ci sia bisogno della password di root per accedere alle reti wireless, o per stampare un foglio di carta, o per cambiare le impostazioni data-e-ora, per favore ammazzatevi subito. Il mondo sarà un posto migliore.

Ora mettendomi nei suoi panni in cui ha una bambina che vuole semplicemente usare il computer, posso anche essere d'accordo, ma francamente ha esagerato e non solo, ha anche infamato un pò troppo una distribuzione che ha come "motore" la sua migliore creazione.

Poteva inviare in modo del tutto privato un messaggio sia gentile che arrabbiato ai responsabili di openSUSE (Andreas Jaeger dovrebbe essere il principale) e dirgli di allentare un pò la presa.

Spero e mi affido al buon senso delle persone di saper essere obbiettivi quando leggono una notizia/messaggio del genere, per non scansare openSUSE solamente perchè Linus Torvalds l'ha fatto arrabbiare.

Voglio però confidarvi che la risposta degli sviluppatori (presa da Tom's Hardware Italia) che cito:

Citazione:

I destinatari degli insulti hanno inoltre sottolineato che loro non gli danno dell'"idiota" perché ha dimostrato di essere un genio, ma credono che sia "incredibilmente giovanile e miope la sua incapacità di capire che in alcune situazioni possono esserci reali esigenze di maggiore sicurezza sui computer portatili, compreso quello della figlia che si collega alle reti insicure della scuola media"

Questa risposta è davvero sciocca. Che comincino piuttosto a dimostrare più umiltà sotto questo punto di vista, perchè non è che tutti stanno a "sniffare" connessioni aperte alle scuole medie e anche se lo facessero, che cosa ne otterrebbero?

Perciò credo anche io sia il momento di mollare un pò la presa e quantomeno cercare di migliorare questo aspetto, come ha appunto risposto il responsabile del progetto openSUSE.

Fonte: Blog di Linus Tovarlds su Google+





Commenti

Ritratto di Templare
#1

Inviato da Templare il Lun, 05/03/2012 - 13:38.

Re: Linus Torvalds e openSUSE

Sannythebest1 ha scritto:

Ma che dice? Opensuse è nettamente meglio di Ubuntu..anche se grazie a Ubuntu sono entrato nel mondo Linux ma per me tra Suse 12.1(ultima versione) e Ubuntu 11.10(ultima versione) c'è un abisso!

Mi piacerebbe molto se ne facessi un post per spiegarci le differenze che hai riscontrato Smile

Assemblato 1: Phenom II X4 965 Black Edition + AMD Radeon HD 5770 + Scheda Madre Asus Crosshair IV Formula + Scheda Audio Asus Xonar D2X. Sistema Windows 7 Ultimate 64 Bit
Assemblato 3: Intel Core i3 3220 + nVIDIA Geforce 640 GT. Sistema openSUSE 13.1 64 bit GNOME



Ritratto di Leon_
#2

Inviato da Leon_ il Mer, 07/03/2012 - 07:09.

Re: Linus Torvalds e openSUSE

A questo punto posso ritenermi davvero orgoglioso della mia openSUSE visto che l'unico aspetto negativo riscontrato da Linus in questa distribuzione è la richiesta insensata della password di root...

openSUSE 13.2 (i586) ***KDE 4.14.9***
Vbox openSUSE Tumbleweed (i586) ***4.13.10-1-default KDE Plasma 5.11.2***



Ritratto di lablinux
#3

Inviato da lablinux il Ven, 23/03/2012 - 15:46.

Re: Linus Torvalds e openSUSE

beh, ubuntu, mi ha fatto installare la stampante senza chiedermi la password. Ma credo che sia l'impostazione 'base' del sistema. Mi sembra strano che Linus non sia stato capace di cambiargli queste impostazioni.
P.S. la figlia ha buon gusto.



Ritratto di mauriziod
#4

Inviato da mauriziod il Ven, 23/03/2012 - 19:52.

Re: Linus Torvalds e openSUSE

Mamma mia! Perdere tempo con una introduzione di password!
Clown

Ma Il caro Torvalds non è cosciente (cavoli è roba sua) che proprio passando su un basso livello controllo hardware che si possono creare escamotage hacker? OK è difficilissimo in quei casi, ma non impossibile. Torvalds inoltre non si ricorda come si lavorava in UNIX, quello si che era un tormento!

Comunque se è solo quello il "difetto" allora Suse si può dire ottimo! Infatti è proprio fare le pulci!
Big Hug

SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Leap 15 (32bit) TDE 4 / Mate
SO: Linux desktop Sistema: OpenSUSE Leap 15 (64bit) KDE 5
Miao



Ritratto di skorpion
#5

Inviato da skorpion il Dom, 25/03/2012 - 19:24.

Re: Linus Torvalds e openSUSE

Day Dreaming a quanto pare comunque la popolarità di openSUSE per fortuna non ne ha risentito, secondo me openSUSE, rimane la distro più adatta per coloro che arrivano la prima volta su linux Wave



Ritratto di nikola
#6

Inviato da nikola il Mer, 04/07/2012 - 00:33.

Re: Linus Torvalds e openSUSE

Bhoo !!! talvolta Torvalds esagera nelle sue esternazioni,
sicuramente in ogni casa o ufficio non si fa altro che installare ad ogni minuto una stampante nuova , fatto una volta fatto per sempre , che problema c'è a richiedere i permessi di root per tale operazione , e cosi pure per il wifi . forse non gli è piaciuta open SUSE ...... Wave

SUSE 12.2-64b KDE 4.9.2 su AMD phenom II x4-945 4g ddr3 Kwin nvidia gt 220
SUSE 11.3-32b KDE 4.5.4 su acer 1690 1,6 giga 1,5 giga ram ati kwin



Ritratto di piccimon
#7

Inviato da piccimon il Lun, 16/03/2015 - 00:23.

Re: Linus Torvalds e openSUSE

OpenSUSE è una buona distro, ma ci sono alcuni aspetti da discutere:
- La configurazione di default di polkit è impostata per chiedere la password di root (risolvibile in un minuto, creando un nuovo file di regole per polkit)
-L'installer di opensuse chiede se la password dell'utente ordinario deve essere usata anche per l'amministratore: mentre su altre distro questo significa aggiungere l'utente al gruppo wheel e privilegiarlo con polkit, suse mette proprio la password di root uguale a quella dell'utente normale. Questo andrebbe rivisto.
- yast si puà avviare solo tramite inserimento di password di root e non tramite polkit: questo andrebbe seriamente rivisto, anzi si dovrebbe avviare la gui di yast senza alcuna password, e a seconda dell'operazione da eseguire chiederla al momento.
- Detto ciò, trovo allucinante richiedere la password di root per la stampante, su fedora o manjaro basta accenderla e viene aggiunta automaticamente.
-Tanto per fare un paragone, su Fedora se si è scelto di rendere amministratore l'utente regolare, aggiungendolo quindi al gruppo wheel, la password che viene chiesta è dell'utente ordinario enon di root. A parte questo ottenibile anche su opensuse, la password di amministrazione non viene chiesta per installare un programma proveniente da sorgenti già conosciute e fidate o per fare gli aggiornamenti. Anche suse dovrebbe muoversi in questa direzione.

Queste sono solo osservazioni, OpenSUSE è comunque una ottima distro.