Migrazione repository Packman

Dom, 20/02/2011 - 23:57

Migrazione repository Packman

Inviato da Sarkiapone 1 commento

Da un annuncio sul blog di Pascal Bleser veniamo a sapere che il sito web e i repository di Packman stanno per andare offline per alcuni giorni (forse fino ad una settimana), a partire dalle 20:00 CET di questa sera.

In questa fase non saranno disponibili o solo sporadicamente:

La ragione di questi inconvenienti è la migrazione dei servizi più importanti di Packman:

  • L'installazione della versione più recente di openSUSE Build Service
  • Un nuovo layout del repository, per permetterne un miglior controllo ed utilizzo

Al fine di cercare di mantenere un servizio minimo durante questo periodo, si puossono utilizzare i nuovi repository, che contengono già la parte "Essentials", che sono quasi al completo con le esigenze minime (mplayer, vlc, librerie, ...).

Gli URL per i nuovi repository sono i seguenti:

Per il momento l'aggiunta di questi nuovi repository deve essere fatta manualmente con il comando:

zypper ar-n http://packman.inode.at/suse/openSUSE_11.3/ Packman Packman

(Ovviamente dovete adattare l'URL per la versione openSUSE che state utilizzando).

Si può anche utilizzare uno dei siti mirror, in quanto sono già presenti i nuovi repository:

ftp://packman.links2linux.de/pub/packman/MIRRORS.

Come mai un nuovo layout per il repository Packman?

Fino ad ora, e per molti anni, Packman è sempre stato "una grande repository", che ha pro e contro:

  • Buono: facile da usare, basta aggiungere un repository e troviamo tutto li.
  • Buono: facile da gestire
  • Male: si ottiene tutto ed a volte troppo, compresi pacchetti che sono doppioni di cose da altri repository, in particolare da build.opensuse.org (che non esisteva quando Packman è stato creato), creando potenziali conflitti.
  • Male: file di metadati di grandi dimensioni lenti per la sincronizzazione (anche se zypper è diventato abbastanza veloce)

Si è arrivati a questa soluzione, visto che sempre più persone hanno chiesto repository separati, al fine di permettere di controllare cosa si desidera scaricare da Packman, Ci saranno quattro depositi invece di uno: Essentials, Multimedia, Games and Extras

  • Essentials, conterrà il minimo indispensabile per ottenere una buona esperienza multimediale su openSUSE in corso (librerie, Mplayer, VLC, ffmpeg, ...)
  • Multimedia, conterrà le applicazioni aggiuntive che non sono disponibili per openSUSE, come avidemux, ecc ..
  • Games,
  • Extras, tutto il resto

Al fine di fornire il meglio delle due soluzioni, repository separati e repository unico, ed avere la possibilità di avere ancora tutto in unico posto, si è ricorsi ad un “trucco”, ci sono in esecuzione dei “createrepo” nella top-level directory che si traduce in avere un metadata repository che contiene tutti i pacchetti di tutti i repository di cui sopra, ma senza dover duplicare gli RPM nei server e nei mirror

Quindi, per farla breve e meno tecnica, è comunque possibile ancora utilizzare la "vecchia maniera"

Una volta completata la migrazione, quello da fare per aggiungere i repository con zypper è questo:

  • Aggiungere solo i repository Essentials:
zypper ar-r http://packman.inode.at/suse/openSUSE_11.3/Essentials/Essentials.repo

  • Aggiungere "tutto" repository:
zypper ar-r http://packman.inode.at/suse/openSUSE_11.3/packman.repo

I progressi della migrazione verranno aggiornati tramite il blog di Packman (che è anche aggregato su Planet openSUSE) ed ovviamente sempre tramite il blog sarà dato l'annuncio del completamento della migrazione

Fonte: /dev/loki - Packman service interruption and migration





Commenti

Ritratto di giuseppemola
#1

Inviato da giuseppemola il Gio, 05/05/2011 - 00:03.

Re: Migrazione repository Packman

ma tutto cio´´ e´´ valido anche per sled 11 sp 1?