Ultime notizie

Dom, 27/03/2011 - 23:08

LibreOffice 3.3.2 disponibile per openSUSE

Inviato da Sarkiapone

Qualche giorno fa è stato annuncia una release di bugfix per LibreOffice, la 3.3.2, per openSUSE.
E già disponibile nel Build Service LibreOffice:Stable.

Vengono risolti crash, problemi di usabilità e di traduzione, per maggiori informazioni leggere la news per la release 3.3.2.2 del progetto LibreOffice. Vedi anche alcune note su LibreOffice openSUSE Build.




Gio, 24/03/2011 - 09:16

Smau Roma 2011

Inviato da McJohn

Sarà presente all'evento Smau Business 2011 dove presenterà in anteprima nuovi modelli di computer: Desktop, All in one, Tablet.

Ai visitatori del ns. stand saranno distibuiti dei dvd promo di openSUSE, che ci sono stati gentilmente forniti da Andreas Jaeger (Program Manager openSUSE), inoltre faremo un filmato che raccoglie le opinioni degli utenti di openSUSE in un collage di brevi interviste. Il filmato sarà inviato al team marketing di openSUSE per realizzare un video promozionale per gli utenti Italiani.




Mer, 23/03/2011 - 20:19

Sax 3, un progetto openSUSE per il Google Summer of Code 2011

Inviato da Sarkiapone

Abbiamo già parlato della presenza di openSUSE al Google Summer of Code 2011, e molte idee sono state già presentate sul wiki. Vogliamo dare visibilità ad un progetto che interesserà molto gli utenti di openSUSE e parliamo del ritorno in auge di Sax, il tool per configurare il server X, che è stato eliminato dalle ultime release.




Mar, 22/03/2011 - 14:52

Un motore di ricerca Google-powered per openSUSE.org

Inviato da Sarkiapone

Qualche giorno fa Brandon Philips, un membro della community openSUSE, ha presentato nella mailing list opensuse-project il progetto search.opensuse.org. Il sito è un semplice e veloce motore di ricerca Google-powered per openSUSE.org, i forum, il wiki e le mailing list.




Sab, 12/03/2011 - 16:20

Open Library

Inviato da specialworld83

Open Library è un progetto nato dal fabbisogno comune di aver a disposizione un software in grado di catalogare libri, di cederli e nello stesso momento di poter farli rientrare. Questo metodo viene usato in tutte le biblioteche del mondo. Ovviamente la stragrande maggioranza di questi software sono disponibili con licenza proprietaria, allora nasce il progetto Open Library, con il patrocinio del 3° Circolo Didattico “G. Raiberti” di Monza.